JUNIORES. A Bettiol il Memorial Cannarella

| 30/05/2011 | 09:03
Alberto Bettiol della Stabbia Iperfinish si è aggiudicato la nona edizione del Memorial Giovanni Cannarella, disputato sulla distanza di 102 km (media di 38,046 km/h), con partenza da Modica, capitale del barocco ibleo, e arrivo sul tradizionale e selettivo circuito di Monterosso Almo.
La corsa ha visto la partecipazione di ben 92 juniores provenienti da tutta Italia (il Cannarella è l’unica gara siciliana inserita nel calendario nazionale Fci) ed è vissuta su un paio di interessanti tentativi. A metà gara ci hanno provato Di Marco, Barbieri, Pascazi e Marchi, presto riassorbiti dal gruppo. A tre giri dalla fine allungo di Michele Maggi della Nial Nizzoli, Alberto Bettiol e Antonio Zullo della Guazzolini Coratti mentre un altro dei favoriti, il siracusano Nicola Genovese, che aveva vinto ieri la prima prova del Trittico Sicilia-Calabria a Serra San Bruno, è rimasto vittima di una foratura che lo ha estromesso dai giochi.
A 30 km dalla fine, deciso affondo del piacentino Maggi che si è presentato all’inizio dell’ultimo giro con 1’25” di vantaggio su Bettiol e Zullo. Quando il discorso per la vittoria sembrava archiviato, è arrivato il numero di Bettiol, che ha raggiunto e superato l’avversario in dirittura d’arrivo. Lo sprint finale in salita è stato poi oggetto d’esame della giuria che ha respinto il ricorso presentato dalla Nial Nizzoli che aveva giudicato scorrette le traiettorie dell’atleta di Castelfiorentino negli ultimi metri. Il primo degli isolani è il messinese Alessio Calabrese, quarto.
Ancora una volta impeccabile l’organizzazione del G.S.C.D. Almo capeggiata da Salvatore D’Aquila con il patrocinio del Comune di Monterosso Almo e della provincia regionale di Ragusa. Alla premiazione di piazza San Giovanni hanno partecipato anche il presidente del Comitato Regionale, Francesco Pagano, il vicepresidente Sergio Monterosso e il commissario tecnico Nunzio Valuri.
Il Trittico Sicilia-Calabria si conclude oggi a Maniace, in provincia di Catania.

Ordine d’arrivo: 1) Alberto Bettiol (G.S. Stabbia), 2) Michele Maggi (Nial Nizzoli), 3) Antonio Zullo (Guazzolini Coratti) a 1’20”, 4) Alessio Calabrese (Giampi Clan Celertrasporti) a 1’27”, 5) Luigi Ambrogio (Dynatek Energia Siciliana) a 1’34”, 6) Andrea Marchi (Nial Nizzoli), 7) Matteo Di Marco (Acqua e Sapone Caffè Mokambo), 8) Nicola Davide Schipelliti (Grube Costruzioni Sicilia), 9) Leonardo Tortomasi (Asd Normanna) a 2’35”, 10) Alfonso Gualtieri (Nial Nizzoli).
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Pascal Ackerman firma il bis alla Clasica de Almeria ripetendo il successo conquistato lo scorso anno. Il tedescod ella Bora Hansgrohe è stato il primo a lanciare una volata lunghissima e ha saputo contenere molto bene il tentativo di rimonta...


Giulio Ciccone, superbo vincitore del 57° Trofeo Laigueglia, dopo le infinite premiazioni si concede ai taccuini e microfoni e racconta la sua giornata: «Sono molto soddisfatto, questa gara l’ho già fatta diverse volte e mi trasmette ogni anno una grande...


E’ stato Diego Rosa, capitano del Team Arkea Samsic, a far saltare il banco della 57a edizione del Trofeo Laigueglia. E’ stato lui ad accendere la miccia nella seconda delle quattro ascese finali al Colla Micheri. Però l’ottima azione, e...


Ancora una fuga vincente sulle strade dela Provenza. L'ultima tappa del Tour ha visto infatti il sucesso del britannico Owain Doull che ha regalato la prima gioia di stagione al Team Ineos. Doull ha preceduto i compagni di fuga Brandle...


Un lampo azzurro a Laigueglia, in una giornata dal cielo bigio: Giulio Ciccone, abruzzese della Trek Segafredo oggi in gara con la maglia azzurra, ha dominato il Trofeo Laigueglia firmando un'azione bellissima sull'ultimo passaggio a Colla Micheri. La corsa esplode...


L'iridata Ceylin Del Carmen Alvarado conquista anche l'ultima prova dell'Ethias Cross che oggi si è disputata ad Hulst, in Olanda. La campionessa del mondo, portacolori della Alpecin Fenix, si impone allo sprint superando la rivale di sempre Annemarie Worts. Completa...


Prova di forza di Eli Iserbyt nell'Ethias Cross di Hulst, in Olanda. Il belga della Pauwels Sauzen domina la prova dal primo all'ultimo metro trionfando nettamente davanti all'inglese Tom Pidcock (Trinity) e al connazionale Toon Aerts (Telenet Baloise).


Uno dei papabili alla vittoria è il trevigiano Andrea Vendrame. Subito dopo il foglio di firma il portacolori della AG2R La Mondiale non ha nascosto il suo obiettivo. “La condizione è buona, arrivo da un bel periodo in Australia dove...


Andrea Piccolo, il milanese classe 2001, è uno dei più attesi corridori della corazzata Team Colpack Ballan. Anche per lui la prima stagionale è tra i professionisti sulle strade della Riviera di Ponente. “Tanta emozione essere qui al via di...


Una squadra solida forte di 16 atleti in grado di imporsi su qualsiasi traguardo, due direttori sportivi abili ed esperti, un team manager di comprovata serietà e professionalità, sponsor appassionati, entusiasti e che amano il ciclismo. Non manca veramente nulla...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155