MONDIALI. Lechner e Arzuffi, tocca a voi

CICLOCROSS | 30/01/2016 | 08:22
La Nazionale composta da giovani atleti che affronterà il Mondiale di Ciclocross a Zolder (Belgio) oggi e domani, ha effettuato due giorni di test e prova sul percorso che assegnerà i titoli iridati.
“Il percorso è veloce e rispetto alla prova di Coppa del Mondo c’è l’aggiunta di un ponte e di un tratto asfaltato in salita. Se non piove possiamo dire la nostra” – dice il CT Scotti, soddisfatto del lavoro svolto dagli azzurri.

La prima gara è quella dedicata alla categoria uomini juniores dove l’azzurro Jakob Dorigoni partirà in prima fila, Antonio Folcarelli in seconda e l’altro azzurro, Edoardo Xillo in terza. Occhi puntati su questi tre giovani azzurri che possono ben dimostrare il loro talento.

Così per le Under 23 Chiara Teocchi e Alice Maria Arzuffi (partenza in griglia in prima fila), a caccia di un risultato. Al via poi la categoria donne élite con la plurititolata in MTB e ciclocross Eva Lechner (anche per lei start dalla prima fila) che ha preparato l’appuntamento iridato con meticolosità e programmazione adeguata: “Posso giocarmi il tutto per tutto” – ha dichiarato l’azzurra che ha conquistato la seconda posizione nella generale del challenge UCI Ciclocross 2015/2016.

Domenica 30 gennaio, ultima giornata iridata, con la gara dedicata agli uomini U23. Spicca il nome di Gioele Bertolini. L’azzurro, che ha concentrato la sua attività sulle gare internazionali alzando il suo livello di preparazione afferma: “La corsa si farà nei due pezzi di bosco – dice l’azzurro che aggiunge – Tra gli avversari i Belgi ma anche francesi ed olandesi. Il mio obiettivo? Una medaglia, sono in buona condizione e vado a tutta!”
Bertolini partirà in prima fila mentre Nadir Colledani in seconda e nei ranghi inferiori l’altro U23, Stefano Sala. I due azzurri possono essere compagni preziosi per Bertolini.

Nella gara riservata agli uomini élite non c’è nessun azzurro al via. Così il CT Scotti:
“Quest’anno è l’anno olimpico ed alcuni atleti élite, impegnati solitamente anche nell’attività di ciclocross, hanno come obiettivo Rio2016 con una programmazione mirata e che esclude la partecipazione al mondiale di ciclocross. Inoltre la scelta di non portare nessuna atleta uomo élite è anche nata dalla decisione di allargare l’esperienza ai giovanissimi, in particolare alle donne juniores, che, come per gli atleti uomini élite non convocati, possono raggiungere dei piazzamenti e fare bagaglio di esperienza vista la loro giovane età”.

A far visita alla Nazionale Ciclocross anche il Presidente FCI, Renato Di Rocco, impegnato a Zolder anche per il Direttivo UCI.
Inoltre ieri proprio durante la vigilia iridata, è stato assegnata a Fiuggi, per il 15 gennaio 2017, la penultima prova di Coppa del Mondo Ciclocross della prossima stagione e sono stati confermati i Mondiali di Ciclocross del prossimo anno a Lussemburgo, dove il CT Scotti spera di poter schierare, dopo l’anno olimpico in corso, due punte élite come i bikers Marco Aurelio Fontana e Luca Braidot.

Il programma delle gare (sito di riferimento http://www.wk2016.be) prevede:

Sabato: 30.01.2016
11h00 - Campionato del Mondo Uomini Juniors
13h00 - Campionato del Mondo donne U23
15h00 – Campionato del mondo Donne élite

Domenica 31.01.2016

11h00 – Campionato del Mondo Uomini U23
15h00 – Campionato del Mondo Uomini élite

SQUADRA NAZIONALE CX -
Donne U23

ALICE MARIA ARZUFFI            SELLE ITALIA GUERCIOTTI ELITE
CHIARA TEOCCHI                BIANCHI COUNTERVAIL

Donne Junior (per regolamento corrono il mondiale nella categoria U23)

FRANCESCA BARONI                MELAVI' FOCUS BIKE
SARA CASASOLA                TRENTINO CROSS-SELLE SMP

Uomini Junior

MICHELE BASSANI                WORK SERVICE BRENTA
LORENZO CALLONI                SELLE ITALIA GUERCIOTTI ELITE
JAKOB     DORIGONI                TEAM SÜDTIROL ASD CAMPANA IMBALLAGG
ANTONIO FOLCARELLI            PROMO CYCLING
EDOARDO XILLO                ASSOC.SCUOLA NAZ.MTB OASI ZEGNA

Uomini U23

GIOELE BERTOLINI                CENTRO SPORTIVO ESERCITO
NADIR     COLLEDANI                TRENTINO CROSS-SELLE SMP
STEFANO SALA                SELLE ITALIA GUERCIOTTI ELITE

Donne élite

ALESSIA BULLERI                VAIANO FONDRIEST AUTOFAN
EVA LECHNER                    CENTRO SPORTIVO ESERCITO
Copyright © TBW
COMMENTI
Se non piove?
30 gennaio 2016 09:24 Monti1970
Ma al CT gli hanno spiegato che il ciclocross si svolge in inverno nei campi, quindi a cose normali significa : fango. A chi non piace il fango , ci sono le gare su strada

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Voce e immagini arrivano via zoom da Gran Canaria e portano nelle sale dell'Hotel Principe di Savoia il volto sorridente e la voce squillante di Pippo Ganna. «Peccato non poter essere con voi stasera, ma Marco Villa ci ha spedito...


Anche il mondo del grande ciclismo internazionale ha voluto essere protagonista nella Notte degli Oscar tuttoBICI. Brent Copeland, general manager del Team BikeExchange, ha voluto premiare in prima persona Cristian Rocchetta, miglior élite della stagione, consegnandogli il Gran Premio Bike...


Elisa Longo Borghini è ormai una presenza abituale alla Notte degli Oscar tuttoBICI e ieri sera ha ritirato ben due riconoscmienti, avendo vinto il Gran Premio Alé tanto nel 202 quanto nel 2021. «La medaglia olimpica di Tokyo è stata...


La campionessa europea e del mondo Lucinda Brand e Toon Aerts brindano al successo nel classico Urban Cross che stamane si è svolto a Kortrijk in Belgio nel contesto della challenge X2O Trofee. Ennesimo trionfo dunque per l'olandese Brand che...


Filippo Baroncini è salto visibilmente emozionato sul palco della Notte degli Oscar per essere premiato da Mauro Gianetti, general manager della UAE Emirates. «Ringrazio tuttoBICI per questo riconoscimento che a va ad arricchire e a chiudere idealmente quella che per...


Sappiamo che la legge lo permette, ma porsi qualche domanda è comunque lecito. Sappiamo che non è questa la sede deputata, che il nostro è un sito di ciclismo, ma il pensiero chiede spazio e merita una riflessione. Il camionista...


Diego Ulissi sale sul palco degli Oscar tuttoBICI con evidente emozione: non è la prima volta, per lui, ma il premio come miglior professionista del 2020 gli dà brividi speciali. «Il 2020 per me è stata un'annata davvero buona, iniziata...


Ho ancora negli occhi i suoi, lucidi e carichi di emozione, per quel raccontare raccontandosi con “Coppiebartali”, tutto attaccato, quasi a sancirne l’impossibilità di parlare di uno senza narrare dell’altro. Una storia di due campioni assoluti, sullo sfondo di un’Italia...


Sonny Colbrelli è lì, in albergo a Udine, pronto al collegamento con la Notte degli Oscar e tiene ben stretto tra le mani l'Oscar tuttoBICI che ha conquistato come miglior professionsita della stagione: «È un premio di cui vado orgogloso....


Cresce il gruppo dei corridori sudamericani alla Drone Hopper Androni Giocattoli. Nel 2022, infatti, nel  team arriveranno tre nuovi giovani corridori colombiani. Si tratta di Didier Merchan, Brandon Rojas e Juan Diego Alba. I tre rappresentano una volta di più la...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI