Sarà una corsa grandi firme

TIRRENO-ADRIATICO | 27/02/2013 | 12:26
La 48a edizione della Corsa dei Due Mari, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, che prenderà il via il prossimo 6 marzo da San Vincenzo, vedrà alla partenza il gotha del ciclismo mondiale.
A lottare per la classifica generale ci saranno infatti il vincitore dell’edizione 2012, Vincenzo Nibali (Astana Pro Team), lo spagnolo Alberto Contador (Team Saxo – Tinkoff), l’australiano Cadel Evans (BMC Racing Team), il keniota e britannico Christopher Froome (Sky Procycling), lo spagnolo e numero uno al mondo nel 2012, Joaquin Rodriguez (Katusha), l’altro spagnolo olimpionico Samuel Sanchez (Euskaltel Euskadi), e il belga Greg Van Averamet della BMC Racing Team.
 
Massimo livello di qualità anche fra i cacciatori di tappe con l’americano Taylor Phinney e il suo compagno di squadra alla BMC Racing Team, il norvegese Thor Hushovd, il tedesco dell’Omega Pharma Quick Step, Tony Martin, la coppia della Cannondale Pro Cycling costituita dallo slovacco Peter Sagan e dall’italiano Moreno Moser, altra coppia di grande valore quella della Lampre Merida costituita da Filippo Pozzato e Damiano Cunego, quindi ci sarà lo svizzero della Radioshack Leopard, Fabian Cancellara, Giovanni Visconti per la Movistar e Oscar Gatto per la Vini Fantini – Selle Italia.
 
Infine sarà un vero “festival dei velocisti” con l’ex campione del mondo, il britannico Mark Cavendish (Omega Pharma – Quick Step), l’olandese del Blanco Pro Cycling Team, Lars Boom, l’americano della Garmin Sharp, Tyler Farrar, il tedesco della Lotto Belisol, André Greipel, l’altro tedesco del team MTN – Qhubeka, Gerald Ciolek, l’australiano dell’Orica GreenEdge, Matthew Goss, il tedesco del Team Argos Shimano, John Degenkolb e l’italiano della Fantini Vini – Selle Italia, Francesco Chicchi.
 
Queste le 22 squadre al via della 48a Tirreno – Adriatico:
 
AG2R LA MONDIALE (FRA) – Nocentini, Pozzovivo
ASTANA PRO TEAM (KAZ) - Nibali, Brajkovic
 BLANCO PRO CYCLING TEAM (NED) – Slagter, Boom
BMC RACING TEAM (USA) – Evans, Van Avermaet, Hushovd, Phinney
CANNONDALE PRO CYCLING (ITA) – sagan, Moser
EUSKALTEL - EUSKADI (ESP) – Samuel Sanchez
FDJ – BIG MAT (FRA) – Casar, Fischer
GARMIN – SHARP (USA) – Farrar, Daniel Martin
KATUSHA (RUS) – Rodriguez, Paolini
LAMPRE – MERIDA (ITA) – Pozzato, Cunego
LOTTO BELISOL (BEL) – Greipel, Vanendert
MOVISTAR TEAM (ESP) – Visconti, Capecchi
MTN – QHUBEKA (RSA) - Ciolek
OMEGA PHARMA - QUICKSTEP (BEL) – Cavendish, Tony Martin
ORICA - GREENEDGE (AUS) – Goss, Tuft
RADIOSHACK - NISSAN (LUX) – Cancellara, Nizzolo
SKY PROCYCLING (GBR) – Froome, Uran Uran
TEAM ARGOS – SHIMANO (NED) - Degenkolb
TEAM NETAPP – ENDURA (GER) - Barta
TEAM SAXO - TINKOFF (DEN) – Contador, Bennati
VACANSOLEIL – DCM PRO CYCLING TEAM (NED) – Flecha, Marcato
VINI FANTINI – SELLE ITALIA (ITA) – Gatto, Chicchi
 
Oltre al massimo livello sportivo, la Corsa dei Due Mari, conferma anche l’importante progetto sociale con Biciscuola che mira a coinvolgere e sensibilizzare i bambini delle città “toccate” dalla corsa.
L’edizione 2013 della Tirreno-Adriatico si avvarrà della preziosa partnership con la Polizia Stradale, che sensibilizzerà i bambini sulla tematiche di educazione stradale.
 
Nelle partenze di tappa, 4 classi del territorio parteciperanno ad attività didattico-ludiche legate ai temi di progetto, che si svolgeranno in un’area dedicata vicina alla zona di partenza:
-        Avis: testimonianze e racconti dei volontari Avis.
-        Lega del Filo d’Oro: attività multisensoriale sull’importanza ed utilizzo dei cinque sensi
-       Polizia Stradale: lezione di educazione e sicurezza stradale a cura della Polizia Stradale.
 
Nelle località di arrivo di tappa, infine, le scuole di ciclismo giovanili saranno invitate a partecipare ad una competizione non agonistica che si svolgerà prima dell’arrivo della corsa, lungo il rettilineo finale d’arrivo.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Si terrà questo pomeriggio alle ore 15.00, presso l'Hotel Crowne Plaza di Padova, la cerimonia di premiazione conclusiva della stagione 2022 del Ciclismo Veneto. L'appuntamento che vedrà sfilare i migliori atleti e atlete del Veneto che nel corso dell'annata agonistica...


Qualcuno si è stupito, vedendo oggi sfrecciare un ragazzo con la maglia di campione del mondo sui muri marchigiani. Qualcuno, ma non certo chi conosce Remco Evenepoel e la sua maniacalità nel preparare un grande evento. Il campione del mondo,...


DAVIDE REBELLIN ENNESIMA VITTIMA DI OMICIDIO STRADALE Art. 589 Bis Cod. Pen.   Il tragico evento che ha visto vittima il nostro amico Davide ha scosso tutto il mondo del ciclismo, ma non solo, poiché il fatto è stato talmente...


Il programma antidoping dell'UCI, uno dei più completi al mondo, è una priorità per l'UCI e per tutti gli stakeholder del ciclismo. Per aumentare l'indipendenza e la professionalizzazione del suo programma, l'UCI ha delegato tutti gli aspetti operativi antidoping all'ITA...


La carriera dei neoprofessionisti italiani parte dai banchi di scuola, nel ricordo di Davide Rebellin e di Ercole Baldini, presidente ACCPI per due stagioni. Un folto numero di ragazze e ragazzi hanno partecipato all'incontro formativo rivolto ai ciclisti neoprofessionisti e...


È stato individuato il camionista responsabile dell'investimento mortale dell'ex campione di ciclismo Davide Rebellin. Si tratterebbe di un cittadino tedesco di 62 anni, identificato grazie alla collaborazione tra carabinieri e polizia tedesca. Dopo l'incidente, avvenuto l'altro ieri, l'uomo aveva...


Gianni Savio, manager di lungo corso del ciclismo italiano, dedica parole colme di emozione al ricordo di Davide Rebellin: «Provo una tristezza infinita pensando a quanto è successo a Davide Rebellin. Di Davide ricordo il sorriso buono e i modi...


Da oggi è ufficialmente in vigore il nuovo statuto del CPA – Cyclistes Professionnels Associés e per tutti i ciclisti e le cicliste della massima categoria si prospettano novità importanti. Lo scorso 21 novembre l'associazione mondiale dei corridori ha...


Caro Direttore, per chi ama il Ciclismo non possono certo questi definirsi giorni felici. Prima l'omicidio stradale in danno di Davide Rebellin e, dopo poche ore, il Padreterno che si porta via Ercole Baldini. Ce n'è ben a sufficienza per...


48 ore dopo la tragica morte di Davide Rebellin, è ancora complicato farsene una ragione. E lo è ancora di più per chi, come Davide Formolo, ne era amico, collega e compagno di allenamenti. I due vivevano nei pressi di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach