RADIOCORSA. BARTOLI E LE CLASSICHE

TV | 30/03/2017 | 14:26
Torna alle 19.30 su RaiSport l'appuntamento settimanale con Radiocorsa. In studio con Andrea De Luca e Beppe Conti ci sarà il "Leoncino delle Fiandre" Michele Bartoli, uno dei pochi corridori italiani capace di vincere tanto il Fiandre quanto la Liegi. Al campione toscano sarà dedicato l'Amarcord e con lui verranno analizzate le corse del Nord già disputate e quelle che vedremo nei prossimi giorni, in inparticolare la Ronde. In scaletta, servizi poi sulla Coppi&Bartali, sulle gare dei giovani e su quelle femminili. L'Indiscreto di Beppe Conti punterà i riflettori sui grandi movimenti di mercato della UAE Team Emirates.
Copyright © TBW
COMMENTI
Piccola precisazione
30 marzo 2017 16:19 teos
Bartoli non è propriamente uno dei pochi italiani ad aver fatto la prestigiosissima accoppiata Fiandre-Liegi quanto l\'unico assieme ad Argentin. E anche tra gli stranieri si contano davvero sulle dita di una mano quelli capaci di tale impresa. Per il resto meglio evitare la puntata di oggi di Radiocorsa che al vedere i campioni di talento e di eleganza che avevamo in quegli anni e al pensare a chi come Italia abbiamo oggi mi sale lo sconforto..

Mai sfruttati da dilettanti
30 marzo 2017 19:09 pagnonce
Ricordiamoci che corridori come Bartoli e Argentin non sono mai stati spremuti nelle categorie prima del professionismo. Oggi una squadra dilettantistica mediamente corre in 100 gare,come recuperano e come crescono questi atleti,a mio avviso si bruciano.

Pagnonce
31 marzo 2017 08:14 piuomeno
Effettivamente 100 gg di gara sono tanti ma, a quanto mi risulta, non s'arriva a tanto. Piuttosto occorre valutare l'attività a livello giovanile dove, anche per la multidisciplinarietà consigliata, ragazzi di 13/14 anni sono impegnati a gareggiare su strada , pista e mtb tutto l'anno. Troppo!.
Maurizio

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
«Bisogna ringraziare Thomas che oggi ci dà modo di dire qualcosa». Mario Cipollini attacca con il sorriso. Del resto la caduta nei chilometri finali del gallese della Ineos, 3°nella generale, è da principiante per non dire ridicola. «No no, oggi...


Axel Laurance ha vinto la seconda tappa del Tour of Norway mettendo tutti in fila sulla salita che ha concluso la Odda - Gullingen di 205 km. Il portacolori della Alpecin Deceuninck ha preceduto il britannico Ethan Hayter della INEOS...


La location – dove vai al giorno d'oggi senza una location – è adeguata al prestigio dell'evento (cosa fai al giorno d'oggi senza un evento): monte Grappa, di nome e di fatto, perchè è forte e dà alla testa. Ingresso...


Tappa da fughe doveva essere e tappa da fughe è stata. E a centrare il colpo vincente è stato Andrea Vendrame, trevigiano della Decathlon AG2R La Mondiale che conquista così a Sappada (157 km dopo la partenza da Mortegliano) il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: alla partenza di Mortegliano lo sloveno è arrivato in sella alla bici sul tetto sull’ammiraglia. Nuova conferma nel sentire il coro «Milan, Milan» alla partenza della tappa...


Una superiorità indiscussa, netta, nettissima. Lorena Wiebes e la sua Team SD Worx-Protime hanno dominato la prima tappa della RideLondon Classique, prova britannica di WorldTour. Sul traguardo della Saffron Walden - Colchester di 159, 2 km, la velocista olandese ha...


Emilien Jeannière rompe il ghiaccio: il portacolori della TotalEnergies ha colto a Ernée la sua prima vittoria tra i professionisti imponendosi nella prima tappa in linea della Boucles de la Mayenne. Alle spalle del vincitore nell'ordine si sono piazzati Paul...


L’australiana Grace Brown ha letteralmente dominato anche la tappa conclusiva del Bretagne Ladies Tour. La capitana della FDJ-Suez ha vinto infatti per distacco la terza e ultima tappa della corsa, la Henon - Plouaret di 135, 6 km, mettendo il...


Il britannico Noah Hobbs, portacolori della Groupama-FDJ Continental, ha vinto l’Alpes Isère Tour che ha portato oggi il gruppo dall’Aéroport Saint-Exupéry a Genas sulla distanza di 155, 3 km. Alle sue spalle il messicano Carlos Alfonso Garcia Trejo (A.R. Monex...


È un uomo di casa, Norman Vahtra, a firmare il successo nella prima tappa del Tour of Estonia. Il portacolori della nazionale estone si è presentato tutto solo sul traguardo della Tallinn - Tartu di 196, 4 kmprecedendo di soli...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi