JUNIORES. A Bettiol il Memorial Cannarella

| 30/05/2011 | 09:03
Alberto Bettiol della Stabbia Iperfinish si è aggiudicato la nona edizione del Memorial Giovanni Cannarella, disputato sulla distanza di 102 km (media di 38,046 km/h), con partenza da Modica, capitale del barocco ibleo, e arrivo sul tradizionale e selettivo circuito di Monterosso Almo.
La corsa ha visto la partecipazione di ben 92 juniores provenienti da tutta Italia (il Cannarella è l’unica gara siciliana inserita nel calendario nazionale Fci) ed è vissuta su un paio di interessanti tentativi. A metà gara ci hanno provato Di Marco, Barbieri, Pascazi e Marchi, presto riassorbiti dal gruppo. A tre giri dalla fine allungo di Michele Maggi della Nial Nizzoli, Alberto Bettiol e Antonio Zullo della Guazzolini Coratti mentre un altro dei favoriti, il siracusano Nicola Genovese, che aveva vinto ieri la prima prova del Trittico Sicilia-Calabria a Serra San Bruno, è rimasto vittima di una foratura che lo ha estromesso dai giochi.
A 30 km dalla fine, deciso affondo del piacentino Maggi che si è presentato all’inizio dell’ultimo giro con 1’25” di vantaggio su Bettiol e Zullo. Quando il discorso per la vittoria sembrava archiviato, è arrivato il numero di Bettiol, che ha raggiunto e superato l’avversario in dirittura d’arrivo. Lo sprint finale in salita è stato poi oggetto d’esame della giuria che ha respinto il ricorso presentato dalla Nial Nizzoli che aveva giudicato scorrette le traiettorie dell’atleta di Castelfiorentino negli ultimi metri. Il primo degli isolani è il messinese Alessio Calabrese, quarto.
Ancora una volta impeccabile l’organizzazione del G.S.C.D. Almo capeggiata da Salvatore D’Aquila con il patrocinio del Comune di Monterosso Almo e della provincia regionale di Ragusa. Alla premiazione di piazza San Giovanni hanno partecipato anche il presidente del Comitato Regionale, Francesco Pagano, il vicepresidente Sergio Monterosso e il commissario tecnico Nunzio Valuri.
Il Trittico Sicilia-Calabria si conclude oggi a Maniace, in provincia di Catania.

Ordine d’arrivo: 1) Alberto Bettiol (G.S. Stabbia), 2) Michele Maggi (Nial Nizzoli), 3) Antonio Zullo (Guazzolini Coratti) a 1’20”, 4) Alessio Calabrese (Giampi Clan Celertrasporti) a 1’27”, 5) Luigi Ambrogio (Dynatek Energia Siciliana) a 1’34”, 6) Andrea Marchi (Nial Nizzoli), 7) Matteo Di Marco (Acqua e Sapone Caffè Mokambo), 8) Nicola Davide Schipelliti (Grube Costruzioni Sicilia), 9) Leonardo Tortomasi (Asd Normanna) a 2’35”, 10) Alfonso Gualtieri (Nial Nizzoli).
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Domani, mercoledì 18 settembre, a Pontedera (Pisa) è in programma il Giro della Toscana. Parteciperà anche il colombiano Egan Bernal, trionfatore al Tour de France 2019. Il ventiduenne Bernal correrà in maglia Team Ineos e sarà spalleggiato, tra gli altri,...


La prima vittoria del 2019 per Edoardo Francesco Faresin è arrivata sul prestigioso traguardo della 84^ Coppa Collecchio: una prova combattuta e spettacolare quella andata in scena, come da tradizione, sulle splendide strade del Parco dei Boschi di Carrega. A decidere la corsa...


Primo vittoria stagionale per il giovane Riccardo Moro. Il 20enne della Viris Vigevano ha vinto il 66simo Gran Premio Sannazzaro per dilettanti che si è svolto a a San Nazzaro de Burgondi nel Pavese. Moro ha superato Carloalberto Giordani (Arvedi) e...


Alejandro Valverde ha avuto seri problemi di depressione dopo la squalifica che ha fatto seguito al suo coinvolgimento nell'Operacion Puerto. È lo stesso campione del mondo a rivelarlo per la prima volta raccontandosi nel documentario "Un anno arcobaleno" che sarà...


Non solo è il primo sloveno ad aver vinto un Grande Giro, oggi Primoz Roglic diventa anche il primo sloveno a raggiungere la vetta della classifica mondiale dell'UCI. Grazie al successo colto alla Vuelta, arrivato dopo uno strepitoso filotto di...


Nessuna storia anche oggi in volata al Tour of China 2019: Marco Benfatto è stato nettamente il più forte partendo lungo e tenendo a bada i rivali che non hanno potuto far altro che rimanere in scia. La maglia blu...


Dopo quella di Vincenzo Nibali, arrivano altre due defezioni importanti per il Mondiale delloYorkshire: Egan Bernal e Michal Kwiatkowski hanno deciso di non disputare la sfida iridata perché non sono in condizione di essere competitivi. Bernal è stato incluso proprio...


Settimana da tripla attività per l’Androni Giocattoli Sidermec che alla Cina (conclusione il 22 settembre) aggiunge le classiche del calendario italiano e un importante appuntamento del calendario europeo. In Italia si comincia domani con il Giro di Toscana, per poi...


«La maglia azzurra per me è sacra e va rispettata. Non sono al top e non è giusto che porti via il posto a un compagno». Il senso del ragionamento di Nibali, al termine del week-end delle gare in Canada,...


Ancora un successo per Marco Benfatto che si è imposto nella prima tappa del Tour of China II 2019 dopo 141, 3 km con prima parte in linea e conclusione dopo sei giri di un circuito cittadino a Jianghua. Per...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy