GIRO. Tappa a Cominelli, Colledani torna in rosa

CICLOCROSS | 13/12/2015 | 16:05

Pescia Romana supera l’esame Giro d’Italia Ciclocross. Oltre 500 corridori hanno preso parte alla prima edizione della gara che l’Asd Romano Scotti, società organizzatrice dell’intera corsa rosa, ha allestito nella zona non lontana dal comune di Montalto di Castro (Vt). La tappa è nata grazie all’impulso di Grand Tour Events del dott. Giuseppe Bellero, di concerto con l’amministrazione comunale di Pescia Romana, in particolare grazie all’interesse del sindaco Sergio Caci. A collaborare nella perfetta riuscita dell’evento sono stati anche Riccardo Magrini di Eurosport e Andrey Gurayev di Bmc. L’amministrazione comunale al completo è stata presente alla corsa, insieme a tanti ex professionisti del ciclismo. 



Una giornata di sole e un clima mite hanno fatto da cornice alla penultima tappa della corsa rosa. La gara di Pescia Romana è stata valevole anche come terzultima prova del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross, challenge regionale che sarà ospite del Giro d’Italia Ciclocross anche in occasione della gara di Roma, all’Ippodromo delle Capannelle, il 6 gennaio 2016.

E’ stata una festa doppia in casa Asd Romano Scotti, in quanto due giorni fa è nato il piccolo Leonardo, figlio di Ilaria e del vicepresidente Sergio Scotti. In questo clima di festa l’Asd Romano Scotti ha allestito un tracciato che ha permesso ai tantissimi corridori partecipanti di vivere una grande giornata di ciclocross; la giornata è stata resa ancora più bella dal pubblico che ha risposto presente all’appello della corsa rosa.

La gara Open maschile ha visto il bellissimo trionfo di Cristian Cominelli (Promo Cycling): il corridore bresciano, già vincitore all’Isola d’Elba, è stato autore di una prova senza errori, a parte un piccolo guasto meccanico nella parte centrale di gara. Cominelli ha dimostrato grande autorevolezza: gli avversari hanno potuto solo inseguirlo. Nella prima parte di gara è stato Nicolas Samparisi (Cx Selle Smp Dama Focus) a provare l’inseguimento, mentre in seguito Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp), che era partito con la maglia rosa, ha provato a lanciarsi sul vincitore. Alla fine della gara Cominelli ha trionfato davanti a Colledani e a Samparisi: la maglia di leader è sulle spalle di Colledani, che indossa anche la maglia bianca di leader dei giovani.

Tra le donne Open condotta di gara esemplare per Chiara Teocchi (Bianchi I.Idrodrain): la maglia rosa si è imposta con grande autorevolezza. L’unica che è sembrata capace di contrastarla è stata Alessia Bulleri (Vaiano), la quale si è mantenuta sempre a pochi secondi dalla Teocchi ma non è mai riuscita ad impensierirla. Dietro la Bulleri bella lotta tra Rebecca Gariboldi (Isolmant) e Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp), con la maglia bianca, che ha ottenuto la piazza d’onore.

La categoria Juniores si è risolta grazie a un colpo di scena: Antonio Folcarelli (Promo Cycling) ha conquistato la prima posizione dopo pochi metri ed è riuscito a condurre la gara spingendo un ottimo rapporto, ma la scollatura di un tubolare gli ha precluso il successo. La vittoria è andata a Michele Bassani (Work Service Brenta), che ha preceduto il proprio compagno Andrea Pozzato e Alberto Brancati (Caprivesi). Folcarelli, decimo al traguardo, conserva la maglia rosa.

Grandi emozioni anche nella gara Allievi. Mario Zaccaria (Promo Cycling) ha cercato di prendere il largo nei primi giri della corsa, ma in testa si è formato un gruppetto di 4 corridori tra i quali Federico Ceolin (Libertas Scorzè), Loris Conca (Cadrezzate Guerciotti) ed Emanuele Huez (Tettamanti). Dopo un bellissima lotta durata tutta la gara, Conca è stato vittima di una scollatura di un tubolare: il successo è andato a Ceolin, che si riconferma in rosa. Vittoria al femminile per Nicole Fede (Iaccobike Cadrezzate), che fa 4 su 4 e vince aritmeticamente la maglia rosa. Sul podio con lei Asia Zontone (Trentino Cross Selle Smp) e Gaia Masetti (Valcar).

La gara Esordienti ha visto l’ennesimo dominio di Gabriele Torcianti: il corridore della Trentino Cross Selle Smp ha ottenuto il quarto successo su 4 tappe e ha così ottenuto matematicamente la maglia rosa finale di questa edizione del GIC. Sul podio insieme al marchigiano salgono Simone Minotti (Felice Gimondi) e Daniel Cassol (Foen). Tra le donne c’è stato l’ennesimo duello tra Letizia Brufani (Lu Ciclone) ed Emma Faoro (Sportivi del Ponte): il successo è andato alla Brufani, ma la Faoro conserva per pochi punti la maglia rosa. Terza piazza per Martina Severi (Nestor Sea Marsciano).

Nella gara promozionale Giovanissimi G6 successo per Gabriel Fede (Cadrezzate Guerciotti), che mette la propria ruota davanti a Riccardo Ricci (Eurobici Orvieto) e a Lorenzo Masciarelli (Amicibici Kyklos). Nella categoria femminile vince Giorgia Negossi (Pontino Sermoneta) davanti ad Asia Ranucci (Eurobici Orvieto) e a Rachele De Santis (Grotte di Castro Ferentino).

La prova Master Fascia 1, con la quale ha preso il via il programma di Pescia Romana, ha visto il trionfo di Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport), che ha preceduto Mirco Balducci (Lifestyle Racing Team FPT) e Fabrizio Trovarelli (Dueponti BikeLab).
In seguito hanno preso il via i Master di seconda fascia e le donne: ad imporsi nella categoria maschile è stato Sauro Nocenti (Cavallino Specialized) davanti a Gianfranco Mariuzzo (Salese Cycling) e a Biagio Palmisano (Narducci).
Tra le donne vittoria di Chiara Selva (Spezzotto) che precede Nathalie Poirier (Pro Bike) e Sabrina Manco (Tugliese).
Tutti i vincitori di categoria Master si sono imposti in maglia rosa.

Molto importante è stata anche la prova short track per i Giovanissimi dai G1 ai G5, con tante rappresentative che come di consueto non sono volute mancare.


 

Tutti i risultati sono disponibili sul sito ufficiale del GIC, all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?p=3980

 

In tv su Bike Channel – La tappa di Pescia Romana sarà trasmessa su Bike Channel (canale 214 piattaforma Sky) con una sintesi di un’ora secondo i seguenti orari:


16 dicembre ore 20:00
17 dicembre ore 8:00
18 dicembre ore 2:00 e ore 14:00
19 dicembre ore 22:30
20 dicembre ore 10:30
21 dicembre ore 4:30, ore 16:30 e ore 19:00
22 dicembre ore 7:00
23 dicembre ore 1:00 e ore 13:00
02 gennaio ore 23:00
03 gennaio ore 11:00
04 gennaio ore 5:00 e ore 17:00

Gli orari della tappa di Asolo:

13 dicembre ore 4.00 – 16.00
14 dicembre ore 19.00
15 dicembre ore 7.00
16 dicembre ore 1.00 – 13.00 
 

Video – Tutti i video ufficiali del GIC sono disponibili sul canale YouTube dell’Asd Romano Scotti, all’indirizzo https://www.youtube.com/channel/UCnaxuoS3qeiznL36gpxybrQ

 

Social Network – E’ possibile seguire tutte le tappe del Giro d’Italia Ciclocross tramite la diretta scritta attraverso la pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/giroditaliaciclocross e su Twitter al profilo ufficiale @giroitaliacross. Per tutte le informazioni e le foto è disponibile il sito ufficiale http://www.ciclocrossroma.it



Ordini di arrivo

Open uomini:
1 - Cristian Cominelli (Promo Cycling)
2 - Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp)
3 - Nicolas Samparisi (Cx Selle Smp Dama Focus)
4 - Marco Bianco (Cerone)
5 - Marco Ponta (Trentino Cross Selle Smp)

Open donne:
1 - Chiara Teocchi (Bianchi I.Idrodrain)
2 - Alessia Bulleri (Vaiano)
3 - Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp)
4 - Rebecca Gariboldi (Team Isolmant)
5 - Alessia Verrando (Cadrezzate)

Juniores:
1 - Michele Bassani (Work Service Brenta)
2 - Andrea Pozzato (Work Service Brenta)
3 - Alberto Brancati (Caprivesi)
4 - Diego Guglielmetti (SS Lazio)
5 - Jakob Dorigoni (Sudtirol)

Allievi:
1 - Federico Ceolin (Libertas Scorzè)
2 - Emanuele Huez (Tettamanti)
3 - Mario Zaccaria (Promo Cycling)
4 - Tommaso Dalla Valle (Gs Sorgente Pradipozzo)
5 - Michele Chiandussi (Trentino Cross Selle Smp)

Allieve:
1 - Nicole Fede (Iaccobike Cadrezzate)
2 - Asia Zontone (Trentino Cross Selle Smp)
3 - Gaia Masetti (Valcar)
4 - Giulia Bertoni (Cadrezzate Guerciotti)
5 - Valeria Pompei (Amicibici Kyklos)

Esordienti:
1 - Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp)
2 - Simone Monitto (Mtb Felice Gimondi)
3 - Daniel Cassol (Foen)
4 - Gianmarco Garofoli (Sant’Agostino)
5 - Mattia Maria Varalla (Team Bykers Viggiano)

Esordienti donne:
1 - Letizia Brufani (Lu Ciclone)
2 - Emma Faoro (Sportivi Del Ponte)
3 - Martina Severi (Nestor Sea Marsciano)
4 - Chiara Liverani (Promo Cycling)
5 - Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano)

Giovanissimi G6:
1 - Gabriel Fede (Cadrezzate Guerciotti)
2 - Riccardo Ricci (Eurobici Orvieto)
3 - Lorenzo Masciarelli (Amicibici Kyklos)

Giovanissimi G6 donne:
1 - Giorgia Negossi (Pontino Sermoneta)
2 - Asia Ranucci (Eurobici Orvieto)
3 - Rachele De Santis (Grotte di Castro Ferentino)

Master prima fascia:
1 - Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport)
2 - Mirco Balducci (Lifestyle Racing Team)
3 - Fabrizio Trovarelli (Dueponti Bikelab)

Master seconda fascia:
1 - Sauro Nocenti (Cavallino Specialized)
2 - Gianfranco Mariuzzo (Salese Cycling)
3 - Biagio Palmisano (Narducci)

Master donne:
1 - Chiara Selva (Spezzotto)
2 - Nathalie Poirier (Pro Bike)
3 - Sabrina Manco (Tugliese)

Sponsor – I numeri del ciclocross continuano a crescere anno dopo anno: questo è dimostrato anche dall’interesse di importanti aziende del calibro di  Selle Italia, Northwave e Fiuggi, che sono i partner più importanti del Giro d’Italia Ciclocross.

Selle Italia è da sempre un marchio simbolo del ciclocross, avendo sostenuto lo sviluppo della disciplina credendo nel suo futuro.

Northwave, azienda leader del ciclismo sempre più legata al mondo del ciclocross, che veste il ciclista dalla testa ai piedi con calzature, abbigliamento, caschi e occhiali sinonimo di eccellenza del design italiano.

Fiuggi è l’acqua ufficiale del Giro d’Italia Ciclocross e del benessere.
Si ringrazia Maccari Vini.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Vestire una squadra di ciclisti professionisti, si sa, è piuttosto impegnativo: taglie, preferenze, necessità. E ancora: stagionalità e individualità, formazione maschile e formazione femminile. Insomma, il lavoro preparatorio e di gestione è imponente.  La partnership tra Santini e...


Nell'epoca delle crisi economiche e delle delocalizzazioni, Bianchi procede nel futuro del ciclismo "rigenerando" e potenziando la propria dimensione locale. Stamattina, infatti, in località Battaglie a Treviglio (BG) nella sede che da oltre 50 anni ospita la storica azienda (fondata...


Sarà una prima volta speciale, quella della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole. La neve e la bellezza delle montagne circostanti sono garanzia di spettacolo; il resto, domenica 12 dicembre a Vermiglio, ce lo metteranno gli atleti,...


Canyon presenta oggi la gamma Grail 2022, una gamma completamente aggiornata per gustare ancora meglio quella che è a mio avviso una delle migliori bici gravel di sempre, Leggera, veloce e pratica, la Grail in ogni sua versione conquista ogni praticante regalando...


A dieci mesi dal brutto incidente in moto, in cui ha combattuto una dura battaglia contro la vita che lo ha costretto a interrompere la carriera ciclistica, Juan Tito Rendon torna in sella con il team Orgullo Paisa.“Finalmente torno a...


Completata la procedura di registrazione delle formazioni professionistiche, l’Uci annuncia il quadro dei team per la stagione 2022, sottolineando come siano state attribuite ben sei nuove licenze UCI Women’s WorldTour.UCI Women’s WorldTeams (Prima Divisione)Attribuita una licenza per il biennio 2022-2023,...


Sono tre corridori liguri gli ultimi innesti che vanno a completare la formazione Juniores 2022 del Team F.lli Giorgi. Si tratta di Piergiorgio Cozzani, Luca Giaimi e Samuele Privitera. Nella nuova stagione il sodalizio presieduto da Carlo Giorgi avrà una...


Un nuovo progetto, nati per lanciare un messaggioe soprattutto per fare qualcosa di concreto per l'Africa. “Together We Ride, Together We Care” è il progetto di Q36.5 lanciato in collaborazione con l’African Wildlife Foundation (AWF). per continuare a leggere l'articolo vai su tuttobicitech.it


Tenacia alpina. Il Giro d’Italia 2022 ha detto no a una tappa confezionata su misura per il 150° del Corpo degli Alpini e per i 200 dalla morte di Antonio Canova, ma non si arretra, anzi, si rilancia. Il presidente...


Valorizzare il percorso del Mondiale di ciclismo su strada sulle colline imolesi, come occasione per lo sviluppo turistico del territorio metropolitano. È questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione tra la Città metropolitana di Bologna e CON.AMI (Consorzio Azienda Multiservizi Intercomunale), approvato...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI