FIRENZE-EMPOLI. SABATO SI PARTE... ASPETTANDO IL TOUR

DILETTANTI | 21/02/2024 | 07:57
di Antonio Mannori

“Aspettando…… il Tour de France” che partirà da Firenze il 29 giugno, arriva sabato prossimo la Firenze-Empoli, la classica promossa dai compianti Paolo Marcucci e Renzo Maltinti nel 1988 e che da allora apre in Toscana la stagione dei dilettanti. Elite e under 23 (179 gli iscritti) pronti ad alzarsi sui pedali per dare vita alla gara organizzata dalla Maltinti Lampadari, dal Comitato Sport del Comune di Empoli sezione ciclismo, con il patrocinio della Regione Toscana, della Città Metropolitana di Firenze, dei comuni di Empoli e Firenze. E qui in Palazzo Vecchio, location di prestigio la conferenza stampa di presentazione, essendo una delle manifestazioni inserite nel programma “Aspettando il Tour”. C’erano il sindaco di Empoli Brenda Barnini, gli assessori allo sport dei due comuni Cosimo Guccione e Fabrizio Biuzzi, il presidente del Comitato Regionale di ciclismo Saverio Metti e quello provinciale Leonardo Gigli, il presidente regionale del CONI Simone Cardullo, gli organizzatori con il presidente Roberto Maltinti e la vice sua sorella Cristina, Lorenzo Parenti, Giampiero Ragionieri.


PERCORSO: Il ritrovo avverrà a Piazzale Michelangelo nella mattinata di sabato e via ufficioso alle 11,45 con circa 6 km a passo turistico fino al Galluzzo, dove alle ore 12 verrà abbassata la bandierina della partenza ufficiale. Il percorso è lungo 149 chilometri con un circuito finale una volta raggiunta Empoli dopo 41 km e mezzo, da ripetere sei volte con le salite di Monteboro e Monterappoli. I primi 5 giri son lunghi 16 km e 900 metri, il sesto ed ultimo giro di 23 km perché nel finale ci sarà una deviazione e verrà affrontata a 5 km dal traguardo, previsto in via Carraia di fronte alla Maltinti attorno alle 15,30, la breve ma arcigna salita delle “Casette”. Un percorso per una sfida spettacolare (nel 2023 s’impose il velocista aretino Francesco Della Lunga tra i favoriti anche sabato), che propone emozioni e spettacolo con 30 squadre al via e 180 corridori. In occasione della conferenza stampa ricordato da tutti l’impegno profuso per tanti anni da Renzo Maltinti, morto il 3 ottobre del 2022 e che verrà ricordato con un Memorial a lui intitolato. Tutti gli ospiti hanno sottolineato il valore e il prestigio della Firenze-Empoli, classica nazionale, primo grande evento della stagione ciclistica in Toscana e delle manifestazioni collaterali per il Tour, a 126 giorni dalla partenza della Grande Boucle da Firenze.


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Non sono arrivate medaglie per la nazionale italiana nella seconda giornata di gara della prova di Nation's Cup che si sta disputando a Milton, in Canada.  Il miglior risultato è stato il quarto posto di Elisa Balsamo e Vittoria Guazzini...


L’Amstel Gold Race è la più importante corsa dei Paesi Bassi ed è anche la prima corsa del famoso Trittico delle Ardenne, che dopo la classica olandese prosegue con Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi. E’ questa una gara in cui i...


Una famiglia francese nata per correre e destinata a lasciare segni importanti nella storia del ciclismo. L'ultimo rampollo di casa Martinez è Lenny, che a soli 20 anni sta bruciando le tappe e punta a diventare uno fra i più...


La VF Group Bardiani-CSF Faizanè ha scelto i 7 uomini per il Tour of the Alps, in programma dal 15 al 19 aprile. Con i suoi 13, 250 metri di dislivello complessivi per 5 tappe, è la corsa per eccellenza...


Da Maastricht alla periferia di Valkenburg, 157 chilometri, 21 côtes da superare, 140 corridori che promettono spettacolo: ecco a voi l’Amstel Gold Race. La gara della birra, unica classica che si svolge nei Paesi Bassi, festeggia quest’anno la sua decima...


Nell’ultimo decennio il rapporto dei corridori italiani con il Tour of the Alps non è stato particolarmente idilliaco, anzi. L’ultima vittoria risale al 2013, neanche a dirlo con Vincenzo Nibali, quando la corsa si chiamava ancora Giro del Trentino (l’odierna...


Due figli d'arte che sono anche due padri d'arte, due famiglie legate a filo doppio - meglio dire, indissolubile - allo sport del ciclismo. Sulle strade del Giro d'Abruzzo Juniores, corsa a tappe che si concluderà proprio oggi, abbiamo incontrato...


1974-2024: sono passati 50 anni da quando dei baldi quindicenni si cimentavano nella Categoria Esordienti. Quei ragazzi di ieri si sono ritrovati in 16 intorno ad un tavolo nelle sale della trattoria Stefan, grazie al lavoro di Stefano al quale...


Dagli specialisti del settore CST Tires arriva una bella novità che farà gola agli appassionati di DH, infatti, è ora disponibile il nuovo pneumatico Gravateer, il prodotto giusto per sfidare la gravità per proseguire nella lettura vai su tuttobicitech.it  


Un appuntamento da segnare in agenda e, se siete in zona, da non perdere. Sabato 20 aprile a Crescentino, in provincia di Vercelli, la Trattoria “da Ricky“, conosciuta come il ritrovo dei ciclisti, ospiterà due grandi campioni. Alle 18, infatti,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi