CROSS. Spettacolo per la prima manche del Memorial Scotti

| 29/12/2011 | 20:58

La seconda edizione di Roma 2011-Memorial Romano Scotti non ha tradito le attese per merito di oltre 700 ciclocrossisti di tutta Italia che hanno dato spettacolo all’interno dell’impianto ippico capitolino in occasione della prima giornata di gara abbinata al circuito regionale Cross Cup Lazio e l’assegnazione delle maglie di Campione Intersud per atleti del Centro-Sud Italia. Sono stati gli esordienti uomini ad inaugurare il lungo pomeriggio di gare con Antonio Folcarelli (Drake System-Nw Sport) che si è lasciato dietro Diego Guglielmetti (Moser Cycling Team) a 19” mentre a 52” ha conquistato il terzo gradino del podio Mattia Patruno (Polisportiva Gaetano Cavallaro). In ambito femminile, prova maiuscola della formazione dell’Industrial Forniture Moro Viotto con il primo posto di Ludovica Camatta e il secondo di Alessia Dal Magro. Alle loro spalle a 57” Giulia Bez (Girelli Cicli Dalla Rosa Mobili). Tra gli allievi uomini, il primo gradino del podio è andato a Luca Andreatta (Libertas Scorzè) che ha chiuso la sua gara in perfetta solitudine precedendo Mauro Piccolo (Polisportiva Gaetano Cavallaro) e Simone Perna (Bruscianese Cicli Perna). Tra le donne è salita nuovamente in cattedra l’Industrial Forniture Moro Viotto con l’affermazione di Anna Faoro davanti a Denise Brugnera (GS Sorgente Pradipozzo) e Dorotea Gilioli Viola (Team Barba).  Bella e vibrante gara quella degli juniores uomini (durata 40 minuti) che ha visto l’azzurro del cross Francesco Pedante (Iron Metal Cicli Protek) imporsi in un’inaspettata volata a sei battendo di pochissimi centimetri i compagni di fuga dell’ultimo giro Manuel Cucciniello (Selle Italia Guerciotti Elite) e leggermente staccati Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti Elite), Riccardo Redaelli (Team Protek Dalla Bona Damiani), Luca De Nicola (Drake System-Nw Sport) e Stefano Valdrighi (Selle Italia Guerciotti).  Contemporaneamente, la gara femminile si è corsa nel segno della polivalente Valentina Scandolara (Libertas Scorzè), la migliore tra le under 23 che ha rifilato 46 secondi di margine a Stefania Vecchio (Selle Italia Guerciotti Elite), Julia Innerhofer (ST Lorenzen Rad). A un minuto di ritardo l’élite vincitrice del Giro d’Italia di cross 2010-2011 Francesca Cucciniello (Selle Italia Guerciotti Elite) e di poco staccata la campionessa italiana under 23 in carica Elena Valentini (Selle Italia Guerciotti Elite). Tra le juniores ottima ed incoraggiante prova di Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti Elite) che non ha avuto problemi a staccare Beatrice Camatta (Industrial Forniture Moro Viotto) e Giorgia Fraiegari (Nuova Larianese).  Al calar della sera, l’Ippodromo Capannelle si è illuminato in occasione della “prova generale” per la gara internazionale di domani sui 60 minuti nel segno dell’under 23 tricolore Elia Silvestri e dell’élite Enrico Franzoi. Una gara esemplare per i due forti portacolori della Selle Italia Guerciotti Elite che hanno mostrato ottimi segnali  sui più quotati avversari della serata come Lorenzo Samparisi (Dalla Bona Damiani Protek), Byran Falaschi (Selle Italia Guerciotti Elite) e Marco Ponta (Centro Sportivo Esercito) che hanno completato l’ordine d’arrivo.  Sui 40 minuti la batteria per i master 4-5-6-over e le donne master nel quale è riuscito a dettare legge Gianni Panzarini (M4, Drake System-Nw Sport) davanti ai compagni di fuga Biagio Palmisano (M4, Narducci Team Edil), Paolo Casconi (M4, Latinense Bike) e Massimiliano Fraiegari (M4, Nuova Larianese). Buoni successi parziali di categoria per l’M5 Giovanni Tittoni (Team Ponte) e in ambito femminile l’élite master woman Maria Adele Tuia (Drake System-Nw Sport), la master woman 1 Vanessa Casati (Team B Mad) e la master woman 2 Laura Rossi (Orobie Cup).

Sfida nel segno del “tricolore” per la batteria riservata ai master 1-2 e gli élite Sport: dopo 60 minuti di corsa il plurimedagliato del fuoristrada e campione italiano di specialità Massimo Folcarelli (M2, Drake System-Nw Sport) si è aggiudicato la vittoria davanti all’altro campione italiano Carmine Del Riccio (M1, Gruppo Sportivo Esercito) e un coraggiosissimo Rocco Cavaliere (Drake System-Nw Sport) tra i migliori tra gli élite sport, ha agguantato la terza posizione di fascia davanti al leader di categoria M3 Maurizio Carrer (Team Eurobike). Domani sarà il giorno clou di Roma 2011-Memorial Romano Scotti con la Coppa Italia Giovanile per comitati regionali FCI che si contenderanno l'ambito titolo in un momento di grande attenzione e festa per i giovani ciclocrossisti delle categorie esordienti e allievi. Al comitato regionale che avrà totalizzato il miglior punteggio nell’ordine d’arrivo verrà assegnata la Coppa Italia. Nel primo pomeriggio (diretta televisiva su Rai Sport 2 dalle 12,30 alle 14,30) saranno poi di scena tutte le categorie maggiori per l’attesissima Gara Internazionale (categoria C2) nella quale verranno proclamate le maglie rosa finali del Giro d’Italia di Ciclocross che assegnerà anche il titolo di Società-Campione d’Italia Ciclocross riservato alle categoria agonistiche sulla base dei punteggi conseguiti dai primi due atleti che si sono piazzati entro i primi 15 di ciascuna tappa. Dalle 11,30 alle 13,30 ci sarà anche il grande momento dedicato ai bambini con la gimkana promozionale dai G1 ai G5 tesserati e non oltre alla gara per i G6 sul percorso dei “grandi” della durata di 20 minuti alle 11,20.

 

Roma 2011-Memorial Romano Scotti ha fatto registrare grandi numeri sul web per il debutto della diretta streaming di tutte le gare con all’attivo 500 visitatori medi e picche di quasi 1000 durante la gara conclusiva degli élite-under 23.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Un grande numero, una vera impresa, una fuga vincente di 73 km quella firmata da Alexey Lutsenko sulle strade della 67esima Coppa Sabatini - Gran Premio Peccioli. Il campione del Kazakhistan è entrato nella fuga del mattino scatatta al km 20...


Si annuncia una puntata davvero ricca, quella di Radiocorsa in onda questa sera alle 19 su RaisportHD. Si parlerà del caso di Fabio Aru con Beppe Saronni, del futuro di Vincenzo Nibali alla Trek Segafredo con Luca Guercilena e della...


È stata presentata oggi presso la Sala Stampa della Regione Piemonte in Piazza Castello a Torino la 103esima edizione del GranPiemonte NamedSport. La corsa organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte è in programma giovedì...


Il Piccolo Giro di Lombardia, classica del ciclismo internazionale per la categoria Under 23, in programma ad Oggiono (Lecco) domenica 6 ottobre 2019, propone un percorso affascinate e molto impegnativo. Un tracciato disegnato dal Velo Club Oggiono che ormai da diversi anni è...


Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa nota firmata da Giuseppe Fontana della S.C.Cesano Maderno ASD In seguito a numerose segnalazioni pervenuteci in queste ore, con la presente per segnalarVi che a seguito di una anomalia sul portale di Procedura Informatica KSport...


Tutti assolti, tranne un ex impiegata amministrativa, gli imputati a Milano nel processo per truffa aggravata, malversazione a danno dello Stato e altri reati fiscali, per un ammanco da 15 milioni di euro nella società Rcs Sport. A deciderlo è stata la...


È tornato giusto in tempo dal Canada, Damiano Caruso... Stamattina, infatti, sua moglie Ornella ha dato alla luce Greta, secondogenita della coppia, che va a far compagnia al fratellino Oscar. Mamma e piccola, che pesa 3, 2 kg, stanno bene...


Marco Benfatto ha conquistato la seconda tappa del Tour of China II 2019 al colpo di reni su Andrea Guardini e ha messo una seria ipoteca finale sulla maglia blu di leader della classifica a punti, quando mancano due frazioni...


Secondo giorno consecutivo di corsa in terra toscana: dopo il Giro, vinto ieri da Vissonti su Bernal, sarà oggi la volta del Gp Peccioli Coppa Sabatini, di cui si disputa l'edizione numero 67. 195, 9 i chilometri da affrontare con...


Una volata all'ultimo metro ha chiuso la seconda tappa del Tour of China II 2019 e ancora una volta Marco Benfatto ha messo la propria ruota davanti a tutti. Tuttavia, il velocista della Androni Giocattoli Sidermec non ha avuto vita...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy