Campionato russo strada
1989
1. Ivanov Ivan
2. Konyshev Dimitri
3. Suun Rikho
1990
1. Konyshev Dimitri
2. Ugrumov Piotr
3. Pulnikov Vladimir
1991
1. Tchmil Andrei
2. Ekimov Viatcheslav
3. Ugrumov Piotr
1992
1. Saitov Asiat
2. Konyshev Dimitri
3. Timofeev Alexandre
1993
1. Konyshev Dimitri
2. Saitov Asiat
3. Ekimov Viatcheslav
1994
1. Gainetdinov Romes
2. Gorgos Alsar
3. Botchkov Alexei
1995
1. Saitov Asiat
2. Djavanian Viatcheslav
3. Zintchenko Andrei
1996
1. Davidenko Vassili
2. Sedun Dimitri
3. Konyshev Dimitri
1997
1. Ekimov Viatcheslav
2. Uslamin Sergei
3. Gontchenkov Alexandre
1998
1. Ivanov Serguei
2. Ugrumov Piotr
3. Konyshev Dimitri
1999
1. Ivanov Serguei
2. Davidenko Vassili
3. Sedun Dimitri
2000
1. Ivanov Serguei
2. Tonkov Pavel
3. Sivakov Alexei
2001
1. Konyshev Dimitri
2. Markov Alexei
3. Bodarenko Denis
2002
1. Grichkine Oleg
2. Ptchelkine Andrei
3. Gainitdinov Dimitri
2003
1. Bajenov Alexandre
2. Dementiev Dimitri
3. Joukov Oleg
2004
1. Kolobnev Alexandr
2. Timochine Mikhail
3. Pchelkin Andreï
2005
1. Ivanov Serguei
2. Goussev Vladimir
3. Pchelkin Andreï
2006
1. Khatuntsev Alexander
2. Efimkin Alexander
3. Petrov Evgeni
2007
1. Borisov Vladimir
2. Kolesnikov Sergey
3. Trofimov Yuriy
2008
1. Ivanov Serguei
2. Bazhenov Alexander
3. Klimov Roman
2009
1. Ivanov Serguei
2. Trofimov Yury
3. Silin Egor
2010
1. Kolobnev Alexandre
2. Gusev Vladimir
3. Mironov Alexander
2011
1. Brutt Pavel
2. Vorganov Eduard
3. Trofimov Yury
2012
1. Vorganov Eduard
2. Kolobnev Alexandre
3. Brutt Pavel
2013
1. Isaychev Vladimir
2. Gusev Vladimir
3. Solomennikov Andrey
2014
1. Porsev Alexander
2. Gusev Vladimir
3. Ershov Arthur
2015
1. Trofimov Yuriy
2. Brutt Pavel
3. Lagutin Sergey
2016
1. Kochetkov Pavel
2. Belkov Maxim
3. Lagutin Sergey
2017
1. Porsev Alexander
2. Nych Artem
3. Shilov Sergey
2018
1. Rovny Ivan
2. Porsev Alexander
3. Frolov Igor
Copyright © TBW
TBRADIO

00:00
00:00
Emozioni forti a Rotselaar dove si è disputato oggi il GP Vermarc Sport, corsa di riapertura del calendario belga. Emozioni perché si trattava della ripartenza, perché c’era il pubblico delle grandi occasioni, perché ad assistere c’era anche Eddy Merckx, perché...


Parla francese la seconda tappa del Tour de France virtuale grazie a Julien Bernard. Il portacolori della Trek Segafredo ha avuto la meglio in volata su Ovett, Edet e Woods con Giulio Ciccone, comagno di squadra del vncitore, che ha...


Nessuna imperizia, nessuna violazione del codice della strada, nessuna distrazione. Roberta Agosti, la ciclista uccisa nella mattinata di ieri durante un allenamento sul Basso Garda, è deceduta per una tragica fatalità. Dopo le prime, approssimative ricostruzioni, la testimonianza diretta dei...


Si sono presentate in cinque, sulla linea del traguardo della seconda tappa del Tour de France virtuale ed il successo è andato a Lauren Stephens del Team TIBCO - Silicon Valley Bank che ha preceduto Joscelin Lowden della Drops e...


Si torna finalmente a correre e per la D'Amico UM Tools di Ivan De Paolis e Roberto Portunato arriva il primo prestigioso successo. Merito di Nicolò De Lisi il talentuoso ciclistica di Acqui Terme, classe 2001, poi emigrato in Svizzera...


"Il mio rammarico più grande in carriera? L'aver perso il Giro Baby del 2000. La concorrenza era tanta, ma io mi addormentai un attimo durante una tappa di montagna e non recuperai più il margine sui fuggitivi". Così parlò Franco...


Vi siete mai chiesti quanto valga una grande corsa a tappe, in questo caso la più importante, dal punto di vista economico? E' quello che hanno analizzato alcune società specializzate in marketing sportivo e di siti di settore, come Sporteconomy,...


Proprio in questi giorni ha festeggiato i 45 anni della sua prima fotografia (scattata ad un vittorioso Beppe Saronni): Roberto Bettini - per tutti «Clic» - è uno dei protagonisti dell asedicesima puntata di BlaBlaBike. Il fotografo milanese, che sin...


Tra due settimane farà finalmente ritorno in Europa - il 19 luglio è in programma il volo che dalla Colombia porterà tutti i professionisti del Paese nel Vecchio Continente - e intanto Egan Bernal si allena sulle strade di Zipaquira...


"Potevo essere al mare, con un piatto di tagliolini, e invece scelgo di soffrire a quasi 400 watt..." Tra masochismo, speriamo sano, e piacere...  Questo video di Mario Cipollini merita i 3 minuti della sua durata. Guardalo! :-)


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155