Giro della Serbia
1998
1. Robert Pintaric (Slo)
2. Frédéric Gabriel (Fra)
3. Holger Sievers (Ger)
1999
1. Kjell Carlstrom (Fin)
2. Ondrej Slobodnik (Svk)
3. Milan Dvorscak (Svk)
2000
1. Alexandar Nikacevic (Yug)
2. Lubor Tesar (R.ceca)
3. Flavio Farneti (Ita)
2001
1. Sasa Gajicic (Yug)
2. Hrvoje Miholjeviæ (Cro)
3. Matej Stare (Slo)
2002
1. Alexandar Nikacevic (Yug)
2. Simone Mori (Ita)
3. Anatoliy Varvaruk (Ukr)
2003
1. Jacek Walczak (Pol)
2. Matej Marin (Slo)
3. Oleg Joukov (Rus)
2004
1. Koji Fukushima (Gia)
2. Matej Marin (Slo)
3. Nebojsa Jovanovic´ (Yug)
2005
1. Matija Kvasina (Cro)
2. Hrvoje Miholjevic´ (Cro)
3. Yury Trofimov (Rus)
2006
1. Ivailo Grabovski (Bul)
2. Yuri Troifimov (Rus)
3. Alexander Khatuntsev (Rus)
2007
1. Matej Stare (Slo)
2. Radoslav Rogina (Cro)
3. Matija Kvasina (Cro)
2008
1. Matija Kvasina (Cro)
2. Radoslav Rogina (Cro)
3. Eddy Ratti (Ita)
2009
1. Davide Torosantucci (Ita)
2. Zsolt Der (Srb)
3. Ivailo Gabrovski (Bul)
2010
1. Luca Ascani (Ita)
2. Matej Mugerli (Slo)
3. Esad Hasanovic (Srb)
2011
1. Ivan Stevic (Srb)
2. Michael Rasmussen (Dan)
3. Matthieu Converset (Fra)
2012
1. Stefan Schumacher (Ger)
2. Sergey Rudaskov (Rus)
3. Alexander Prishpetniy (Rus)
2013
1. Ivan Stevic (Srb)
2. Piotr Kirpsza (Pol)
3. Patrik Tybor (R.Ceca)
2014
1. Jaroslaw Kowalczyk (Pol)
2. Clemens Fankhauser (Aut)
3. Sergey Nikolaev (Rus)
2015
1. Ivan Savitsky (Rus)
2. Sergei Pomoshnikov (Rus)
3. Artem Topchanuyk (Ucr)
2016
1. Matej Mugerli (Slo)
2. Alex Turrin (Ita)
3. Matija Kvasina (Cro)
2017
1. Charalampos Kastrantas (Gre)
2. Luca Chirico (Ita)
3. Anton Ivashkin (Blr)
2018
1. German Tivani (Arg)
2. Yauheni Sobal (Blr)
3. Cristian Raileanu (Mol)
Prova nata nel 1939 , aperta ai professionisti dal 1998.
Copyright © TBW
TBRADIO

00:00
00:00
Emozioni forti a Rotselaar dove si è disputato oggi il GP Vermarc Sport, corsa di riapertura del calendario belga. Emozioni perché si trattava della ripartenza, perché c’era il pubblico delle grandi occasioni, perché ad assistere c’era anche Eddy Merckx, perché...


Parla francese la seconda tappa del Tour de France virtuale grazie a Julien Bernard. Il portacolori della Trek Segafredo ha avuto la meglio in volata su Ovett, Edet e Woods con Giulio Ciccone, comagno di squadra del vncitore, che ha...


Nessuna imperizia, nessuna violazione del codice della strada, nessuna distrazione. Roberta Agosti, la ciclista uccisa nella mattinata di ieri durante un allenamento sul Basso Garda, è deceduta per una tragica fatalità. Dopo le prime, approssimative ricostruzioni, la testimonianza diretta dei...


Si sono presentate in cinque, sulla linea del traguardo della seconda tappa del Tour de France virtuale ed il successo è andato a Lauren Stephens del Team TIBCO - Silicon Valley Bank che ha preceduto Joscelin Lowden della Drops e...


Si torna finalmente a correre e per la D'Amico UM Tools di Ivan De Paolis e Roberto Portunato arriva il primo prestigioso successo. Merito di Nicolò De Lisi il talentuoso ciclistica di Acqui Terme, classe 2001, poi emigrato in Svizzera...


"Il mio rammarico più grande in carriera? L'aver perso il Giro Baby del 2000. La concorrenza era tanta, ma io mi addormentai un attimo durante una tappa di montagna e non recuperai più il margine sui fuggitivi". Così parlò Franco...


Vi siete mai chiesti quanto valga una grande corsa a tappe, in questo caso la più importante, dal punto di vista economico? E' quello che hanno analizzato alcune società specializzate in marketing sportivo e di siti di settore, come Sporteconomy,...


Proprio in questi giorni ha festeggiato i 45 anni della sua prima fotografia (scattata ad un vittorioso Beppe Saronni): Roberto Bettini - per tutti «Clic» - è uno dei protagonisti dell asedicesima puntata di BlaBlaBike. Il fotografo milanese, che sin...


Tra due settimane farà finalmente ritorno in Europa - il 19 luglio è in programma il volo che dalla Colombia porterà tutti i professionisti del Paese nel Vecchio Continente - e intanto Egan Bernal si allena sulle strade di Zipaquira...


"Potevo essere al mare, con un piatto di tagliolini, e invece scelgo di soffrire a quasi 400 watt..." Tra masochismo, speriamo sano, e piacere...  Questo video di Mario Cipollini merita i 3 minuti della sua durata. Guardalo! :-)


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155