GUERCIOTTI. VERSO IL GRANDE EVENTO DELL'IDROSCALO

CICLOCROSS | 30/10/2017 | 13:30

La Selle Italia-Guerciotti-Elite è stata agonisticamente impegnata su più fronti. Relativamente al gruppo di ciclocrossisti di scena al Gran Premio di Hittnau (Svizzera) da segnalare la nona posizione di Francesca Baroni, neoappartenente alla categoria under 23,e la sedicesima della junior Alessandra Grillo. I corridori diretti da Vito Di Tano hanno pensato soprattutto a perfezionare la condizione in vista della gara di casa: mercoledì all’Idroscalo è in programma il Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti internazionale.

MERCOLEDI’ SQUADRA AL COMPLETO – Mercoledì tutti i ciclocrossisti della Selle Italia-Guerciotti-Elite parteciperanno logicamente al GP Guerciotti. Gioele Bertolini (categoria elite), Jakob Dorigoni e Stefano Sala (entrambi under 23) si cimenteranno nella gara open maschile, Tommaso Bettuzzi gareggerà in quella per juniores, la under 23 Francesca Baroni e la junior Alessandra Grillo saranno di scena in quella femminile open.

CASASOLA – La promettente friulana Sara Casasola del team Trentino Cross sarà una

delle protagoniste del Gran Premio Guerciotti femminile open. E’ una pupilla di Daniele

Pontoni, ex ciclocrossista, primatista di vittorie al Gran Premio Guerciotti. Pontoni è capo

dello staff tecnico alla Trentino Cross-Giant-SMP di cui la Casasola è punta di diamante.

Daniele in carriera è stato alfiere plurivincitore della squadra Guerciotti.

ARZUFFI E MEISEN SU BICI GUERCIOTTI - I corridori della squadra multinazionale

Steylaerts-Be First corrono e vincono in sella alle bici Guerciotti. La Steylaerts-Be First è

affiliata in Belgio ed ha come direttore sportivo l’ex Campione del Mondo di ciclocross Bart

Wellens. Il corridore più rappresentativo della “Steylaerts” è Marcel Meisen, Campione di


Germania di ciclocross. Dal primo ottobre gareggia nel cross in maglia Steylaerts-Be First

anche la ciclogirl Alice Arzuffi, brianzola di Seregno. Meisen e la Arzuffi punteranno alla

vittoria nelle rispettive gare al Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti. Meisen si è

aggiudicato il “Guerciotti” open nel 2016. La Arzuffi nelle precedenti stagioni invernali ha

corso per la Selle Italia-Guerciotti-Elite. Pertanto la brianzola classe ’94 ha cambiato maglia

ma non marca di bici.

PARATA DI MAGLIE TRICOLORI – Il pubblico mercoledì avrà modo di applaudire molti

Campioni nazionali di ciclocross in carica. Tra i corridori vincitori del titolo italiano in gara

all’Idroscalo vi segnaliamo Bertolini, tricolore degli elite, Dorigoni, Campione nazionale degli

under 23, lo junior Filippo Fontana, la elite Eva Lechner.

UN “17” CHE VALE – Quella che andrà in scena mercoledì primo novembre sarà la

diciassettesima edizione consecutiva all’Idroscalo di Milano. Nel 2001 la prima delle 17

venne vinta da Enrico Franzoi. Il Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti, alle origini

semplicemente “Gran Premio Guerciotti”, si è svolto per la prima volta nel 1978. La prima

location è stata l’area del Parco Lambro di Milano. ’

PIEMONTE LOMBARDIA – “Per tutte le categorie – annuncia Paolo Pioselli, consigliere del

Comitato lombardo della Federciclismo – il Gran Premio Guerciotti sarà valido quale quarta

prova della challenge Coppa Piemonte Lombardia di ciclocross”.

RAI TV – Una sintesi molto ampia delle gare all’Idroscalo verrà trasmessa in tv da Rai Sport

alle 15, 30 di mercoledì 1 novembre.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

È un vero e proprio dominio, quello firmato da Andrea Piccolo nella classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Ulian. Il magentino del Team LVF, infatti, ha letteralmente stracciato gli avversari conquistando punti lungo tutto l'arco della stagione con incredibile regolarità, a...


Mai dire mai... ma sembra molto difficile che le rivali possano insidiare il successo di Marta Bastianelli nell'Oscar tuttoBICI Alé Cycling. La laziale, campionessa italiana in carica, ha infatti un ampio margine di vantaggio sulla pattuglia delle avvesarie, guidate da...


  Era il Coppi di Giuncugnano. E quando il Coppi di Castellania scoprì, scelse e adottò il Coppi di Giuncugnano nella Tricofilina-Coppi, anno 1959, almeno nell’Alta Garfagnana si pensava a una nuova stella. Fu invece una meteora. Silvano Lunardi era...


"Coppi ultimo". E' il 1959 l'ultima stagione tra i professionisti con la maglia della "Tricofilina". Le grandi ali dell'Airone non volano più alte come un tempo, anzi il destino è alla porte, si chiuderanno definitivamente quella maledetta fredda mattina del 2...


Julbo si fa largo nel ciclismo con occhiali sempre più raffinati e performanti a testimonianza di quanto la sportività e la dinamicità faccia parte del DNA di questa azienda. Oggi, arrivano i nuovissimi EVAD-1, gli occhiali iper connessi che vi permettono di leggere...


All'edizione 2019 della cronosquadre denominata 6XAndrea, in programma domenica 22 a Jesolo (Venezia) e valida per il Campionato Italiano della specialità, parteciperanno anche 12 corridori, suddivisi in due formazioni, appartenenti all'Associazione Glorie del Ciclismo Triveneto presieduta da Mario Beccia... per...


Sabato 21 settembre, presso la Pro-Loco Seregno, in via Cavour 25, alle ore 17.30, è in programma un incontro-dibattito con il titolo “RACCONTI DI CICLISMO - tra romanzo e storia” con gli autori delle pubblicazioni – Mauro Colombo e Gianni...


  Tutto pronto per la sessantesima edizione della Coppa Messapica, la classica del ciclismo dilettantistico élite e under-23 che si correrà sabato a Ceglie Messapica. Grazie alla regia dell’A.S.D.C G.S.C. Orazio Lorusso, andrà in scena una gara sicuramente combattuta con...


Si profila una nuova sfida per il Team Mortiloro Lanzarote che questo finale di stagione vede protagonista Stefano Cecini che, dopo aver gareggiato in tandem con Pierre Amighini per tutto l’anno, si cimenta ora in una prova estrema l’Adriatica Marathon 2019. Si tratta di una competizione...


Si preannuncia un finale emozionante, da correre sul filo di lana per eleggere la squadra Campione d’Italia 2019. La Ciclismo Cup è arrivata alla dodicesima prova, dopo Giro di Toscana e Coppa Sabatini, e sta andando in scena un testa...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy