Michael Rasmussen correrà in Italia nella CDC - Cavaliere

| 30/10/2009 | 18:00
A poche settimane dalla chiusura della stagione agonistica 2009, il team manager Floriano Torresi e tutto il suo staff stanno lavorando intensamente all’allestimento della formazione per il prossimo anno. Si profilano obiettivi ambiziosi e la certezza del passaggio alla categoria “professional”. «Abbiamo inoltrato la documentazione all’UCI e siamo sicuri di avere fatto le cose in regola – ha sottolineato il team manager marchigiano -. Tra l’altro, come già per l’anno 2009, rappresenteremo un team italiano a tutti gli effetti, essendo affiliati alla nostra Federciclismo». Team italiano sotto il profilo giuridico e amministrativo, ma la punta di diamante, l’atleta più carismatico del gruppo, sarà il danese Michael Rasmussen. Classe 1974 (come Bettini e Petacchi), l’ex maglia a pois del Tour de France ha creduto per il suo rilancio, nel progetto di
Floriano Torresi.
«Diciamo che è un rapporto basato sulla reciproca fiducia - ha voluto puntualizzare Torresi -. Da parte nostra, crediamo fortemente nel rilancio del fuoriclasse danese. La sua figura sarà sicuramente importante per farci acquisire il giusto spessore nel panorama dei team “professional”».
Le dichiarazioni del team manager della CDC-CAVALIERE (sarà questa la dizione che assumerà nella prossima stagione la squadra) hanno spaziato anche su altre figure che costituiranno la colonna portante del team: «Premesso che continueremo ad operare sul mercato al fine di aumentare le nostre potenzialità, voglio comunque sottolineare che la conferma di Daniele Callegarin ci consentirà di disporre di un atleta particolarmente adatto per le prove in linea. Daniele è maturato notevolmente nel corso dell’ultima stagione. Ha ottenuto interessanti successi e sono sicuro che, come noi, lo aspetta il definitivo salto di qualità. Un’altra importante scommessa, sarà rappresentata da Bernardo Riccio. Il giovane e forte velocista napoletano che compirà 25 anni il prossimo 21 marzo, sarà il nostro uomo di punta per gli sprint a ranghi compatti».
Nessuna variazione, per quanto concerne l’organico dei tecnici. Anche nel 2010, la squadra sarà affidata alla coppia Primo Franchini e Andrea Peschi, a giudizio del team manager «un formidabile connubio, dove tradizione e modernità riescono insieme ad offrire sempre il meglio».
Copyright © TBW
COMMENTI
30 ottobre 2009 20:02 Atsic
Un gran colpo senza ombra di dubbio. L'atleta danese per quello che ho letto sulle pagine di tuttobiciweb era conteso tra diverse società. Grande Torresi e grandi gli sponsor!!! CDC e Cavaliere!!!

Atsic
30 ottobre 2009 23:21 madison
Ma che tristezza, adeso si auto-incensano anche sui blog, non c'è vergogna nel ciclismo attuale!!
Mettete insieme 16 atleti che abbiano provato a correre in bicicletta davvero, poi ne parliamo ....... vedremo quali saranno i corridori che faranno parte della formazione "CDC Cavaliere", magari confermeranno quelli dell'anno scorso che Callegarin a parte hanno fatto vedere di che categoria sono !! Mah ......

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
A seguito di alcune note stampa riguardanti il Velodromo di Spresiano la Federciclismo, per voce del Segretario Generale Marcello Tolu, tiene a precisare che: “Il Velodromo di Spresiano è sicuramente strategico all'interno delle progettualità federali. A tal proposito ci pare...


Il Team DSM ha accettato di rescindere il contratto con Tiesj Benoot. Durante la loro stagione 2021 - scrive il Team DSM in un comunicato ufficiale - è parso evidente che Benoot non era in grado di mantenere i suoi...


Si è chiuso lo stage di 3 giorni di casa Colpack Ballan. La formazione orobica, del Presidente Beppe Colleoni, per il 2022 presenta l'inserimento di 2 nuovi atleti stranieri. Si tratta dell'irlandese Ronan O'Connor e dello spagnolo Ruben Sanchez. Tocca...


Le previsioni meteorologiche annunciamo per mercoledì 8 dicembre una giornata caratterizzata dall’arrivo delle neve a Brinzio, classica località che accoglie ogni anno l’8 dicembre la Pedala con i Campioni – Memorial Michele Scarponi. E’ per questo motivo che gli organizzatori...


Mark Cavendish vestirà la maglia della Deceuninck Quick Step per un'altra stagione. Dopo essere arrivato all'inizio del 2021 per quella che si è rivelata una stagione storica, Mark rimane a far parte del Wolfpack, squadra con cui è tornato a...


Ventidue biciclette rubate, due dovranno presentarsi venerdì prossimo al Tribunale penale di Lilla. «Marcq-en-Baroeul disterà una decina di chilometri scarsi – racconta oggi Ciro Scognamiglio sulla Gazzetta dello Sport - : è lì che nella notte tra il 22 e...


Sarà stato fortunato, ma sicuramente bravo. Lorenzo Fortunato riparte da dove in pratica è partito e si è palesato al mondo: dallo Zoncolan, dove sabato scorso si è ripresentato per l’inaugurazione della nuova seggiovia dedicata al Giro d’Italia. Oggi La...


Una vita interamente dedicata alla bicicletta, un dinamismo, una lucidità e un entusiasmo mostrati ad ogni uscita pubblica, fino a un paio di mesi fa. Giovanni Meazzo, morto domenica a 93 anni, era la memoria storica del ciclismo alessandrino. Era...


Faè di Oderzo sta per diventare, per la 19^ volta, la capitale del ciclocross italiano. I rinomati vitigni di Prosecco di Borgo Barattin, nel cuore della pianura trevigiana, faranno come sempre da cornice al Ciclocross Internazionale del Ponte, 4^...


La Federazione Ciclistica Italiana ha tagliato ieir il traguardo dei 136 anni di storia. Nel bel libro di Roberto Livraghi “Pista! Alessandria capitale ciclistica della Belle Epoque” si ricorda nel dettaglio la prima corsa di velocipedi...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI