MARCHE, L'ORGOGLIO DI UNA REGIONE

REGIONI | 30/01/2017 | 08:04
Il 2017 è appena iniziato, ma il ciclismo marchigiano ha fatto un salto indietro all’anno solare agonistico 2016 in occasione della festa del ciclismo organizzata dal comitato regionale FCI Marche che si è svolta all’interno del Teatro delle Api di Porto Sant’Elpidio (città che ospiterà dal 15 al 18 giugno il Meeting Nazionale dei Giovanissimi FCI) alla presenza di circa 300 persone tra atleti, dirigenti, autorità sportive e cittadine.
 
Alla cerimonia sono intervenuti Nazzareno Franchellucci (sindaco di Porto Sant’Elpidio), Lino Secchi (presidente comitato regionale FCI Marche), Massimo Romanelli (vice presidente vicario FCI Marche), Andrea Marinelli (vice presidente FCI Marche), Fabio Francolini e Marco Marinuk (consiglieri FCI Marche), Fabio Sturani (componente della Giunta CONI Nazionale), Tania Belvederesi (vice presidente vicario Coni Marche), Vincenzo Garino (delegato provinciale Coni Fermo), oltre ai vari presidenti provinciali e i componenti delle strutture tecniche regionali.
 
Soddisfatto tutto il direttivo del Comitato Regionale FCI Marche che ha ringraziato tutti i presenti alla manifestazione augurando un 2017 prospero di altrettanti successi per gli atleti e le società.
 
Le premiazioni hanno riguardato gli atleti di interesse nazionale delle specialità strada (tra questi Michele Scartezzini, Nicola Gaffurini, Paolo Totò, Michele Gazzara, Gian Marco Di Francesco, Stefano Nardelli), pista (Francesco Ceci, Davide Ceci, Manuel Gambuti e Anastasia Carbonari) e ciclocross (Gabriele Torcianti), oltre ai campioni regionali delle specialità strada, cross country, ciclocross, pista e downhill per tutti i rappresentanti delle categorie agonistiche, giovanili ed amatoriali.
 
Menzione speciale per Claudio Bartoloni che lascia dopo 16 anni l’incarico di Responsabile della Struttura Tecnica Regionale e al quale è stata consegnata una targa celebrativa con dedica da parte del consiglio regionale e a nome delle società.
 
Premiazione speciale prime tre società che hanno tesserato più di 5 atleti agonisti in categorie diverse ed organizzato più gare. In questa classifica la miglior società è stata il Pedale Chiaravallese con 6 gare e 18 tesserati, a seguire il Club Corridonia (6 gare e 12 tesserati) e l’AC Recanati (6 gare e 6 tesserati).
 
L’elenco completo dei premiati è consultabile al link http://www.ruoteamatoriali.it/archivio/pista/17340-elenco-premiati-festa-del-ciclismo-regionale-fci-marche-2016.html


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Perché la bicicletta va veloce ma mai di fretta. Perché la bicicletta è più libera di quel che ci si aspetta. Perché la bicicletta è forte e ti porta fin sulla vetta. Perché la bicicletta è umana, democratica, sostenibile e...


Uno scricchiolio, l'implosione improvvisa e tanta paura. Si è sfiorata la tragedia domenica sera a Oropa. La gigantesca bicicletta realizzata dall'artista Ivano Munarin è crollata su sé stessa travolgendo le persone che satavo posando per una foto ricordo. Tra loro...


Si conoscono i percorsi dei Campionati Italiani a cronometro organizzati dall’Unione Ciclistica Larcianese in programma a Grosseto il 19 e 20 giugno. Partenza ed arrivo in Viale della Repubblica e percorso interamente pianeggiante che tocca le zone di Principina a...


Tadej Pogačar ha vinto il Giro d’Italia ma ha stravinto anche il FantaGiro d’Italia. Il progetto lanciato da RCS Sport, a fronte di una poderosa promozione, ha riscosso notevole interesse, sfiorando gli 80 mila utenti iscritti e le 108 mila...


Il 16 giugno si avvicina e se molti di voi hanno messo nel mirino la quinta edizione della BERGHEM#molamia, sappiate che la presentazione ufficiale della manifestazione è stata fissata per venerdì 31 maggio alle ore 20:30 al Neuchatel 1928 di...


La bici con le sue emozioni e i suoi colori ha trasportato anche quest’anno gli istituti primari del comprensorio spoletino in occasione di “Pedalando nei Sogni: Bambini e Bicicletta…un Amore Infinito”. La seconda edizione del concorso di disegno tematico, promosso...


Il demone in bicicletta è un insegnante di Storia e Filosofia con la passione (necessità?, bisogno?, urgenza?, istinto?, ispirazione?) dello scrivere. Saggi, critiche, memorie. All’anagrafe risulta Luigi Antonio Pedretti, in copertina compare Pierluigi Pedretti, lui si firma Luigi Pedretti. Uno...


Pedalare è il modo migliore per scoprire le bellezze del nostro Paese e la Romagna è una delle zone che per prime ha creduto nel cicloturismo. In questo meraviglioso angolo d'Italia Ciao Bellezza ha selezionato l'Hotel Il Villino, che troneggia...


Dopo il Giro della Bolghera, salta anche il Trofeo Degasperi. Il ciclismo trentino ha perso le sue due grandi classiche nella stagione 2024, con la viva speranza di poterle riabbracciare nel 2025. Se a mettere in difficoltà la Bolghera sono...


JonnyMole, studio internazionale di design e comunicazione con sede a Cittadella (Padova),  ha celebrato il suo 25º anniversario lo scorso giovedì 23 maggio 2024, in occasione della tappa padovana del Giro d’Italia. Punto di riferimento per il design del settore ciclistico, Jonny...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi