ANDRONI SIDERMEC, OBIETTIVO TOSCANA

PROFESSIONISTI | 01/03/2018 | 12:09
Doppio appuntamento anche in questo week end per l’Androni Giocattoli Sidermec. Dopo il Trofeo Laigueglia di metà febbraio, i campioni d’Italia ritornano a correre in Italia, precisamente in Toscana.

Sabato numero sulla schiena alle Strade Bianche, l’affascinante corsa di Rcs che si sviluppa tra gli sterrati del Senese. La gara, inserita nel calendario del World Tour, vedrà al via i migliori team del panorama internazionale: sabato ci sarà anche la diretta sui canali Rai.

L’Androni Giocattoli Sidermec parteciperà alle Strade Bianche, gara per la quale è arrivato l'invito di Rcs, con Marco Benfatto, Alessandro Bisolti, Raffaello Bonusi, Mattia Frapporti, Kevin Rivera, Matteo Spreafico e Andrea Vendrame.

Domenica, invece, sempre sulle strade di Toscana, sarà la volta del Gran Premio Industria & Artigianato di Larciano. Il tradizionale appuntamento sarà anche la seconda prova della Ciclismo Cup, il campionato italiano a squadre dove l’Androni Giocattoli Sidermec difende il titolo conquistato lo scorso anno.

A Larciano, sotto la direzione del team manager Gianni Savio e del direttore sportivo Giovanni Ellena, correranno Francesco Gavazzi, Davide Ballerini, Mattia Cattaneo, Marco Frapporti, Fausto Masnada, Ivan Sosa e Rodolfo Torres. Anche al Gran Premio Industria & Artigianato saranno presenti diverse squadre World Tour.

Le due gare del week end, dopo la trasferta francese della settimana scorsa, sono dunque un altro snodo importante di questo bell’inizio di stagione dei campioni d’Italia, che hanno già all’attivo quattro successi. Le Strade Bianche sono palcoscenico internazionale molto importante, mentre il Gran Premio Industria & Artigianato rappresenta un altro fondamentale passaggio, dopo l’apertura a Laigueglia e i primi punti in classifica, della Ciclismo Cup, che è tra gli obiettivi primari della stagione per l’Androni Giocattoli Sidermec. E proprio a Larciano il team, con capitan Gavazzi a guidare i compagni, ha le carte in regola per puntare a un ottima prestazione.
Copyright © TBW
COMMENTI
Amare riflessioni
1 marzo 2018 19:13 Jeanphill
E' un vero peccato vedere la Androni schierare al via di una corsa World Tour come le Strade Bianche la formazione B, con tutto il rispetto per i corridori al via, destinando invece la formazione A con tutti i capitani al GP Larciano, corsa rispettabilissima e dalla lunga tradizione, ma pur sempre di categoria e risalto inferiori.
Capisco la necessità di guadagnare punti per la Coppa Italia e quindi per il Giro, ma credo che anche per i corridori di punta non potersi giocare le proprie possibilità in una corsa di così alto prestigio rappresenti una mancata occasione.
Detto ciò, mettendomi nei panni di team manager, comprendo la scelta di Savio ed al suo posto forse farei probabilmente lo stesso, ma sotto il profilo sportivo mi lascia un po di amaro in bocca.
Come considerazione finale, ciò è chiaramente il risultato della politica scellerata di RCS perpetrata nei confronti delle professional italiane ed del mancato utilizzo del merito sportivo come criterio di selezione negli inviti al Giro.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Un piccolo gesto per arrivare tutti insieme ad un grande traguardo. Una delegazione della Motostaffetta Friulana, organizzazione di volontariato della Protezione Civile, ha consegnato 600 mascherine sanitarie all'assessore alla sanità del Comune di Udine Giovanni Barillari. Le mascherine dono di...


È un momento così, pieno di ansie e di numeri che portano ansia e persino dolore. Momenti di bollettini e decreti ministeriali. Percentuali e curve di contagio. Poi ci sono numeri più lievi che ci dicono che siamo una comunità,...


Era appellato “il Barbarino”, perché nato a Barbara, in provincia di Ancona, su una costola dell’Appennino marchigiano. Era soprannominato “Tetano”, perché si sbucciava sempre le ginocchia. Era detto “il Selvaggio”, perché si arramicava sugli alberi per rubare la frutta, perché...


Il trail è il suo pane, non ci sono dubbi, quindi se cercate una bici per scatenarvi senza spendere cifre astronomiche, la nuova Canyon Neuron AL fa al caso vostro. Diciamo che tutte le migliorie arrivano direttamente della sorellona con telaio in...


UCI, CPA, AIGCP e AIOCC - ovvero tutte le parti protagoniste del mondo del ciclismo su strada - hanno stabilito ieri la sospensione delle corse fino al 1° giugno. Rimandato quindi il Delfinato, che avrebbe dovuto scattare il 31 maggio,...


Caro Direttore, anche se da qualche tempo non sono più parte attiva nel settore rimango profondamente legato allo sport ciclistico ed all'industria della bicicletta e tuttobiciweb continua ad essere per me un piacevole, costante ed importante riferimento.  Ti scrivo perchè...


  Me ne vergogno, ma di questo incontro non ho memoria, tranne le parole scritte su un vecchio taccuino. Donato Zampini (Saronno 1926-Fagnano Olona 2007) fu professionista dal 1949 (Legnano) al 1957 (Ignis) attraverso una quindicina di vittorie e otto...


  L’impegno di Mapei per garantire servizi e assistenza alla comunità milanese e lombarda,  gravemente colpita dall’emergenza Covid-19, è continuato di fronte alla richiesta di materiali e prodotti per la realizzazione dell’Ospedale Fiera Milano.  Questo nuovo Ospedale,  che per i prossimi sei mesi supporterà le strutture ospedaliere in difficoltà per l’emergenza,  si sviluppa nei...


La linea RED LINE è la sintesi ideale di comfort, funzionalità e performance, che la rende adatta tanto ai ciclisti più esigenti, per le lunghe sedute di allenamento, quanto agli amatori e ai ciclisti meno assidui. Abbiamo scelto di presentare un...


E' sicuramente uno dei top video del momento.. Il Checco nazionale, Francesco Moser che spiega a Cecilia Rodriguez come si spacca la legna. Durante la quarantena serabbe opportuno cercare di non farsi male... ma l'attività del Maso di Gardolo, collina...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155