GIRO. REVERBERI: «LIVELLO ALTISSIMO, PUNTIAMO SU MAESTRI»

PROFESSIONISTI | 18/05/2017 | 12:06
"Il livello di questo Giro d'Italia è altissimo". Roberto Reverberi non ha dubbi: "Non solo gli uomini che fanno classifica, ma anche gli altri. Vanno tutti molto forte", spiega il general manager della Bardiani Csf. Che di Forlì ricorda la vittoria del suo Nicola Boem, due anni fa, alla vigilia della volata verso Reggio Emilia, quartier generale Bardiani. "Il successo di Boem nacque con una fuga favorita anche dal vento ed è difficile da replicare, in quanto a modalità. Oggi confidiamo in Mirco Maestri, visto che in questi giorni stiamo cercando di far muovere bene tutti i ragazzi. Ci siamo presentati a questo Giro non in ottime condizioni generali, ma ci stiamo comportando meglio del previsto. Come detto, però, non è facile entrare nelle fughe. Ieri poteva essere la giornata di Ciccone, che a Sestola aveva così ben fatto lo scorso anno. Ma Giulio arriva da due operazioni delicate e da un recupero lampo: è già quasi un miracolo averlo qui. Nel complesso possiamo dirci soddisfatti, anche di quanto sta facendo vedere Vincenzo Albanese, che è al suo primo anno. Al Giro pensavamo di avere altri corridori, come Edoardo Zardini, Simone Velasco o Luca Wackermann. Il nostro tentativo è di centrare qualche fuga e cercare di essere lì davanti, cercando di mettere in luce i nostri talenti italiani".

da Forlì, Stefano Arosio
Copyright © TBW
COMMENTI
Io,
18 maggio 2017 17:45 Fra74
se fossi nella famiglia REVERBERI, attenderei con una certa trepidazione le contro-analisi del duo RUFFONI-PIRAZZI che, se non erro, sono attese per oggi, pertanto, mi concentrerei su questo aspetto, dato che hanno ribadito più volte il principio di lealtà sportiva da perseguire e tutelare in ogni sede contro i due soggetti coinvolti, qualora dalla intera vicenda finale, poi, scaturisse una piena responsabilità in capo dei due atleti.
Inoltre, sempre se non erro, il Sig. BRUNO REVERBERI (ed altri) ha anche altro a cui pensare, ossia la vicenda-Coledan che non non mi pare ancora conclusa. Sempre che non sbagli.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Aggiungo,
18 maggio 2017 18:50 Fra74
mi sono informato per quanto riguarda la posizione del Sig. Bruno Reverberi, che la Corte di Appello Federale della FederCiclismo ha confermato la assoluzione per quanto concerne lo stesso, solo che la mia puntualizzazione è riferita al fatto che non sono a conoscenza se vi saranno ulteriori "strascichi" di questa vicenda. Tutto qui, per il resto confermo quanto sopra scritto. Ma quando è dovere precisare qualcosa, sono e sarò sempre il primo a farlo, o eventualmente a rettificare quanto da me scritto e/o sostenuto. Tanto dovevo per la precisione di cronaca.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Davide Plebani, bergamasco della Arvedi Cycling, ha vinto la 52sima Targa Comune di Castelletto Cervo, nel Biellese, per elite e under 23.


A una settima esatta dal mondiale Soraya Paladin manda un chiaro e limpido messaggio sulle sue condizioni di forma. La portacolori del team Alè Cipollini trionfa infatti nella terza e ultima tappa del Giro delle Marche in Rosa e...


Simone Consonni è stato un altro dei protagonisti del Memorial Pantani. Il corridore dell’Uae è entrato nella lunga fuga iniziale, una volta raggiunto dal gruppo è stato comunque capace di riemergere concludendo al quarto posto. Ma il bergamasco, qualche metro...


Diego Rosa, il piemontese classe 1989 professionista dal 2013, è stato un superbo protagonista del Memorial Pantani. Il portacolori del Team Ineos è stato in fuga sin dall’inzio della corsa ed è stato beffato proprio sul traguardo dal kazako Lutsenko,...


Davide Cassani ha fatto le sue scelte: dieci i nomi dei convocati per la trasferta mondiale nello Yorkshire. Al termine del Memorial Pantani, il ct azzurro ha diramato le convocazoni, scelti dieci azzurri in attesa di ufficializzare i nomi degli...


C’è lo zampino del grande diesse Martino (alis Beppe Martinelli) nella vittoria del kazako Alexey Lutsenko. Prima delle premiazioni il corridore dell’Astana Pro Team racconta. “Bella giornata, a 3 giri dall’arrivo pensavo che fosse finita e i due davanti arrivassero...


Con un colpo di grandissima classe Edward Theuns, 28enne belga della Trek Segafredo, si è aggiudicato questo pomeriggio la nona edizione della Primus Classic Impanis-Van Petegem (nota in precedenza come Grote Prijs Impanis-Van Petegem), che come ogni settembre si disputa...


Dopo la Coppa Sabatini, Alexey Lutsenko si impone anche nel Memorial Pantani. Il campione kazako dell'Astana sul traguardo di Cesenatico ha beffato Diego Rosa (Team Ineos) e Guillame Martin (Wanty-Gobert), che erano in avanscoperta dal km 20, rientrando su di loro...


La quinta edizione della gara Juniores denominata “Sulle strade del Passatore”, Trofeo CAVIRO EXTRA e GP MORENO, che da Firenze arriva a Faenza scollinando la famosa salita Passo della Colla, vede quest’anno un podio di prima grandezza. A vincere è...


Pronta a dare il meglio la Rai ai Campionati del Mondo di ciclismo nello Yorkshire. Voce e telecronaca di Francesco Pancani che in tutte le gare sarà affiancato dal commentatore tecnico Alessandro Ballan. La coppia seguirà giorno per giorno...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy