Doping, ecco la lista di 47 dei corridori coinvolti

| 30/06/2006 | 00:00
Continuano le rivelazioni di El Pais sui risultati dell’Operacion Puerto. Secondo il quotidiano spagnolo, le decine di ciclisti coinvolti nei rapporti con il dottor Eufemiano Fuentes (nella foto, un esempio dei suoi appunti) e l’ematologo José Luis Merino Batres possono essere divisi in due grandi gruppi. Nel primo vanno inseriti quelli relativi alla Liberty Seguros (oggi Astana) e alla Comunidad Valenciana. Nella lista ci sono i nomi di 14 atleti che nel 2005 correvano nella Liberty Seguros: Ángel Vicioso, Isidro Nozal, Roberto Heras (squalificato per due anni), i cechi René Andrle e Jan Hruska (oggi in altre squadre), Jesús Hernández, Marcos Serrano, l’australiano Allan Davis, il tedesco Jorg Jacksche, l’italiano Michele Scarponi, David Etxebarria e Joseba Beloki. Di tutti questi figurerebbero nel rapporto della Guardia Civil cure e date, corse ed esami. Coinvolta in blocco anche la Comunidad Valenciana, con tanto di registro delle estrazioni del sangue. Coinvolti Javier Pascual Llorente, Blanco, Eladio Jiménez, Javier Pascual Rodríguez, David Bernabéu, Rubén Plaza, David Latasa, Carlos García Quesada, Francisco Cabello, José Luis Martínez e Ángel Casero, le cui caselle sono però in bianco e farebbero supporre la sua innocenza. Il secondo livello corrisponde agli atleti singoli, appartenenti a varie squadre. Le identificazioni sono state possibili grazie ad indagini, a intercettazioni telefoniche e ad immagini, prove diverse di caso in caso. La Guardia Civil ha lavorato fino all’ultimo minuto per identificare i personaggi puntando la sua attenzione su Santiago Botero e Quique Gutiérrez - entrambi della Phonak -, Óscar Sevilla e Paco Mancebo. Quindi esce il nome di Jan Ullrich, identificato con sicurezza pari al 95%, e quello di Ivan Basso, per il quale, sostengono gli investigatori, la sicurezza sarebbe leggermente inferiore. La Guardia Civil avrebbe poi identificato anche il soprannome di Piti reelativo al 2004, attribuendolo ad Alejandro Valverde, che correva nella Kelme ed era seguito da Fuentes. Ma non esistono prove che il rapporto sia continuato e non c’è stato mpodo di identificarlo ulteriormente, per cui il nome di Valverde non compare nella lista. Ecco la lista pubblicata stamane dai media spagnoli e da L’Equipe. In questa lista appaiono trentasette nomi e ne mancano ventuno all’appello dei 58 indicati. Astana-Wurth : Michele Scarponi (ITA), Marcos Antonio Serrano (SPA), David Etxebarria (SPA), Joseba Beloki (SPA), Angel Vicioso (SPA), Isidro Nozal (SPA), Unai Osa (SPA), Jörg Jaksche (GER), Giampaolo Caruso (ITA) CSC : Ivan Basso (ITA) Caisse d'Epargne-Iles Baleares : Constantino Zaballa (SPA) Saunier Duval : Carlos Zarate (SPA) AG2R : Francisco Mancebo (SPA) T-Mobile : Jan Ullrich (GER), Oscar Sevilla (SPA) Phonak : José Enrique Gutierrez (SPA), José Ignacio Gutierrez (SPA) Communauté de Valence: Vicente Ballester (SPA), David Bernabeu (SPA), David Rodriguez (SPA), José Adrian Bonilla (SPA), Juan Gomis Lopez (SPA), Eladio Jimenez Sanchez (SPA), David Latasa (SPA), Ruben Plaza (SPA), José Luis Martinez (SPA), Manuel Llorent (SPA), Antonio Olmo (SPA), David Munoz (SPA), Javier Cherro (SPA), Javier Pascual Llorente (SPA, ex corridore e attuale tecnico) Unibet.com : Carlos Garcia Quesada (SPA) Ritirati o sotto squalifica: Roberto Heras (SPA), Angel Casero (SPA), Santiago Perez (SPA), Tyler Hamilton (USA), Igor Gonzalez Galdeano (SPA) A questi vanno aggiunti altri dieci nomi, riportati dall'agenzia spagnola EFE. Si tratta di Alberto Contador, Allan Davis, Aitor Osa e Sergio Paulinho della Astana Wurth, di tre ex della Libertu come Jan Hruska (oggi alla 3 Molinos), Renè Andrle (alla PSK) e Jesus Hernadez (alla Relax), di Santiago Botero della Phonak, di Javier Pascual Rodriguez della Comunidad Valenciana e di Francisco Cabello (ex della Valenciana, ora alla Andalucia PV).
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Trek Segafredo annuncia la decisione presa da Leah Thomas: la trentatreenne ciclista statunitense ha secelto di prendersi una pausa dall'attività agonistica a causa del perdurare di probemi fisici «Siamo tristi di annunciare - scrive il team statunitense - che...


Sono state celebrate oggi le esequie di Ercole Baldini, il grande campione forlivese scomparso alla soglia dei 90 anni. Il nostro Marco Pastonesi è stato chiamato a pronunciare una "orazione funebre" e noi ve la proponiamo come omaggio al grande...


Con l’avvicinarsi della stagione 2023, l’UAE Team Emirates annuncia quali figure professionali lavoreranno per dirigere e supportare la squadra verso i prossimi impegni agonistici. Gli elementi base della compagine emiratina rimarrà sostanzialmente invariata rispetto a quella del 2022, con l’aggiunta...


Il Team Novo Nordisk ha ufficializzato il suo organico per la stagione 2023: la prima squadra di ciclismo professionistica interamente formata da ciclisti diabetici avrà una rosa di 18 atleti con una sola novità rispetto alla scorsa stagione.  si tratta...


Simbolo del primato del Giro d’Italia, riconosciuta in tutto il mondo, tra storia e innovazione, la Maglia Rosa 2023 è caratterizzata da uno stile moderno e digitale. Rappresenta l’era in cui viviamo, contraddistinta dalla velocità e da un’incessante evoluzione tecnologica....


La regina della neve non ha alcuna intenzione di abdicare. Fem Van Empel, ventenne olandese di S’Hertogenbosch, cittadina del Brabante settentrionale conosciuta per il ciclocross (ha ospitato due edizioni degli Europei, 2018 e 2020) e per il tennis,...


Altri tre corridori promossi dal vivaio per il Team DSM: Tobias Lund Andresen,  Lorenzo Milesi e Oscar Onley faranno il salto di categoria nel 2023 portando a 18 il numero dei coridori cresciuti nel florido vivaio del team olandese. Lund...


A Reims, capitale dello champagne, si tennero nel 1958 i mondiali di ciclismo su strada. Gli scudieri della nazionale erano Baldini, Favero, Nencini, Coppi, Sabbadin, Pambianco, De Filippis, Moser, La Cioppa, Baffi, Nicolò e Conterno. Al via c’erano 67 corridori...


L'uno si allenava, l'altro è nel pieno della stagione. L'uno ha punte di velocità incredibili su strada, l'altro è un giovane asso del cross. L'uno ha un nome conosciuto, l'altro sicuramente si farà un nome. E comunque, con tutte le...


Si scaldano i motori, ma i rumors non hanno nulla a che fare con i cilindri dei motorhome rimessi a nuovo in questa brevissima sosta. Tutti, chi più chi meno, sono pronti a ripartire di slancio. Pronti per i primi...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach