GIRO D'ITALIA. Cresce l'attesa per l'ultima tappa

CICLOCROSS | 31/12/2014 | 08:00
Si avvicina a grandi passi l’appuntamento finale della 7/a edizione del Giro d’Italia Ciclocross. La corsa rosa internazionale, organizzata dall’Asd Romano Scotti, si chiudera’ martedi’ 6 gennaio all’Ippodromo delle Capannelle di Roma, nello scenario che ha ospitato la prova italiana di Coppa del Mondo di Ciclocross per ben due anni.

Il ciclocross a Roma e’ un evento ormai tradizionale visto che il “Memorial Romano Scotti” e’ giunto ormai alla sua sesta edizione. “Sono molto orgoglioso del fatto che la 7/a edizione del Giro d’Italia Ciclocross si concluda nella Capitale - afferma il sindaco di Roma Ignazio Marino - i protagonisti della corsa si contenderanno il titolo nel suggestivo stadio dell’Ippodromo delle Capannelle, un impianto fra i più prestigiosi e antichi della Capitale che, per l’occasione, ospitera’ una disciplina affascinante e dura, alla quale sono particolarmente legato per affinità, passione e simpatia.  La quinta ed ultima tappa si disputera’ in un giorno di festa e sono sicuro che gli sportivi e gli appassionati romani sapranno rispondere con la consueta passione, animando e colorando questa importante giornata di sport.
Il ciclocross ci restituisce una disciplina che sa raccogliere la fatica, l’agonismo e il fair play, tutte qualità che lo rendono un’attività agonistica di primo piano. Ecco perché auguro tutto il successo possibile a questa tappa romana, a questa splendida disciplina sportiva e al GIC, il quale, sono sicuro, saprà conquistare negli anni sempre più sportivi, appassionati, città e regioni ospitanti”.

Il percorso di 3 km, ricavato all’interno dell’Ippodromo, sara’ allestito dall’Asd Romano Scotti con la collaborazione di Hippo Group Capannelle del presidente Elio Pautasso, che sostiene fortemente l’evento nell’impianto capitolino. Ad assistere alle gare, che saranno trasmesse anche in diretta tv su RaiSport2 dalle ore 13, ci sara’ anche il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco. La prova sara' molto importante in quanto si svolgera' pochi giorni prima del campionato italiano di ciclocross, che si svolgera' a Pezze di greco, in Puglia, il 10 e 11 gennaio.

Le gare del 6 gennaio saranno molto importanti in vista del campionato italiano che si svolgera’ il 10 e 11 gennaio, ma soprattutto assegneranno le maglie rosa definitive della 7/a edizione del Giro d’Italia Ciclocross: sono gia’ sicuri di portare a casa il simbolo del primato i soli Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti) nella categoria Open maschile e Asia Zontone (Jam’s Bike Team Buja) tra le Esordienti Donne. Tutte le altre classifiche restano aperte, in particolare quella Open femminile, dove solo 6 punti separano Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti) da Chiara Teocchi (I.Idrodrain Bianchi). Molto aperta anche la lotta nella categoria Juniores, dove Stefano Sala (Selle Italia Guerciotti), Jakob Dorigoni (Cadrezzate-Guerciotti) e Giorgio Rossi (I.Idrodrain Bianchi) sono raccolti in un fazzoletto di 10 punti.

Tra gli Allievi Lorenzo Calloni (Cadrezzate-Guerciotti) ha 19 punti di vantaggio su Samuele Carpene (Off. Alberti), mentre tra le donne Sara Casasola (Trentino Rosa Anima Nera) ha 20 punti di vantaggio su Francesca Baroni (Melavi’ Focus Bike).
Decisamente incerta la lotta alla maglia rosa tra gli Esordienti uomini, dove Alessandro Verre (Loco Bikers) veste la maglia rosa con 97 punti, ma Lorenzo Pollicini (Cadrezzate-Guerciotti) lo segue a 90 punti; piu’ dietro ci sono Nicolo’ Buratti (Pedale Manzanese) a 87 punti e Gianmarco Vignaroli (ElbaBike-Scott) a 84 punti. La maglia rosa verra’ quindi assegnata solo dopo le ultime curve della gara a loro riservata.
Gia’ assegnate ufficialmente le maglie rosa di categoria Master maschile, dove Massimo Folcarelli e Gianni Panzarini (Drake Team NwSport) sono sicuri di portare a casa il simbolo del primato. Ancora incerta la situazione tra le donne con Sabrina Di Lorenzo (F. Moser Cycling Team) che ha 101 punti contro gli 89 di Sabrina Manco (Tugliese).
Tutte le classifiche sono disponibili su http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/wp-content/uploads/2014/12/Classifiche161214.pdf

Programma gare - Nella giornata di martedi’ 6 gennaio non si disputera’ la tradizionale gara promozionale riservata ai Giovanissimi G6 in quanto passeranno di categoria, diventando Esordienti di primo anno. Le giornate si svolgeranno secondo la seguente scaletta:

Lunedi' 5 gennaio ore 14-16: prove ufficiali percorso.

Martedi' 6 gennaio:
08:30 - 09:20: prove ufficiali sul percorso di gara cat. tutte
09:30 - 10:20: Gara MASTER M/F (durata 50‘)
10:40 - 11:10: Gara Esordienti 1/o e  2/o Anno M/F (durata 30‘) categoria unica
11:10 - 11:30: prove ufficiali sul percorso di gara cat. UCI
11:30 - 12:00: Gara Allievi M/F (durata 30‘)
12:10 - 12:40: premiazioni  ufficiali Amatori, esordienti, Allievi, M/F
12:10 - 12:40: prove ufficiali sul percorso di gara cat. UCI
12:40 - 13:20: Juniores - Donne tutte (durata 40‘)
13:40 - 14:40: Open - Elite - Under 23 (durata 60‘)
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

La lunga e faticosa risalita di Alessandro Frangioni, dopo l'incidente in allenamento, e' gia iniziata. Sottoposto a intevento chirurgico dal dottor Paolo De Luca presso l'ospedale di Sant'Omero (Teramo), il corridore teramano ha già avviato la sua fase di recupero...


Fare squadra con le squadre: questo è sempre stato il credo Davide Cassani e dello staff azzurro per far crescere una nuova generazioni di ciclisti, e questo continua ad essere. Si sono conclusi quest’oggi i test metabolici e funzionali dedicati...


Alberto Volpi è pronto per cominciare la sua 22esima stagione da direttore sportivo. Dopo aver corso tra i professionisti dall’84 al ’97, il tecnico milanese - classe 1962 - è salito in ammiraglia nel 1998 con la Riso Scotti e...


Thibaut Pinot va controcorrente: se Nibali e Valverde, per fare due esempi, hanno deciso di rinunciare a far classifica al Tour per puntare ai Giochi Olimpici, il francese è convinto del contrario. «Io sono convinto che il vincitore della prova...


Ci prepariamo a vivere le Olimpiadi più ecologiste ed ecologiche della storia, ma dobbiamo prepararci ad avere da Tokyo notizia di qualche problema inatteso... Di che tipo? Beh, diciamo di pratiche sessuali. Mettere dieci o dodicimila giovani in uno spazio...


Arrivata seconda su questo traguardo un anno fa, Ruth Winder sapeva bene come vincere a Stirling e lo ha dimostrato, conquistando la terza tappa del  Santos Tour Down Under e ha conquistato la maglia di leader della classifica generale. «Ho...


  Il Trofeo Triveneto di ciclocross si prepara a vivere l’atto finale. Domani andrà in scena il 5° Gran Premio Friuli Venezia Giulia di Variano di Basiliano, in provincia di Udine. La regia organizzativa sarà affidata alla DP66 Giant Smp...


Fino a tredici anni ha praticato il nuoto, stile dorso, poi nella sua vita si è fatto largo il ciclismo. Così Riccardo Bobbo è salito in bici, anche grazie alle lusinghe di un amico, e ci è rimasto. Bobbo è...


L'australiano Rylee Field, che difende i colori del Team Bridgelane, ha vinto ad Admiral Hill il tappone del New Zealand Classic e ha conquistato anche la maglia di leader della classifica generale. ORDINE D'ARRIVO 1 Rylee Field (Aus) Team Bridgelane...


Trenta biciclette. Per ciascuna c’è una storia da raccontare, un’impresa da tramandare, un uomo da ricordare. E c’è una collezione che è, allo stesso tempo, squadra e famiglia, matrimonio e patrimonio, storia e geografia, letteratura e antologia, passione allo...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155