La Zalf Desiree Fior si fa bella per la stagione 2011

| 30/12/2010 | 13:42

Maglie, biciclette e accessori sono pronti, il look è quello dei grandi appuntamenti: i riflettori si accendono sulla sede centrale del Gruppo Euromobil, a Pieve di Soligo (Tv) ed ecco che come i protagonisti di un film da Oscar fanno il loro ingresso i ragazzi della Zalf Desirèe Fior 2011. E' questo l'appuntamento che chiude il 2010 della famiglia di Salvarosa di Castelfranco Veneto, chiamata a raccolta da Gaspare, Antonio, Fiorenzo e Giancarlo Lucchetta per le rituali foto di inizio stagione firmate, come i video, dal Team Rodella 2000: a svelare la nuova maglia creata da MsTina, su cui spicca la griffe dell'hotel e ristorante Fior, un cast d'eccezione composto dai 21 atleti della formazione bianco-rosso-verde. Un organico che promette scintille quello messo insieme da Luciano Rui, Gianni Faresin e Luciano Camillo, forte già di tre maglie azzurre, un campione europeo e due campioni italiani e deciso a fare bottino pieno anche nel corso dell'anno che verrà; confermate le partnership storiche che ormai da tre decenni fanno da propulsore al motore marchiato a fuoco dal Gruppo Euromobil. 


"Il 2010 è stato un anno ricco di soddisfazioni. I ragazzi sono riusciti a collezionare le vittorie più prestigiose fino a superare il record storico di successi." ha spiegato patron Gaspare Lucchetta "Non sarà facile ripetersi ma ho piena fiducia nei mezzi e nelle potenzialità di questa formazione. Abbiamo la fortuna di avere con noi alcuni giovani molto interessanti che dovranno maturare con calma. Potranno imparare molto dagli atleti più maturi. Per questo sono convinto che ci siano tutte le premesse per vivere un'altra stagione da protagonisti." Agostini, Battaglin, Benfatto, Busato Canola e Colbrelli hanno scelto di restare per dare quel valore aggiunto ad una formazione che avrà anche nei nuovi arrivati Simion, Tonin, Bogataj, Bongiorno e Florio delle punte in grado di stupire sin dal primo appuntamento agonistico. Debutto già fissato il 26 febbraio prossimo "Saremo al via della Coppa San Geo con la volontà di prenderci i nostri spazi sin dal primo chilometro" conferma Luciano Rui che insieme a Gianni Faresin ha già disegnato il cammino di avvicinamento "Nel mese di gennaio ci concentreremo sugli allenamenti specifici per migliorare la condizione di ciascun atleta. Abbiamo già in programma una settimana di ritiro in toscana, sarà quello un momento fondamentale per costruire il feeling necessario per continuare ad essere vincenti."


Copyright © TBW
COMMENTI
grandi..................
30 dicembre 2010 16:03 luigino
grandi,grandi quest'anno non ce ne per nessuno sono troppo superiori alle altre squadre,poi da quando ce il mio amico faresin che li prepara sono piu' forti di una volta difatti a battuto il record di vittorie,mi a detto che come li segue lui non ce nessuno.....
grande gianni.
luigi

ma daiiii
30 dicembre 2010 20:30 jo333
Ma Luigi che film hai visto?
Ma se la coppia Rui Faresin quest'anno hanno che morsicato le ruote posteriori dei cugini e poi che record di vittorie hanno fatto, altri hanno fatto strike.
Certo arrivare secondi è un buon risultato ma a dire che sono i migliori ce ne passa.
Preparati a soffrire anche quest'anno.

sensa senso
30 dicembre 2010 20:36 vadoagile
50 vittorie all'anno.
"Voglio trovare un senso a questa condizione
Anche se questa condizione un senso non ce l’ha

Sai che cosa penso
Che se non ha un senso
Domani arriverà
Domani arriverà lo stesso
Senti che bel vento
Non basta mai il tempo
Domani un altro giorno arriverà...
Domani un altro giorno... ormai è qua!

Voglio trovare un senso a tante cose
Anche se tante cose un senso non ce l’ha"
VASCO ROSSI

spiritosi
31 dicembre 2010 00:13 luigino
non fate i spiritosi,sono i migliori vincono le corse importanti poi quest'anno i piu' forti non anno voluto passare per fare un altro anno da dilettante,benfatto busato canola e gomirato non sono passati per maturare ancora un anno. faresin li fara' passare prof come a fatto con boaro quest'anno anche se a fatto un anno in trevigiani lui e stato il promotore per farlo passare.
viva faresin
luigi

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Madrid, ore otto di una serata invernale. Nella hall di un hotel vicino all’aeroporto di Barajas, Fabian Cancellara chiacchiera con alcuni membri dello staff della sua Tudor. Uno scambio di saluti si trasforma in un’occasione per scambiare qualche battuta, per...


È passato un anno da quella volata a due tra Demi Vollering e Lotte Kopecky in  Piazza del Campo. È passato un anno e l’olandese e la belga tornano in Italia per battagliare e dare spettacolo assieme alle altre 142...


L’Union Européenne de Cyclisme e il marchio di abbigliamento da ciclismo Alé pedaleranno ancora insieme fino al 2029. Il prolungamento dell’accordo tra la confederazione continentale e il prestigioso brand italiano è stato siglato questa mattina tra il presidente UEC, Enrico Della Casa,...


Red Bull Junior Brothers, il programma globale di talent scouting su strada lanciato da Red Bull in collaborazione con BORA - hansgrohe, annuncia il suo attesissimo ritorno per la stagione 2024. Dopo il successo del suo anno d'esordio, il programma...


È nato poco dopo la mezzanotte all'ospedale di Treviglio Diego, figlio di Marta, seconda genita di Mirella e Adriano Baffi. Il piccolo - 3, 3 kg - sta bene, così come mamma Marta e il papà Cristian Siciliano è chiaramente...


L’offerta proposta da Fizik in questi giorni è davvero interessante e si basa su pacchetti “convenienti” che vi permettono di acquistare in una sola soluzione scarpe, nastro manubrio e sella usufruendo di sconti che arrivano fino al 20%. Se vi fate due conti...


Autonomia, peso ridotto, supporto di potenza completo. Rispetto al passato, i ciclisti di oggi vogliono molto di più dalle loro mountain bike a pedalata assistita e, come spesso succede, il miglior compromesso è non scendere a compromessi. Per ottenere una...


Tutto esaurito a Siena per il weekend di Strade Bianche, la Classica delle crete, che ogni anno incanta il pubblico di tutto il mondo con il suo percorso avvincente, che diventa teatro di guerre spietate combattute a colpi di pedale....


Si avvicina la storica partenza del Tour de Frane dall'Italia e dagli archivi eerge la storia di una corsa unica che ha legato i due Paesi: la 17a edizione della Parigi-Nizza, infatti, ha portato il gruppo da Parigi... a Roma...


Da fuori sembra un’immensa astronave adagiata nella pianura di una campagna asciutta e gelida a due pas­si da Bergamo e a uno da Treviglio, sotto un cielo color dell’orzata. È imponente questa struttura che si distende e si estende in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi