Rheinland Pfalzen Rundfahrt - Germania
1966
1. Ortwin Czarnowski (Ger)
2. Eddy Beugels (Ola)
3. Arnold Kloosterman (Ola)
1967
1. Mart. Gombert
2. Jurgen Goletz (Ger)
3. Algis Oleknavicius (Ger)
1968
1. Ortwin Czarnowski (Ger)
2. Harry Jansen (Ola)
3. Gottfried Mayer (Ger)
1969
1. Fedor Den Hertog (Ola)
2. Johannes Knab (Ger)
3. Andreas Troche (Ger)
1970
1. Karl-Heinz Müddenman (Ger)
2. Popke Oosterhof (Ola)
3. Tino Tabak (Ola)
1971
1. Dieter Koslar (Ger)
2. Algis Oleknavicius (Ger)
3. Hennie Kuiper (Ola)
1972
1. Karl-Heinz Kuster (Ger)
2. Andreas Troche (Ger)
3. Erwin Tischler (Ger)
1973
1. Peter Weibel (Ger)
2. Erwin Derlick (Ger)
3. Jorgen Emil Hansen (Dan)
1974
1. Aad Van den Hoek (Ola)
2. Klaus-Peter Thaler (Ger)
3. Alfons Van Katwijk (Ola)
1975
1. Thorleif Andresen (Nor)
2. Jostein Wilmann (Nor)
3. Fritz Schür (Ola)
1976
1. Mieczyslaw Nowicki (Pol)
2. Jan Faltyn (Pol)
3. Klaus-Peter Thaler (Ger)
1977
1. Krzysztof Sujka (Pol)
2. Cezslaw Lang (Pol)
3. Mieczyslaw Nowicki (Pol)
1978
1. Theo De Rooy (Ola)
2. Peter Weibel (Ger)
3. Jo Maas (Ola)
1979
1. Jostein Wilmann (Nor)
2. Uwe Bolten (Ger)
3. Theo De Rooy (Ola)
1980
1. James Moeller (Dan)
2. Dag-Erik Pedersen (Nor)
3. Johnny Broers (Ola)
1981
1. Ladislav Ferebauer (R.Ceca)
2. Jan Jankiewicz (Pol)
3. James Moeller (Dan)
1982
1. Helmut Wechselberger (Aut)
2. Andrei Vedernikov (Urs)
3. Andreas Petermann (Ddr)
1983
1. Dan Radtke (Ddr)
2. Milan Jurco (R.Ceca)
3. Peter Hilse (Ger)
1984
1. Milan Jurco (R.Ceca)
2. Werner Stauff (Ger)
3. Jiri Kozarek (R.Ceca)
1985
1. Olaf Ludwig (Ger)
2. Helmut Wechselberger (Aut)
3. Jiri Skoda (R.Ceca)
1986
1. Thomas Barth (Ddr)
2. Olaf Ludwig (Ger)
3. Atle Kvalsvoll (Nor)
1987
1. Mario Kummer (Ddr)
2. Arvbi Tammesalu (Urs)
3. Arno Wohlfahrter (Aut)
1988
1. Christian Henn (Ger)
2. Roman Kreuziger (R.Ceca)
3. Udo Bölts (Ger)
1989
1. Joachim Halupczok (Pol)
2. Richard Vivien (Fra)
3. Rolf Aldag (Ger)
1990
1. Kai Hundertmarck (Ger)
2. Stenersen (Nor)
3. Jens Heppner (Ddr)
1991
1. Gerd Audehm (Ger)
2. Erik Dekker (Ola)
3. Zbignieuw Spruch (Pol)
1992
1. Gerd Audehm (Ger)
2. Peter Luttenberger (Ger)
3. Steffen Wesemann (Ger)
1993
1. Bert Dietz (Ger)
2. Dirk Baldinger (Ger)
3. Roland Meier (Svi)
1994
1. Cédric Vasseur (Fra)
2. Heiko Latocha (Ger)
3. Lars Christian Johnsen (Nor)
1995
1. Jörn Reuss (Ger)
2. Svein Gaute Hölestol (Nor)
3. Jens Voigt (Ger)
1996
1. Olaf Ludwig (Ger)
2. Michael Blaudzun (Dan)
3. Dariusz Baranowski (Pol)
1997
1. Dainis Ozols (Let)
2. Michael Kyneb (Dan)
3. Andreas Kappes (Ger)
1998
1. Lance Armstrong (Usa)
2. Mariano Piccoli (Ita)
3. Steffen Kjaergard (Nor)
1999
1. Marc Wauters (Bel)
2. Erik Dekker (Ola)
3. Artur Babaitsev (Rus)
2000
1. Marc Wauters (Bel)
2. Romans Vainsteins (Let)
3. Markus Zberg (Svi)
2001
1. Erik Dekker (Ola)
2. Michael Boogerd (Ola)
3. Mario Aerts (Bel)
2002
1. Ronny Scholz (Ger)
2. Christian Pfannberger (Aut)
3. Christian Werner (Ger)
2003
1. Daniele Nardello (Ita)
2. Fabian Wegmann (Ger)
3. Axel Merckx (Bel)
2004
1. Björn Glasner (Ger)
2. Mauricio Ardila (Col)
3. Ronny Scholz (Ger)
2005
1. Stefan Schumacher (Ger)
2. Michael Rich (Ger)
3. Fabian Wegmann (Ger)
2006
1. Renè Haselbacher (Aut)
2. Pablo Urtasun Perez (Spa)
3. Thomas Ziegler (Ger)
2007
1. Gerald Ciolek (Ger)
2. Luca Celli (Ita)
3. Johan Coenen (Bel)
dal 2008 non si è più disputato
Fino al 1995 riservata ai dilettanti, poi aperta ai professionisti.
Copyright © TBW
TBRADIO

00:00
00:00
A 91 anni si è spento a Milano Vito Liverani, uno dei più grandi fotografi sportivi di sempre. Terzo di otto figli, era originario di Modigliana (Fc) ma all'età di 8 anni si era trasferito a Milano con la famiglia....


La vigilia del Giro dell'Appennino, come sempre, è contrassegnato dalla consegna dell'Appennino d'oro ad una personalità del mondo del ciclismo. Tra i premiati delle precedenti edizioni a farla da padrone sono soprattutto i vincitori del Giro dell'Appennino, ma non mancano nomi illustri  del...


Sarà il giorno della verità, 36, 2 chilometri di passione verso la vittoria finale. Sarà la guerra personale tra Roglič e Pogačar e quei 57 secondi che separano i due sloveni. Roglič è pronto, solo il tempo...


«Atleti non si nasce per caso e le doti del campione si vedono, basta saperle capire e tirare fuori». Queste sono le parole di Bogdan Fink, il direttore del più grande club di ciclismo della Slovenia, l'Adria Mobil di Novo...


Ed eccoci alla crono della verità, una crono che ha ancora molto da dire. L'unica prova contro il tempo della Grande Boucle 2020 è una crono esigente e, come sempre accade alla fine di un grande giro, può dare risultati...


La frattura del trochite omerale, un ossicino della spalla (di vitale importanza però per alcuni movimenti del braccio), con l’aggravante di un grosso edema, rischiano seriamente di tenere fermo ai box Andrea Garosio per tutta la stagione (tra l’altro da...


Una classica per creare la Nazionale per Imola. Il Giro dell'Appennino, che si disputa oggi, servirà al ct Davide Cassani per definire le sue ultime scelte e annunciare la nazionale che correrà domenica 27 il mondiae a Imola. Il Giro...


Ultima fatica per le ragazze del Giro Rosa che dovranno affrontare per ben 4 volte il circuito di Motta Montecorvino che presenta non poche asperità. E per non farsi mancare nulla, ci sarà l’ennesimo arrivo in salita, questa volta valevole...


Nella pittoresca cornice del Salone Gino Benedetti del Castello di Desenzano del Garda, si è tenuta la Conferenza Stampa per questa edizione speciale del Colnago Cycling Festival 2020. A due settimane dal weekend cicloturistico più atteso del lago di Garda,...


Dal 24 al 27 settembre 2020 i nostri campioni in maglia azzurra pedaleranno sui tracciati di #Imola2020 per contendersi i titoli mondiali in palio. Ma si sa, facendo squadra vinciamo tutti. E...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155