Domani la "prima volta" del Gp Insubria

| 27/02/2009 | 17:35
Si corre domani da Como a Lugano la prima edizione Gran Premio Insubria, gara per professionisti voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda , competizione che propone alcuni spunti interessanti: “ Abbiamo cercato di legare il più possibile la competizione al territorio insubrico – afferma Renzo Oldani presidende delal S.C. Binda - nello stesso tempo vogliamo ricordare due grandi campioni della nostra terra come Alfredo Binda e Luigi Ganna. E’ così che il Gran Premio della Montagna di Cunardo, dopo 122 chilometri di corsa, ricorderà il tre volte Campione del Mondo che ha dato il nome alla nostra società, ed a Induno Olona ci sarà un tragurdo speciale, voluto dall’Amministrazione Comunale di Induno Olona, per ricordare Luigi Ganna in occasione del centenario della sua vittoria nel Giro d’Italia”. Per la “Binda” il Gran Premio Insubria rappresenta un notevole impegno organizzativo: “ La competizione in linea è molto impegnativa da allestire, saranno impegnate circa trecento persone – continua Oldani – a loro va il ringraziamento da parte della nostra società organizzatrice. Ci tengo a sottolineare anche il grande impegno del consiglio direttivo bindiano e di alcuni personaggi che da sempre sono nel ciclismo di casa nostra con tanta passione ed entusiasmo”. Tra i protagonisti più attesi del Gran Premio Insubria ci sono Davide Rebellin, Damiano Cunego, Mauricio Soler, Francesco Ginanni e Damiano Cunego. GRAN PREMIO INSUBRIA – IL PERCORSO 173 i chilometri di corsa, con partenza da Como ed arrivo a Lugano. 126 i chilometri sul territorio della provincia di Varese, 20 nel comasco e 27 in Svizzera. Il programma della nuova competizione del calendario internazionale professionistico prevede la partenza dal lungolago di Como ( ore 10.30) e l'attraversamento del territorio comasco passando da San Fermo della Battaglia, Como Breccia, Montano Lucino, Villaguardia, Lurate Caccivio, Olgiate Comasco e Binago. A Malnate la gara entrerà in provincia di Varese e sul territorio bosino i tratti più significativi sono i quasi due giri sul circuito del Campionato del Mondo di Varese 2008, i passaggi da Cittiglio e Induno Olona. , e le due scalate della "Grantola ". Dopo 146 chilometri di gara i concorrenti entreranno, dal valico di Porto Ceresio, in territorio elvetico passando per Riva San Vitale, Capolago, Melano, Maroggia, Bissone, Melide e Capo San Martino prima dell'arrivo sul lungolago di Lugano, dopo 173 chilometri di corsa.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Torstein Traeen vince a sorpresa la quarta tappa del Giro di Svizzera che prevedeva l'arrivo in salita a Passo del Gottardo. Il giovane nordico della Bahrain Victorious resiste al ritorno degli avversari e trionfa davanti ad Adam Yates (UAE Team...


È una notizia davvero inquietante quella pubblicata dalla pagina Facebook Brisighella Aperta. Ed è stata davvero una brutta avventura per una giovane promessa del ciclismo della Italia Nuova. Il ragazzo di 17 anni questa mattina si allenava sulla provinciale 302...


Tutto come un anno fa... Dylan Groenewegen torna al Giro di Slovenia e colpisce ancora sul traguardo di Ormoz: il velocista olandese della Jayco AlUla si è imposto nella prima tappa grazie ad un perfetto colpo di reni che gli...


Seconda volata e seconda vittoria per Paul Magnier al Giro Next Gen 2024. Il talentuoso francese ha vinto abbastanza nettamente sul traguardo di Borgomanero, anticipando Tim Torn Teutenberg (Lidl-Trek) e Andrea D'Amato (Biesse-Carrera), che nulla hanno potuto contro lo strapotere...


È stata presentata questa mattina nella sala consigliare del Comune di Piacenza la sedicesima edizione  del Premio Coppa D’Oro. Promossa dal Consorzio Salumi Dop Piacentini in collaborazione con Comune di Piacenza, Camera di Commercio dell’Emilia e Regione Emilia Romagna, fin...


Siamo alla vigilia dei campionati italiani riservati alle donne e ai professionisti, tanto a cronometro quanto in linea. E la Lega Ciclismo Professionisti ha reso note le schede tecniche delle quattro gare in programma. Ecco le pagine: IN LINEA PROFESSIONISTI...


Non corre dal 4 aprile ma il nome di Jonas Vingegaard continua ad essere sulla bocca di tutti gli appassionati accompagnato da una domanda: correrà il Tour? Ed è una domanda al momento ancora senza risposta perché il campione danese...


Nella serata di lunedì si è avuta la ufficializzazione dell’elezione a consigliere comunale di Bergamo (nella lista civica Pezzotta sindaco) di Cesare Di Cintio. L’avvocato bergamasco entrerà a Palazzo Frisoni nel gruppo dell’opposizione di centro-destra. Fino a pochi mesi fa...


Puoi essere campione italiano o aver gareggiato in tutte le corse più importanti del mondo, ma non c’è gioia più grande di ritrovare la salute, di stare bene. Cristian Bernardi lo sa bene: il 26 ottobre scorso gli è stato...


Il modello Egos è uno di quelli utilizzati dal Team Bahrain Victorius, un casco destinato alle massime competizioni in cui gli atleti hanno bisogno di massima ventilazione. In questo progetto Rudy project ha concentrato tutta la tecnologia disponibile sfruttando forme e volumi idonei...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi