DILETTANTI. Tomas Alberio (Team Idea) appende la bici al chiodo

| 16/01/2013 | 13:40
Dopo aver trascorso la stagione scorsa tra i dilettanti nel vivaio del Team Idea, Tomas Alberio ha deciso di appendere la bici al chiodo. Professionista nel 2011 con il team Geox TMC era ritornato tra gli Under23-Elite con la speranza di poter ritornare tra i grandi con il Team Idea che nel 2013 però non proseguirà il suo impegno con la formazione maggiore. Queste le parole con cui saluta il mondo del ciclismo attraverso la sua pagina facebook:

Dopo aver pensato e ripensato a questa scelta, che da molti sarà criticata sicuramente in modo superficiale, ho deciso di smettere di fare di questo sport la mia professione, dettata dalle situazioni, dagli avvenimenti positivi o negativi che siano, ho capito che é un mondo che agonisticamente non mi appartiene più... Continuerò ad andare in bici, ma rimarrà solo come una semplice forma di piacere.... Ci ho provato e riprovato ma dopo il 2010 le emozioni che prima era in grado di trasmettermi la mia bici sono andate via via scemando.... Continuare a correre al massimo livello non mi è più possibile quindi non è il caso di continuare a prendere in giro me stesso in prima persona ma soprattutto chi mi sta intorno. Non sono tipo da queste cose io. Volevo solamente ringraziare tutte le persone che mi sono state vicino nella mia vita, nella mia carriera ma soprattutto in questa dura e difficile scelta... Nulla andrà comunque cancellato di tutto ciò che mi ha insegnato e dato questo sport, che ora non mi appartiene più. In questo momento voglio tornare a fare qualche giro in bici per puro piacere e per sola passione e mandare un grosso in bocca al lupo ai miei compagni. Continuate a sognare con la nostra bici, sarà la vostra compagna migliore. Come tale, nel momento in cui non lo sarà più, non angosciatevi e non vivetela male, ricordatela per ciò che vi ha dato, per quanto vi ha fatto sognare e perchè vi ha insegnato a continuare ad affrontare la vita con lo spirito giusto.

Tomas Alberio
Copyright © TBW
COMMENTI
16 gennaio 2013 14:18 plus
dai che il 16 febbraio c'è la prima gara amatori a Cola di Lazise...

Ex talento...
16 gennaio 2013 14:20 Jackass
Dispiace sempre constatare che sempre più giovani promesse non trovano spazio per esprimersi. Forse la precocità con la quale hai mostrato le tue doti alla fine non ti ha aiutato. Forse fare qualche anno in più tra i dilettanti ai tempi della trevigiani, ti avrebbe fatto maturare maggiormente.
Purtroppo di sicuro c'è che un altro della scuola di Mario Bresciano l'appende.
Sono tanti ormai, che mi dici Soloio, illuminami.

VUOI SAPERE CHE TI DICE SOLO IO???
16 gennaio 2013 14:59 soloio
....... speravo davvero di non leggere piu' qui o in altre parti i commenti della tua stupidita' !!!!!! ....... ma che ci vuoi fare se uno ci nasce difficilmente ne esce fuori .

comunque , dispiace per tua scelta e in bocca al lupo per la tua nuova vita Alberio


,,,
16 gennaio 2013 15:40 Ilkoo
Peccato

ohhhh
16 gennaio 2013 16:21 mariobresciani
Mah…vedi che dopo la considerazione esatta che doveva fare un anno ancora con noi te la bruci subito
con una minchiata incredibile…. ma tanto chi mi conosce sa quanto bene voglio a quel ragazzo peraltro uno dei più talentuosi che se avesse ascoltato chi lavorava per il suo futuro invece che affidarsi a persone
poco corrette ecco sarebbe ancora in bici…. Ora ci si rimbocca le maniche e si volta pagina vero Thomas?
E Jackass….. la brutta parola che ti riguarda la penso trai tu la conclusione ma sei molto vicino al livello di bubu ahahah.
P.S. Bresciani no Bresciano

Dispiace...
16 gennaio 2013 16:44 Fra74
Complimenti a Tomas (così si firma, senza la H), lettera piena di EMOZIONI e VERITA'...in bocca al LUPO per il RESTO della Tua VITA!!!
Dispiace,altresì, vedere un giovane promettente appendere la bici al CHIODO...avrà pure fatto delle scelte sbagliate o sarà stato mal consigliato...però, caro Mario, mi permetto, perchè poi nessuno lo ha cercato?!? Penso anche al Tuo Mirko (con la H) Rossato nel team dei REVERBERI,avrebbe potuto offrirgli una ulteriore possibilità? Senza polemica caro Mario, se puoi rispondere qui...altrimenti...
Francesco Conti - Jesi (AN)

Per Plus
16 gennaio 2013 22:39 Monti1970
Quelle non sono e gare di Alberio, merita molto di più. Un vero talento,un pistard che riesce a vincere una gara dura come il "Del Rosso" a Montecatini , gran bella vittoria quella li,la ricordo bene, una delle tante vinte da questo ragazzo talentoso

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Grande vittoria di Alexander Kristoff nel Circuit Franco Belge, da Tournai s La Louvière per 175, 2 km. Dopo una corsa spettacolare, hanno tentato il colpaccio Alexander Kristoff (Intermarché), Jasper De Buyst (Lotto Soudal) e Dries Van Gestel (TotalEnergies). A...


Guillaume Martin vince la seconda tappa del Tour de l'Ain, la Saint-Vulbas - Lagnieu di 144 km - e conquista la maglia di leader della breve corsa a tappe francese. Lo scalatore della Cofidis ha sorpreso gli altri sei componenti...


Si sta per chiudere il “full circle” ideato da Nathan Haas: cinque biciclette con cinque differenti livree per ritornare sui percorsi sterrati degli albori della sua carriera, seguiti da dieci anni al servizio di squadre WorldTour su strada e per ridare nuova linfa...


Felix Großschartner ha siglato un accordo grazie al quale correrà per l’UAE Team Emirates nelle prossime due stagioni. Il ventottenne scalatore è campione austriaco in carica sia in linea che a cronometro, per un palmares che comprende sei successi...


Il catalano Abel Balderstone (Ullastrell, 2000) è il primo nuovo acquisto della Caja Rural-Seguros RGA per la prossima stagione. Il giovane scalatore sta vivendo un anno fantastico con la Caja Rural-Alea, raccogliendo vittorie e prestazioni che lo hanno portato a...


Maglia di miglior Giovane e quinto posto in classifica generale. E' il bottino finale di Gabriel Fede nella corsa a tappe internazionale Estivale Bretonne in Francia. Una bella prestazione davvero quella del giovane cuneese, 19 anni di Santa Croce di...


Ci ha lasciati Santo Conca per tutti Tino. Tecnico con provata esperienza, era nato a Spirano in provincia di Bergamo nel 1937 ma ha sempre vissuto a Bernareggio (Monza e Brianza). Nella sua lunga carriera di direttore sportivo nelle squadre...


Il 2023 porterà una grande novità nel mondo del ciclismo professionistico: arriverà infatti il primo UCI ProTeam della Nuova Zelanda. La squadra continentale UCI n. 1 al mondo, la Bolton Equities Black Spoke Pro Cycling, ha annunciato infatti di aver...


Mai banale Mario Cipollini quando parla di ciclismo: il nostro direttore Pier Augusto Stagi ha chiamato in causa il più grande velocista italiano di sempre per chiedergli conto sia del Tour de France e delle strategie di Jumbo Visma e...


Julian Alaphilippe è tornato in gara e per farlo ha scelto il Tour del’Ain con l'obiettivo di ritrovare la condizione migliore per l’ultima parte dell’anno, dopo una stagione iniziata bene, ma che ben presto ha messo in ginocchio il campione...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach