Operacion Puerto, coinvolto anche un medico tedesco

| 31/07/2006 | 00:00
I medici spagnoli coinvolti nell'Operacion Puerto avrebbero ricevuto sostanze proibite dalla Germania, in particolare una forma di Epo non rintracciabile dai controlli antidoping. E' quanto riferisce oggi El Pais, citando fonti della polizia. Secondo il quotidiano spagnolo gli investigatori incaricati di fare luce sullo scandalo, che al momento ha interessato il solo ciclismo, avrebbero incluso nelle loro indagini un medico tedesco di una non meglio identificata piccola citta' della Germania. El Pais sostiene che le autorita' spagnole hanno avviato una collaborazione con le autorita' di Bonn, anche se dalla Germania e' arrivata la smentita del pubblico ministero Fred Apostel: ''Non ci sono stati contatti'', ha spiegato alla Deutsche Presse-Agentur. L'Operacion Puerto, incentrata principalmente sul medico spagnolo Eufemiano Fuentes, coinvolge 50 ciclisti. Secondo El Pais gli inquirenti iberici sono convinti del fatto che Fuentes avesse allestito una vera e propria rete per il traffico di sostanze illecite ricevendo dall'anonimo medico tedesco una forma di Epo non rintracciabile dai controlli antidoping. Fuentes, sulla base di alcune intercettazioni telefoniche, avrebbe assicurato ad alcuni atleti la possibilita' di ricevere sostanze dopanti dalla Germania. Gli inquirenti spagnoli, intanto, hanno avviato indagini anche sul conto di Floyd Landis, lo statunitense che per via della sua positivita' al testosterone nella 17ma tappa dell'ultimo Tour de France rischia di subire una squalifica e la revoca del suo successo finale nella 93ma edizione della Grande Boucle. Le indagini relative al ciclista della Phonak, squadra che si avvale di una dottoressa tedesca, al momento sono orientate ad appurare se Landis, nel corso della sua visita in Germania della scorsa settimana, abbia incontrato il nuovo medico entrato nel mirino degli inquirenti.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Voce e immagini arrivano via zoom da Gran Canaria e portano nelle sale dell'Hotel Principe di Savoia il volto sorridente e la voce squillante di Pippo Ganna. «Peccato non poter essere con voi stasera, ma Marco Villa ci ha spedito...


Anche il mondo del grande ciclismo internazionale ha voluto essere protagonista nella Notte degli Oscar tuttoBICI. Brent Copeland, general manager del Team BikeExchange, ha voluto premiare in prima persona Cristian Rocchetta, miglior élite della stagione, consegnandogli il Gran Premio Bike...


Elisa Longo Borghini è ormai una presenza abituale alla Notte degli Oscar tuttoBICI e ieri sera ha ritirato ben due riconoscmienti, avendo vinto il Gran Premio Alé tanto nel 202 quanto nel 2021. «La medaglia olimpica di Tokyo è stata...


La campionessa europea e del mondo Lucinda Brand e Toon Aerts brindano al successo nel classico Urban Cross che stamane si è svolto a Kortrijk in Belgio nel contesto della challenge X2O Trofee. Ennesimo trionfo dunque per l'olandese Brand che...


Filippo Baroncini è salto visibilmente emozionato sul palco della Notte degli Oscar per essere premiato da Mauro Gianetti, general manager della UAE Emirates. «Ringrazio tuttoBICI per questo riconoscimento che a va ad arricchire e a chiudere idealmente quella che per...


Sappiamo che la legge lo permette, ma porsi qualche domanda è comunque lecito. Sappiamo che non è questa la sede deputata, che il nostro è un sito di ciclismo, ma il pensiero chiede spazio e merita una riflessione. Il camionista...


Diego Ulissi sale sul palco degli Oscar tuttoBICI con evidente emozione: non è la prima volta, per lui, ma il premio come miglior professionista del 2020 gli dà brividi speciali. «Il 2020 per me è stata un'annata davvero buona, iniziata...


Ho ancora negli occhi i suoi, lucidi e carichi di emozione, per quel raccontare raccontandosi con “Coppiebartali”, tutto attaccato, quasi a sancirne l’impossibilità di parlare di uno senza narrare dell’altro. Una storia di due campioni assoluti, sullo sfondo di un’Italia...


Sonny Colbrelli è lì, in albergo a Udine, pronto al collegamento con la Notte degli Oscar e tiene ben stretto tra le mani l'Oscar tuttoBICI che ha conquistato come miglior professionsita della stagione: «È un premio di cui vado orgogloso....


Cresce il gruppo dei corridori sudamericani alla Drone Hopper Androni Giocattoli. Nel 2022, infatti, nel  team arriveranno tre nuovi giovani corridori colombiani. Si tratta di Didier Merchan, Brandon Rojas e Juan Diego Alba. I tre rappresentano una volta di più la...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI