ALLIEVI. D'Agostin e Sartor portano in trionfo lo Sprint Vidor

| 29/09/2011 | 09:46

Il nome Sprint Vidor Edilsoligo La Vallata rimarrà impresso nella mente degli sportivi che domenica scorsa hanno assistito, dietro le transenne, alla corsa di Bassano del Grappa riservata alla categoria allievi. Un emozionante volatone a ranghi compatti è stato l’epilogo del Gran Premio Comunità Montana del Brenta corso ad una media superiore ai 45 orari. Ma soprattutto è stato vero dominio del team presieduto da Pierangelo Zanco. I ragazzi allenati da Guerrino Corazzin, Roberto Dalla Libera, Sisto Zandò e Daniele Gasparin hanno entusiasmato tutti, prima tenendo cucita la corsa rintuzzando ogni tentativo d’attacco, poi componendo un treno perfetto capace di portare nelle migliori posizioni allo sprint le ruote più veloci, ovvero quelle di Federico D’Agostin e Federico Sartor. Non c’è stata storia. Federico D’Agostin, atleta di Cison di Valmarino, è sfrecciato per primo sul traguardo mettendo nel proprio carniere il 3° successo stagionale. Il suo compagno di squadra Federico Sartor, corridore di Revine Lago che quest’anno ha già alzato le braccia al cielo 4 volte, ha concluso la prova al 2° posto tra gli applausi del pubblico e, soprattutto, del  presidente Pierangelo Zanco. Il bottino di squadra è salito così a 9 successi. Domenica prossima i beniamini vidoresi saranno impegnati al Gran Premio Eco di Bergamo, una delle classiche più attese e importanti della stagione. Ricordiamo che il calendario agonistico per gli allievi terminerà il 9 ottobre.
Domenica scorsa si sono messi in grande evidenza anche gli esordienti nell’ultimo impegno stagionale. Il gruppo allenato da Giovanni Frozza e Fabrizio Cazzola gareggiava ad Asolo, gara che prevedeva  un’unica prova per gli atleti del 1° e del 2° anno. Il percorso, come da tradizione, si presentava molto selettivo: lo start da Casella d’Asolo era seguito dai continui sali scendi sui colli asolani. Il tratto più interessante del tracciato era rappresentato dall’arrivo in salita in piazza centrale ad Asolo, location molto suggestiva, dopo 41 chilometri. I beniamini del Vidor sono stati grandi protagonisti nel corso dell’intera manifestazione e, in particolar modo, nelle fasi conclusive. Sulla rampa che conduceva al traguardo hanno provato l’azione solitaria prima Cristian Frezza e, nei 300 metri finali, Gabriele Frezza. Quest’ultimo è stato ripreso all’imbocco dell’ultima curva da Lorenzo Fabrello, portacolori del Montecchio Precalcino che si è aggiudicato la prova. Gabriele Frezza, atleta di Sernaglia della Battaglia già vincitore una volta nel corso di questa stagione, si è dovuto accontentare della seconda piazza che rimane ugualmente un grande risultato.
Piazzamento da segnalare anche per la rosa vidorese. I direttori sportivi Matteo Varago e Maria Cazzola hanno schierato le proprie atlete ai nastri di partenza di Mogliano Veneto, penultimo impegno agonistico. I colori del Vidor sono saliti sul terzo gradino del podio grazie allo splendido sprint di Sara Zanardo, atleta di Santa Lucia di Piave.
Domenica scorsa si concludeva la stagione anche per i protagonisti più giovani del vivaio dello Sprint Vidor Edilsoligo La Vallata, ovvero i giovanissimi. L’intera formazione,  allenata da Silvano Bottega, Pietro Targa, Davide Possamai, Claudio Mazzero e Jonny Moretto, hanno raccolto importanti soddisfazioni sul circuito di Motta di Livenza. Sono giunte 4 vittorie grazie a Chiara Reghini (G2 F), Simone Frare (G4), Giada Damuzzo (G4 F) e Nicole D’Agostin (G6 F).
In allegato potete trovare alcune foto proprio della gara giovanissimi di Motta di Livenza. Foto 1: il DS Silvano Bottega con le vincitrici Chiara Reghini, Giada Damuzzo e Nicole D’Agostin. Foto 2: l’intero gruppo con i direttori sportivi.


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Team BikeExchange, che il prossimo anno si chiamerà Team BikeExchange Jayco, ha confermato il suo roster maschile di 28 corridori per la prossima stagione. "Possiamo essere molto soddisfatti del lavoro svolto quest'anno dallo staff delle prestazioni che ha svolto...


Natale si avvicina e la caccia al regalo perfetto è ormai lanciata. Niente panico, c’è tutto il tempo per sorprendere i tuoi cari con il dono ideale per loro. Se si tratta di sportivi una buona soluzione la offre il...


È una squadra kazaka la cui lingua ufficiale è l’italiano. Tutti i suoi membri comunque parlano l’inglese e se la cavano an­che con il francese, se proprio proprio all’inizio qualche straniero non conoscesse la nostra lingua, che presto o tardi...


The best of Cycling 2021 è un concorso fotografico e già questo lo rende speciale, perché le immagini hanno una capacità narrativa ed emotiva eccezionale. Se poi il concorso lo organizza un decano dei fotografi del ciclismo internazionale come Roberto...


La bella tradizione di Alé di scambiarsi gli auguri in occasione delle festività con una pedalata non competitiva ed aperta a tutti, è ripresa  domenica 28 novembre, dopo lo stop dovuto alla pandemia. Il celebre brand veronese di abbigliamento da...


L’inaugurazione della EOLO CdF Climb organizzata da EOLO insieme alla Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta ieri a Varese presso lo Stadio Franco Ossola di via Giuseppe Bolchini alla presenza di un folto gruppo di appassionati di ciclismo. L’evento...


In bicicletta si può davvero far tutto, anche affrontare il travaglio e arrivare alle soglie della sala parto. È accaduto alla parlamentare verde della Nuova Zelanda, già ministro delle donne,  Julie Anne Genter, da sempre convinta paladina della mobilità sostenibile. L'altra notte,...


"La pedalate gravel sono uno strumento di allenamento, ma anche uno modo per staccare la spina, per allontanarmi dalle auto, per immergermi nella natura... mi aiuta a rilassarmi", afferma un Nathan Haas, sempre più innamorato della specialità. A fianco di...


Terra, sabbia, fango, acqua, talvolta neve, molto più spesso vento, sono gli ingredienti base del ciclocross. Coinvolgono la vista e il tatto, raramente il gusto quando il sudore si impasta con la polvere o si cade rovinosamente nella melma. Dal...


La patria del 5 volte campione del mondo Renato Longo non ha tradito le attese. Vittorio Veneto si è confermata come sempre una delle prove più selettive e spettacolari del calendario nazionale. Oggi il fango l’ha fatta da padrone, rendendo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI