TEAM COLOMBIA. Rubiano e Quintero convocati per il Mondiale

PROFESSIONISTI | 07/09/2014 | 08:59

Buone notizie sono arrivate dalla Colombia nella serata di Venerdì 5 Settembre, quando il Commissario Tecnico della Nazionale Colombiana Carlos Mario Jaramillo ha annunciato i nomi degli atleti che rappresenteranno il Paese sudamericano ai prossimi Campionati del Mondo su strada, in programma a Ponferrada (Spagna) dal 21 al 28 Settembre.

Due atleti del Team Colombia faranno parte della formazione di 9 uomini che indosserà la divisa della Colombia al via della prova in linea di Domenica 28 Settembre: il Campione Nazionale colombiano Miguel Angel Rubiano e Carlos Julian Quintero uniranno le forze con Rigoberto Uran (Omega Pharma-Quickstep), Winner Anacona (Lampre-Merida), Janier Acevedo (Garmin-Sharp), Sebastian Henao (Team Sky), Julian Arredondo (Trek), Carlos Betancur (Ag2r) e l’ex atleta del Team Colombia Esteban Chaves (Orica-GreenEDGE) per andare a caccia di una medaglia per la Colombia nella gara di 254,8 km.

Nella sua prima stagione con i colori del Team Colombia, Miguel Angel Rubiano Chavez (29 anni) ha centrato un’importante vittoria il 12 Aprile scorso, diventando il primo atleta a vestire in Europa la maglia di Campione Nazionale Colombiano, facendo poi bella mostra della sua “Tricolor” al Giro d’Italia. Più di recente, Rubiano ha vestito la maglia di leader della Vuelta a Colombia per otto giorni, cedendola solo al termine della penultima tappa dopo averla difesa con grandissima determinazione. “Sono felice di poter rappresentare ancora una volta la Colombia al Mondiale – ha dichiarato Rubiano – e farlo in veste di Campione Nazionale lo rende ancora più speciale. Ho buone sensazioni per questo finale di stagione, e sono fiducioso di arrivare a Ponferrada in ottima condizione.

Membro del Team Colombia fin dalla sua fondazione nel 2012, Carlos Julian Quintero Noreña (28 anni) si è affermato come uno degli uomini-squadra più affidabili e costanti, entrando nella formazione per il Giro d’Italia sia nel 2013 che nel 2014. Negli anni, Quintero ha dimostrato anche la capacità di inseguire il risultato in prima persona, come dimostra il 10° posto in classifica generale al Tour de Langkawi 2014. “Sinceramente non mi aspettavo questa convocazione, e sono felicissimo di far parte della selezione colombiana per la prima volta nella mia carriera da professionista ,” ha dichiarato Quintero. “Non vedo l’ora che arrivi il giorno della gara, voglio dare il meglio di me in ogni ruolo che mi sarà richiesto di svolgere.” 

Sia Rubiano che Quintero hanno iniziato l’avvicinamento al Mondiale nel weekend in corso, prendendo parte ieri alla Brussels Cycling Classic (6 Settembre) e oggi al GP Fourmies (7 Settembre).

Come in occasione del recente Tour de l’Avenir, il Team Colombia di Claudio Corti sarà partner e consulente ufficiale della Nazionale Colombiana di Ciclismo, che supporterà con propri logistica, mezzi e staff. Quella fra la Federazione Ciclistica Colombiana e il Team Colombia è stata fin qui una partnership ricca di successi, con la medaglia d’oro di Mariana Pajon ai Mondiali di BMX di Apeldoorn (Olanda) e il successo finale di Miguel Angel Lopez al Tour de l’Avenir (Francia).

Siamo ovviamente contenti e orgogliosi di avere due uomini nella selezione nazionale per i Mondiali,” ha commentato Claudio Corti,  e credo che entrambi gli atleti abbiano meritato la convocazione: Rubiano è un ottimo professionista che ha mostrato la sua grinta e determinazione in più occasioni anche in questa stagione, oltre ad essere il Campione Nazionale in carica. Riguardo Quintero, sono particolarmente contento di questa scelta perchè rappresenta il riconoscimento della sua crescita negli ultimi 3 anni, e di tutto quello che ha imparato per diventare l’uomo-squadra che è adesso. A portarlo qui sono stati il suo impegno e la sua etica del lavoro, ed è per questo che merita davvero questa opportunità.

Come Team Colombia, non vediamo l’ora di far parte di questa nuova avventura con la nostra logistica e il nostro staff: la collaborazione con la Federazione Colombiana è stata fin qui molto positiva e bagnata da splendidi risultati, che speriamo possano arrivare per la Colombia anche a Ponferrada,” ha concluso Corti.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Wout VAN AERT. 10. Come un anno fa, chi porta a casa la Strade Bianche ha la strada spianata verso Sanremo. Percorso vecchio, nuovo o quasi nuovo, contano le gambe e una resistenza non comune. Il belga...


Allupati dopo interminabile astinenza, caricati a pallettoni perchè quest'anno bisogna fare tutto in fretta, tutto e subito, li abbiamo ritrovati proprio veri, come li avevamo lasciati e come temevamo di non rivederli per un po'. Evviva anche questa roba qui,...


Una fantastica, solitaria impresa iniziata ad una cinquantina di chilometri dalla linea del traguardo ha permesso a Remco Evenepoel di vincere la quarta tappa del Tour de Pologne che oggi impegnava il gruppo da Bukovina Resort a Bukovina Tatrzanska. Il...


C'è un sorriso quasi incredulo sul volto di Wout Van Aert che abbraccia la fidanzata prima di rispondere alle domande dei cronisti: «Sul Poggio sono arrivato al limite, Alaphilippe è partito molto presto e ha fatto un grande numero. Per...


Julian Alaphilippe prova a cercare un motivo per sorridere nonostante l'amarezza per il secondo posto odierno: «Sapevo che sarebbe stato difficile e che Wout sarebbe stato molto forte, dopotutto era il principale favorito, ma ho dato il massimo e...


Vincenzo Nibali e la sua Trek Segafredo hanno provato ad inventarsi qualcosa, come il siciliano aveva promesso:«Van Aert aveva già dimostrato di essere il favorito di giornata, alla Strade Bianche era andato fortissimo. Io sono soddisfatto per quanto fatto. Forse...


Brilla la stella di Wout Van Aert a Sanremo, brilla la stella di un corridore che in questo inizio di nuova stagione si è confermato campione di spessore autentico. Una settimana fa la Strade Bianche vinta da dominatore, oggi la...


Con un allungo ai mille metri finali Davide Bauce ha vinto la seconda semitappa della terza e ultima tappa del Tour of Szeklerland (Romania) che si è concluso a Miercurea Ciuc. Bauce ha preceduto il polacco Stanislaw Aniolkowski (CCC Development)...


Volata a due nel Trofeo Luigi e Davide Guerci prima prova della Challenge GranMonferrato per dilettanti, e successo di Luca Colnaghi. Il lecchese, portacolori della Zalf Euromobil Désirée Fior, sul traguardo di Fubine ha superato Matteo Zurlo della Casillo Petroli...


Seconda volata vincente consecutiva per il belga Jordi Meeus sulle strade del Czech Tour. Dopo il successo di ieri, il portacolori della SEG Racing Acadcemy si è ripetuto oggi precedendo nell'ordine il tedesco Kanter e l'estone Laas. ORDINE D'ARRIVO 1...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155