VUELTA, VINCE NACER BOUHANNI
Si pedala sempre nel caldo Sud del Paese
Copyright © TBW
18:10
A domani per un'altra tappa in diretta della Vuelta n° 73.
18:09
Rudy Molard si conferma in maglia rossa.
18:08
Dopo il traguardo volano alcune transenne in plastica... e a rimetterci sono dei corridori che finiscono a terra.
18:07
Il gruppo con Pinot e Kelderman raggiunge il traguardo con un ritardo di 1'44".
18:06
La spunta Nacer Bouhanni che precede Van Poppel, Viviani, Consonni e Trentin.
18:05
Lanciata la volata... Dopo l'ultima curva il vento è a favore della marcia dei corridori.
18:04
Siamo al triangolo rosso.
18:03
Il vento soffia contrario. Nelle prime posizioni, attento, anche Fabio Aru.
18:02
In prima posizione Vincenzo Nibali, che sta crescendo giorno dopo giorno.
18:01
Davanti intanto si è accesa la lotta per le posizioni tra le squadre degli sprinter.
17:59
Il gruppo di Kelderman rientra su quello in cui si trova Pinot, che viaggia a oltre 1'30".
17:56
Al cartello dei 10 km al traguardo Pinot perde 1'13" e Kelderman 1'33" rispetto al gruppo maglia rossa.
17:53
Davanti è la Ef Drapac di Rigoberto Uran a menare le danze.
17:50
Tra i corridori staccati c'è Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) , il un drappello a 40" dal gruppo maglia rossa.
17:47
Andatura altissima, il gruppo principale conta una cinquantina di unità.
17:44
Problemi meccanici per Wilco Kelderman (Sunweb) a 19 km dalla fine, durissima per lui rientrare tra i primi.
17:43
Il secondo è tirato dalla Dimension Data for Qhubeka.
17:42
Il gruppo si è frazionato in due tronconi a causa della caduta.
17:40
Brutta caduta, tra i coinvolti Fabio Felline (Trek-Segafredo), Victor Campenaerts (Lotto Sodual), Mike Teunissen (Sunweb) e Thomas Leezer (LottoNL-Jumbo).
17:38
Nelle prime posizioni si è portata la Sky.
17:34
Soffia il vento...
17:31
Il gruppo annulla la fuga a 29 km dalla fine.
17:25
Jorge Cubero (Burgos-BH) prova ad andar via da solo ai - 33 km.
17:22
I battistrada conservano 1' di vantaggio sul gruppo a 35 km dal traguardo.
17:19
Al traguardo volante di Cartagena Cubero precede Mate e Porte.
17:11
Si sgretola il vantaggio dei battistrada, ormai risicato a 1'.
17:07
Quando inizia la discesa aumenta il ritmo in gruppo.
17:02
Il gruppo scollina circa 2'45" dopo il trio di testa.
16:58
Mate conquista anche l'Alto Cedacero, transitando al GPM davanti a Porte e Cubero.
16:55
I battistrada ne approfittano per guadagnare terreno, mentre il gruppo va su più regolare.
16:53
Quando la strada sale il gap si dilata.
16:46
I battistrada stanno pedalando sull'Alto Cedacero: 4 km al 6.2%.
16:41
Il gap si è stabilizzato sui 2'.
16:35
Prosegue il lavoro delle squadre dei velocisti.
16:24
Continua la collaborazione tra i battistrada. 70 km al traguardo.
16:12
Prosegue la rimonta del gruppo: 2'05'' quando mancano 78 km alla fine.
16:06
Il gruppo ha recuperato in discesa, il distacco ritorna sui 2'30".
16:00
In gruppo inizia a dar man forte nell'inseguimento anche la Bora Hansgrohe di Peter Sagan.
15:52
Il gruppo scollina con 3'48'' di ritardo dalla testa della corsa.
15:49
Lo spagnolo della Cofidis è a metà dell'opera, c'è un altro GPM che lo attende per rafforzare la sua leadership in questa speciale classifica.
15:47
Luis Angel Mate conquista i punti in palio al GPM precedendo Porte e Cubero.
15:42
Il gruppo se la prende con calma e il distacco sale a 3'20'' a 95 km dal traguardo.
15:35
Richie Porte (BMC), Jorge Cubero (Burgos-BH) e Luis Angel Mate (Cofidis) attaccano l'Alto del Garrobillo, salita di terza categoria di 3.8 km al 5.7% con 2'42''.
15:31
Il margine è di 2'50'' a 100 km dall'arrivo.
15:24
Avanza anche la Mitchelton-Scott, che per la tappa punta su Matteo Trentin.
15:18
A tenere sotto controllo la situazione ci sono sempre Quick Step Floors, Trek Segafredo e Groupama FDJ.
15:12
A 111 km dal traguardo il trio di testa pedala con 2'22'' di vantaggio sul gruppo.
15:06
Nella prima ora i battistrada hanno coperto 38.2 km.
15:00
Il ritardo del gruppo si è stabilizzato sui 2'30".
14:54
C'è accordo tra i battistrada.
14:47
Il gap scende sotto i 3'.
14:41
La squadra con il velocista favorito riceve cambi regolari dalla Trek-Segafredo di Nizzolo, 2° nell'unico sprint finora disputato, e la Groupama-FDJ della maglia rossa.
14:35
Nel gruppo detta un passo regolare la Quick Step Floors, che oggi va in caccia del bis in volata con Elia Viviani.
14:29
Il margine dei battistrada è di 3'17".
14:22
In avanscoperta troviamo Richie Porte (BMC Racing Team), Luis Angel Mate (Cofidis) e Jorge Cubero (Burgos BH).
14:18
Prende il largo un terzetto. Il gruppo lascia fare.
14:14
Iniziano comunque gli scatti.
14:09
Dopo due tappe appannaggio dei fuggitivi, oggi sarà difficile che gli attacchi andranno in porto.
14:05
Completati i 6,3 km di trasferimento la corsa può ufficialmente partire.
13:52
Il gruppo si muove verso il km 0.
13:48
Completate le operazioni preliminari, tutto è pronto per il via.
13:45
Alejandro Valverde sarà in corsa con la maglia bianca, è il leader della classifica della combinata.
13:42
Michal Kwiatkowski indossa la maglia verde di leader della classifica a punti, Luis Angel Mate quella a pois blu di re degli scalatori.
13:39
Oggi ripartiamo con una nuova maglia rossa, il francese Rudy Molard della Groupama FDJ, che ha sfruttato al meglio la tappa di ieri, nella quale il gruppo ha lasciato via libera agli attaccanti di giornata.
13:36
Sulla carta quella di oggi è tappa per velocisti, con due soli Gpm di 3a categoria che non dovrebbero mettere in difficoltà le ruote veloci.
13:33
Buongiorno amici e ben trovati dalle strade della Vuelta di Spagna. In programma oggi c'è la sesta tappa della corsa, la Huércal-Overa - San Javier. Mar Menor di 155,7 km.
13:30
DIRETTA A CURA DI GIULIA DE MAIO

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Drone Hopper Androni Giocattoli è pronta al debutto europeo. Dopo l'esordio stagionale alla Vuelta al Tachira in Venezuela domani la squadra farà il suo debutto in Spagna. Una coincidenza più che piacevole per il battesimo dell'azienda iberica Drone Hopper...


Marino Amadori è arrivato oggi a Botticino, nel Bresciano, nel quartier generale della Gallina Ecotek Lucchini Colosio. Una gradita e apprezzata visita quella del cittì della Nazionale Italiana Under 23 alla formazione Continental dove si è soffermato a parlare con...


Da oggi il pullman che collega Jesi ai comuni della Vallesina ha una fiancata colorata di rosa in onore dell’arrivo di tappa del Giro d’Italia, in programma il prossimo 17 maggio. L’iniziativa è promossa dall’amministrazione della città marchigiana in collaborazione...


La Ineos Grenadiers ha diramato questo pomeriggio un comunicato stampa che riassume le condizioni di Egan Bernal: «Dopo l'incidente di allenamento di ieri, Egan rimane in condizioni stabili in terapia intensiva dopo due interventi chirurgici riusciti. Egan ha riportato una...


Negli ultimi 10 anni sia i rider che le bici Canyon hanno raggiunto risultati eccezionali nel mondo delle gare gravity. A partire dalle vittorie nell'Enduro, seguite poi da quelle nel mondo del Downhill, l'azienda ha raggiunto un livello sempre più alto nelle...


Nessuna accusa per l’autista dell’autobus contro il quale si è scontrato Egan Bernal. La Polizia colombiana, dopo aver interrogato i vari testimoni, ha precisato che l’autista non ha violato il codice della strada e che è risultato negativo anche all’alcool...


Il nuovo ciclo computer GPS Rider S500 di Bryton è stato sviluppato con i feedback dei ciclisti professionisti e sfrutta un hardware efficiente ed elegante e un nitido schermo da 2, 4" per offrire all’utente nuove importanti funzionalità. I passi avanti con...


In seguito alla caduta occorsa alla Classica Comunitat Valenciana, Manuele Tarozzi è rientrato in Italia per sottoporsi a esami medici che hanno evidenziato la frattura al grande trocantere sinistro. La prima prognosi per lui è di 30 giorni di stop....


Una settimana di gare sull’isola di Mallorca attende la Bardiani CSF Faizanè. Saranno infatti 5 le prove, con il Trofeo Calvia ad aprire la challenge questo mercoledì 26 gennaio e il Trofeo Playa de Palma a concludere questa domenica. Percorsi misti...


Sono diciotto o forse diciassette, ma magari solo quindici. Mai come quest’anno è difficile racchiudere in una categoria precisa i neoprofessionisti italiani, ra­gazzi pronti a coronare il loro sogno di bambini compiendo un passo importante nella loro carriera. Ma andiamo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI