SETTIMANA SFORTUNATA PER LA HORIZONS CYCLING CLUB, ORA C'E' VOGLIA DI RIPARTIRE

DONNE | 24/06/2024 | 10:18

È stata una settimana piuttosto difficile per l'Horizons Cycling Club: l'avventura tricolore era iniziata positivamente con Ginevra Di Girolamo che lunedì 17 giugno ha preso parte ai Campionati Italiani su pista dedicati alla categoria juniores. Ginevra, pur non avendo grande esperienza in pista, ha partecipato con entusiasmo alle gare del keirin – conclusa in nona posizione – e della velocità a squadre, dove ha ottenuto un quarto posto con la selezione della Toscana.


Ginevra Di Girolamo racconta la sua esperienza: “Non avevo grandi aspettative perché era soltanto la seconda volta che gareggiavo in pista e non avevo mai provato il team sprint, però sono contenta della mia prestazione.”


L’avvicinamento al Campionato Italiano su strada però non è stato positivo per la squadra, martedì infatti Alessia Foligno è stata investita da un furgoncino mentre si stava allenando e ha quindi dovuto rinunciare alla gara. Alla vigilia della competizione inoltre Valentina Trussardo è stata colpita da un virus, Horizons Cycling Club si è trovata così con solo due atlete in grado di lottare per il titolo tricolore riservato alla categoria under23.

Il percorso del Campionato Italiano prevedeva 130 km ricchi di strappi, con un circuito finale da ripetere tre volte. Nelle prime fasi di gara Martina Silvestri ha provato più volte ad entrare in fuga, ma le squadre delle favorite hanno tenuto la corsa chiusa fino all’ultimo giro, quando Elisa Longo Borghini ha attaccato spezzando il gruppo in più tronconi e tagliando fuori dai giochi tutte le atlete che non si trovavano nelle prime posizioni.

Martina Silvestri commenta così la sua corsa: “Ho sbagliato qualcosa tatticamente, quando il gruppo si è spezzato io ero troppo indietro. Il campionato italiano segna la fine della prima parte di stagione, quindi adesso torno a lavorare per far bene nei prossimi appuntamenti.”

Letizia Marzani racconta la sua gara: “Quando il ritmo è aumentato ho dato tutto quello che avevo per restare con le migliori, purtroppo in quel momento ero troppo indietro e sono rimasta nel secondo gruppo. Questo era il mio primo campionato italiano su strada élite e non sapevo cosa aspettarmi. Qualche volta ho difficoltà a capire alcune dinamiche di corsa, quindi non sono del tutto soddisfatta della mia prestazione ma sono comunque contenta della mia pedalata.”

Domenica 23 giugno Ginevra Di Girolamo ha preso parte alla 3° Coppa Giudicarie Centrali, gara di 80 km riservata alla categoria juniores. La corsa, disputatasi sotto una pioggia battente, prevedeva due circuiti: il primo prevalente pianeggiante da ripetere dieci volte, mentre il secondo includeva una salita di 2 km da affrontare tre volte.

Ginevra ha corso in maniera molto attenta, restando coperta nelle fasi iniziali e seguendo gli attacchi delle squadre più attrezzate. Dopo aver scollinato con le prime però la nostra atleta è stata vittima di un guasto meccanico in discesa che ha compromesso la sua corsa.

Sabato 29 giugno saranno le ragazze juniores a lottare per la maglia tricolore in Liguria, mentre le atlete under23 concludono la prima parte della loro stagione e si preparano per gli appuntamenti del mese di luglio.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
TEAM DSM-FIRMECH POSTNL. 6. Partono con il botto, con la vittoria di tappa sulle calde e assolate strade di Rimini, messa a festa per il Tour, e che festa, che emozione, che bellezza di sublime bellezza. Bello giallo e incredulo...


Tre settimane dopo la storica partenza da Firenze, Il Tour de France 2024 ha vissuto oggi l’ultimo “capitolo”, una sfida contro il tempo tra il Principato di Monaco e Nizza di 33, 7 che ha incoronato Tadej Pogacar come re,...


Jarno Widar vince il Giro della Valle d’Aosta, sul traguardo di Cervinia la tappa va a Arias Torres (Uae). Widar si presenta ai duecento metri dall’arrivo con Dostiyev, vincitore della prima frazione e davvero l’uomo che meglio ha saputo resistere...


Una maglia importante in una prestigiosa vetrina internazionale per Under 23. Il Team Biesse Carrera brilla al Giro della Val d'Aosta, terminato oggi e dove il toscano Tommaso Dati (classe 2002) si è aggiudicato la classifica finale dei Traguardi volanti,...


Si è concluso oggi a Selve di Teolo, nel Padovano, il Giro del Veneto categoria juniores. La frazione conclusiva è stata conquistata allo sprint dall'azzurro Alessio Magagnotti, della Autozai Contri, che ha regolato Riccardo Fabbro (Industrial Forniture Moro C&G Capital)...


Un brindisi al Muro, che l’ha accolto trionfalmente il 25 maggio, nella penultima tappa dell’edizione numero 107 del Giro d’Italia. E, soprattutto, un brindisi a lui, che ha scelto Ca’ del Poggio per festeggiare – ieri, sabato 20 luglio -...


L’imbattibile Tadej Pogacar in fondo alla classifica di una corsa? Sembrerebbe impossibile, eppure c’è stato un tempo in cui le prendeva... e come se le prendeva. Una cosa che sembrerebbe incredibile, soprattutto oggi che si appresta a vincere il suo...


Un Tour storico come quello del 2024 si chiude con un'altra pagina di storia: per la prima volta in 111 edizioni, infatti, la Grande Boucle non si concluderà a Parigi. La capitale, che da giovedì ha cominciato ad accogliere gli...


Raffica di statistiche sulla ventesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 6+5: POGACAR INFRANGE UNA NUOVA BARRIERA Con una 5a vittoria di tappa al Tour de France, dopo averne vinte 6 al Giro...


Una normale giornata di allenamento in quota - la Soudal Quick Step è in ritiro al Passo San Pellegrino con Julian Alaphilippe, Ayco Bastiaens, Gil Gelders, Antoine Huby, William Junior Lecerf, Paul Magnier, Tim Merlier, Pepijn Reinderink, Pieter Serry, Martin...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi