GP LUGANO. Vince Eros Capecchi, Cunego secondo: corsa LIVE

| 26/02/2012 | 11:10
Il Gp Lugano giunge oggi alla 66° edizione: partenza alle 11.30, un circuito a «otto» da ripetere cinque volte con dieci passaggi sulla linea d'arrivo per complessivi 178,5 km. Nell'albo d'oro anche Luca Paolini (2001), Paolo Bettini (2006) e Ivan Basso che vinse un anno fa. Al via 17 squadre. Questi i partenti migliori. 1. Basso; 2. Agnoli. 3. Capecchi; 14. Evans; 16. Santambrogio; 21. Cunego; 24. Pietropolli. 25. Scarponi; 29. Ulissi; 36. Montaguti; 37. Nocentini; 44. Duarte; 53. Bailetti; 65. Di Luca; 67. Napolitano; 68 Reda; 71. Felline; 72. Ferrari; 77. Sella; 81. Modolo; 82. Battaglin; 86. Pozzovivo; 121. Baliani; 175. Cominelli.

km 0. Miei cari amici vicini e lontani, buongiorno ovunque voi siate e ben venuti alla cronaca diretta della 66° edizione del Gp Lugano. Ore 11.27, scatta la corsa senza il Team Wit, per questioni burocratiche.

km 4. Nasce la prima fuga di giornata. All'attacco cinque uomini. Sono: Alexander Rybakov (Team Katusha); Sano Junya (Team Nippo); Bernhad Oberholzer (Atlas Personal); Marko Barbin (Meridiana Kamen); Andrea Palini (Team Idea).

Km 12. I cinque battistrada procedono in perfetto accordo e il loro vantaggio sul gruppo sale a 1'45". Il gruppo lascia fare.

km 22.  La fuga va e prende corpo. Il vantataggio dei cinque battistrada sale a 5'10". Gli Utensilnord di Fabio Bordonali vengono segnalati in testa al gruppo.

Km 35. Il gruppetto è passato per la prima volta sotto al traguardo, quando mancano quattro giri al termine. Sotto la spinta degli uomini della Utensilnord il ritardo del gruppo scende a 4'14". 

Km 53. Forcing in testa al gruppo sempre degli uomini della Utensilnord-Named di Fabio Bordonali: il vantaggio dei cinque battistrada si riduce ulteriormente: ora è di 2'34".

Km 66. Sul Gran Premio della Montagna posto in localitò Albonago, passano nell'ordine Rybakov, Palini e Oberholzer. Il gruppo, sempre tirato dagli uomini della Utensilnord Named, riduce ulteriormanente il ga sui cinque fuggitivi: ora è di 1'56".

Km 70. Utensilnord Named a tirare il gruppo, i figgitivi mantegono un vantaggio di 1'37"

Km 73. Il vantaggio dei cinque battistrada scende ancora: 1'15".

Km 75. Il gruppo controlla, ha i figgitivi nel mirino, il vantaggio dei cinque si solidifica su 1'20".

Km 78. I cinque di testa pedono ancora qualcosa: 1'15".

Km 82. La fuga pare essere ormai segnata. Utensilnord Named scatenati, trascinano il gruppo sui cinque battistrada. Ora il vantaggio dei cinque figgitivi è di soli 46".

Km 91. Dopo 80 chilometri di fuga, in cinque battistrada vengono ripresi Tutto da rifare. Gruppo compatto.

Km 101. Evandono dal gruppo tre corridori. Sul gpm posto in località Albonago, passano in ordine Federico Rocchetti (Utensilnord Named), Emanuele  Sella (Androni Giocattoli)  e Luca Barla (Team Indea). Il gruppo transita sul gpm con un ritardo di 1'26".

Km 105. I tre battistrada guadagnano qualcosa: il vantaggio sul gruppo sale a 1'39".

Km 115. Il terzetto procede di buona lena: il vantaggio dei battistrada sale a 2'15"

Km 125.  Abbandona Ivan Basso per problemi fisici. Il terzetto di testa fa segnare un vantaggio di  2'45".

km 127.  Il gruppo reagisce, Gli uomini della Lampre ISD si mettono in testa al gruppo e cercano di recuperare terreno su Rocchetti, Sella e Barla: vantaggio dei tre che scende a 2'25". 

Km 136. Sul Gpm transitano nell'ordine Rocchetti, Sella e Barla. Vantaggio dei tre sul gruppo 2'16".

Km 145.  I Lampre sempre molto impegnati e vantaggio dei tre battistrada che si affievolisce: 1'45".

a 20 Km dal traguardo, scatto di Federico Rocchetti della Utensilnord Named che lascia sul posto Sella e Barla.

a 19 km dal traguardo Rocchetti procede tutto solo con un vantaggio sul tandem Sella e Barla di 16", mentre il gruppo è segnalato a 1'06".

a 18 km dal traguardo gruppo compatto. Vengomo ripresi tutti e tre i battistrada.

a 10 km dal traguardo prova un allungo Stefano Pirazzi della Colnago Csf. Cadel Evans, nelle retrovie, è in difficoltà. La corsa è condizionata dal vento. Ci prova Bouvet. Grande progressione in testa al gruppo di Michele Scarponi, che sul Gpm sgrana il gruppo.

a 6 Km dal tragiardo allungo di Domenico Pozzovivo della Colnago Csf.
Passano sul Gpm Pozzovivo, secondo Scarponi e terzo Rubiani Chavez.

a 4 Km dal traguardo, lungo la discesa prova l'allungo Eros Capecchi. Michele Scarponi scivola per terra, si rialza e viene soccorso dal medico di corsa. Pare nulla di grave per il corridore della Lampre Isd.

a 1 Km dall'arrivo Eros Capecchi solo al comando con 10" di vantaggio.

Vince Eros Capecchi con una manciata di secondi. Secondo Damiano Cunego, terzo Enrico Battaglin.

Miei cari amici vicini e lontani, ovunque voi siate! vi ringrazio per aver seguito la diretta su tuttobiciweb.it, e sperando di avervi fatto cosa gradita, cordialmente vi saluto e vi aspetto alla prossima occasione.

dal nostro inviato a Lugano Nunzio Filogamo

ORDINE D'ARRIVO
km 178        in 4h 32' 2"  media 39, 520
1. Eros Capecchi (Liquigas Cannondale)
2. Damiano Cunego (Lampre) + 4
3. Enrico Battaglin (Colnago CSF) +4
4 Matej GNEZDA SLO ADR +4
5 Miguel Angel RUBIANO CHAVEZ COL AND +4
6 Mauro SANTAMBROGIO ITA BMC +4
7 Gianluca BRAMBILLA ITA COG +4
8 Francesco REDA ITA ASA +4
9 Fabio FELLINE ITA AND +4
10 Matej MUGERLI SLO ADR +4
11 Giuseppe DE MARIA ITA IDE +4
12 Maxime BOUET FRA ALM +4
13 Nicolas ROCHE IRL ALM +7
14 Domenico POZZOVIVO ITA COG +7
15 Mathias FRANK SUI BMC +15
16 Diego ULISSI ITA LAM +15
17 Kristijan DURASEK CRO ADR +40
18 Mikael CHEREL FRA ALM +40
19 Sacha MODOLO ITA COG +40
20 Marko KUMP SLO ADR +40
21 Marco FRAPPORTI ITA IDE +40
22 Kristijan KOREN SLO LIQ +40
23 Edoardo GIRARDI ITA UNA +40
24 Fabio TABORRE ITA ASA +40
25 Jan POLANC SLO RAR +40
26 Ilnur ZAKARIN RUS TIK +40
27 Danilo DI LUCA ITA ASA +40
28 Aristide RATTI ITA IDE +40
29 Vincenzo GAROFOLO ITA PPO +40
30 Brent BOOKWALTER USA BMC +40
31 Sergei RUDASKOV RUS TIK +40
32 Jarlinson PANTANO COL COL +40
33 Paolo BAILETTI ITA UNA +40
34 Stefano PIRAZZI ITA COG +40
35 Maciej PATERSKI POL LIQ +40
36 Vladimir MIHOLJEVIC CRO ASA +40
37 Alessandro BISOLTI ITA IDE +40
38 Tomaz NOSE SLO ADR +40
39 Sergey POMOSHNIKOV RUS TIK +40
40 Alexander ZDANOV RUS PPO +40
41 Pavel KOCHETKOV RUS TIK +40
42 Remo SCHULER SUI VBG +40
43 Antonio SANTORO ITA AND +40
44 Francisco Javier MORENO ALLUE ESP AND +40
45 Yannick EIJSSEN BEL BMC +40
46 Federico CANUTI ITA LIQ +40
47 Angelo PAGANI ITA COG +40
48 Kristjan FAJT SLO ADR +40
49 Jan TRATNIK SLO RAR +40
50 Filippo SAVINI ITA COG +40
51 Luis Felipe LAVERDE JIMENEZ COL COL +40
52 Jeffry Johan ROMERO CORREDOR COL COL +40
53 Johan Esteban CHAVES RUBIO COL COL +40
54 Alexander RYBAKOV RUS TIK +40
55 Edward KING USA LIQ +40
56 Alberto DI LORENZO ITA MKT +40
57 Darwin ATAPUMA HURTADO COL COL +40
58 Robinson Eduardo CHALAPUD GOMEZ COL COL +40
59 Cristian COMINELLI ITA IDE +40
60 Marcel WYSS SUI ARH +40
61 Dominik HRINKOW AUT VBG +40
62 Rinaldo NOCENTINI ITA ALM +40
63 Ivan SANTAROMITA ITA BMC +40
64 Dmitriy MOKROV RUS TIK +40
65 Francesco DI PAOLO ITA ASA +40
66 Giairo ERMETI ITA AND +40
67 Maurizio BIONDO ITA MKT +40
68 Alexander FOLIFOROV RUS TIK +40
69 Sébastien MINARD FRA ALM +40
70 Paolo LONGO BORGHINI ITA LIQ +40
71 Frederico ROCCHETTI ITA UNA +40
72 Simon PAVLIN SLO ADR +40
73 Marcel AREGGER SUI ARH +40
74 Klemen STIMULAK SLO RAR +40
75 Ben GASTAUER LUX ALM +40
76 Amaël MOINARD FRA BMC +40
77 Gregor GAZVODA SLO ALM +40
78 Junya SANO JPN PPO +40
79 Cadel EVANS AUS BMC +40
80 Wilson Alexander MARENTES TORRES COL COL +40
81 Matteo MONTAGUTI ITA ALM +40
82 Johann TSCHOPP SUI BMC +40
83 Florian SALZINGER GER ARH +40
84 Valerio AGNOLI ITA LIQ +40
85 Alessandro DONATI ITA ASA +40
86 Luca DODI ITA IDE +40
87 Daniele PIETROPOLLI ITA LAM +40
88 Michele SCARPONI ITA LAM +40
89 Roberto FERRARI ITA AND +40
90 Luca BARLA ITA IDE +40
91 Omar BERTAZZO ITA AND +40
92 Emanuele SELLA ITA AND +40
93 Simone STORTONI ITA LAM +40
94 Grega BOLE SLO LAM +40
95 Matthew LLOYD AUS LAM +40
96 Davide MUCELLI ITA UNA +40
97 Luka PIBERNIK SLO RAR +40
98 Andrea PALINI ITA IDE +40
Copyright © TBW
COMMENTI
Grande Capecchi
26 febbraio 2012 17:16 LaSpiaggia
Grandioso, dopo una bella stagione 2011 , si presenta con questa bella firma, speriamo di aver ritrovato quello che prometteva.
Anche rivedere Cunego , oltre ad altri nomi importanti fa ben sperare per il ciclismo Italiano.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

CINQUE. Come i marchi di casa nostra che equipaggeranno quest’anno cinque team di World Tour. Cinque aziende di casa nostra non sono poche e per noi dev’essere motivo di orgoglio, uno dei pochi in questo interminabile periodo di vacche magre....


Per il terzo anno consecutivo, De Rosa fornirà le sue biciclette al team Professional Caja Rural-Seguros RGA. E quest’anno ci sarà la novità dell'arrivo dei componenti Full Speed ​​Ahead e Vision che porteranno ulteriore qualità alle bici della squadra spagnola....


Richie Porte è al settimo cielo dopo la prima vittoria della stagione, ottenuta nella terza frazione del Tour Down Under: «In primo luogo, devo togliermi il cappello davanti ai compagni di squadra. Oggi hanno riposto tutta la loro fiducia in...


Alla fine Elia Viviani ce l'ha fatta: «Rattoppato e un po 'sofferente, sono riuscito a completare la tappa di oggi. Andiamo avanti di giorno in giorno» ha scritto il veronese sui social al termine della frazione odierna. Il campione europeo...


Pronti per l’avventura? La gravel è la vostra passione e vi state muovendo per pianificare nel dettaglio le prossime gite? Le borse Adventure di Bontrager offrono un sistema di trasporto basato su qualità realizzativa e prezzi molto interessanti. per leggere...


Rubavano ricette mediche per procurarsi farmaci proibiti, l'ormone della crescita in primis, da rivendere a sportivi (25 i denunciati). L'accusa (per i 2 arrestati e 7 persone con obbligo di dimora) è quindi quella di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ai...


  Duemila chilometri, forse più. In sedici-diciassette giorni, forse più, forse meno. Da solo, d’inverno, in bici, nel deserto. Il deserto del Gobi. E’ la nuova avventura di Omar Di Felice. Nuova per lui e per tutti, perché nessuno –...


Ligure, nato a Sanremo nel 2000, Mattia Guasco si propone quest'anno alla ribalta del grande ciclismo con la NTT Continental Cycling Team, la formazione satellite di quella del World Tour in cui militano, tra gli altri, Nizzolo, Pozzovivo e l’iridato...


Ci sarà un'altra grande classica ad arricchire il calendario dell'Oscar TuttoBici Juniores 2020. Si tratta della Coppa Dondeo giunta alla 73sima edizione e in programma domenica 13 aprile a Cremona. L'evento sportivo, divenuto negli anni fra gli appuntamenti più attesi...


Per il terzo anno di fila il team Amore e Vita – Prodir si è affidato alla grande competenza tecnica di VELO+ per l’abbigliamento da gara. È stata presentata ufficialmente la nuova maglia da gara 2020, realizzata con tessuti di...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155