Cesena, grande successo per la crono più originale d'Italia

| 29/11/2009 | 17:39
Daniela Paolucci, della squadra mista Forlì-Cesena (composta per la parte maschile da Daniele Briccolani, Fabio Ricci e Davide Tumidei) alla media di 40,119 km/h, ha vinto la cronometro a squadre più originale d’Italia, disputato sabato 28 novembre a Cesena.
Si tratta del 7° “Trofeo Ruotando Ruotando”, che si tiene in occasione delle rassegne “Ruotando Ruotando” e “Market Retro” (dedicate alle due e quattro ruote), nei dintorni dell’area fieristica, su un circuito di 5 km che i ciclisti hanno percorso tre volte, per una distanza complessiva di 15 chilometri.
Al Trofeo gareggiano squadre formate da quattro corridori, categoria Amatori di cui uno, obbligatoriamente, deve essere una donna. E deve anche saper “spingere”, perché il Regolamento indica che il risultato della squadra sarà omologato solo se la “signora del pedale” arriva al traguardo (come si legge: “almeno 3 concorrenti, compreso la donna, devono finire la gara”).
Un’altra regola è che le squadre devono essere formate dai tre maschi tesserati di un solo ente e solo la donna può essere tesserata di un ente diverso.
Per tutto il resto vige il regolamento Udace.
L’originale cronometro è stata organizzata da Cesena Fiera, Udace – CSA.IN.
Le prime partenze sono state effettuate alle ore 13:31 e via via le altre. Intorno alle ore 16 sono avvenute le premiazioni per le prime 5 squadre classificate. Il Primo Premio ai vincitori della squadra mista Forlì-Cesena (Daniela Paolucci & soci, per intenderci) è stato consegnato dal Sindaco Paolo Lucchi che si è complimentato per la partecipazione “e per la fatica che ci avete messo”. Poi il Presidente di Cesena Fiera Domenico Scarpellini, il vicepresidente Roberto Sanulli, il Presidente di Confcommercio Corrado Augusto Patrignani e l’anima dell’organizzazione, Giordano Solfrini, hanno consegnato i premi alle altre quattro squadre.
Dopo la mista Forlì-Cesena si sono piazzate nell’ordine la Squadra Mista Marche (Emanuela Sampolesi, Albertino Della Martora, Piero Masetti, Pierino Fava) la ASD Capannuccia (Alexia Bertocco, Riccardo Servadei, Alberto Benazzi, Luciano Tondelli), la ASD Velo Club Angeli di Perugia (squadra A – Laura Silei, Raffaele Campanile, Marco Scappini, Roberto Mengoni) e la Speedy Cesena (squadra A - Nicoletta Biasetti, Cristian Domeniconi, Davide Speciale, Ceno Gezim).
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
DAVIDE REBELLIN ENNESIMA VITTIMA DI OMICIDIO STRADALE Art. 589 Bis Cod. Pen.   Il tragico evento che ha visto vittima il nostro amico Davide ha scosso tutto il mondo del ciclismo, ma non solo, poiché il fatto è stato talmente...


Il programma antidoping dell'UCI, uno dei più completi al mondo, è una priorità per l'UCI e per tutti gli stakeholder del ciclismo. Per aumentare l'indipendenza e la professionalizzazione del suo programma, l'UCI ha delegato tutti gli aspetti operativi antidoping all'ITA...


La carriera dei neoprofessionisti italiani parte dai banchi di scuola, nel ricordo di Davide Rebellin e di Ercole Baldini, presidente ACCPI per due stagioni. Un folto numero di ragazze e ragazzi hanno partecipato all'incontro formativo rivolto ai ciclisti neoprofessionisti e...


È stato individuato il camionista responsabile dell'investimento mortale dell'ex campione di ciclismo Davide Rebellin. Si tratterebbe di un cittadino tedesco di 62 anni, identificato grazie alla collaborazione tra carabinieri e polizia tedesca. Dopo l'incidente, avvenuto l'altro ieri, l'uomo aveva...


Gianni Savio, manager di lungo corso del ciclismo italiano, dedica parole colme di emozione al ricordo di Davide Rebellin: «Provo una tristezza infinita pensando a quanto è successo a Davide Rebellin. Di Davide ricordo il sorriso buono e i modi...


Da oggi è ufficialmente in vigore il nuovo statuto del CPA – Cyclistes Professionnels Associés e per tutti i ciclisti e le cicliste della massima categoria si prospettano novità importanti. Lo scorso 21 novembre l'associazione mondiale dei corridori ha...


Caro Direttore, per chi ama il Ciclismo non possono certo questi definirsi giorni felici. Prima l'omicidio stradale in danno di Davide Rebellin e, dopo poche ore, il Padreterno che si porta via Ercole Baldini. Ce n'è ben a sufficienza per...


48 ore dopo la tragica morte di Davide Rebellin, è ancora complicato farsene una ragione. E lo è ancora di più per chi, come Davide Formolo, ne era amico, collega e compagno di allenamenti. I due vivevano nei pressi di...


Lo staff tecnico azzurro del ciclismo ha reso omaggio alla memoria di Franco Ballerini al cimitero di Casalguidi in provincia di Pistoia, e quindi a casa di Alfredo Martini a Sesto Fiorentino presenti le figlie di Alfredo, Silvia e Milvia....


«Ridurre il numero di vittime della strada si può». Davide Cassani, già ciclista e ct della Nazionale, ha corso con Rebellin. Anche lui fa parte della categoria "mai senza bici": da ex, pedala regolarmente. Curiosamente, deve il suo ritiro dalle...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach