FEDOROV IRIDATO UNDER 23: LANGKAWI 2020 E QUELLA NOSTRA INTERVISTA ALLA TV KAZAKA...

MONDIALI | 23/09/2022 | 12:08
di Nicolò Vallone

Yevgeniy Fedorov (pronuncia Yevghièni Fiòdorov, bene saperlo) non era tra i favoriti per la vittoria del Mondiale Under 23, ma non è neanche una meteora dal nulla venuta. Noi avemmo occasione di vederlo assai da vicino nel Tour de Langkawi 2020. In quel giro malese vinto dal nostro Danilo Celano (che, per inciso, potrà finalmente difendere il titolo dall'11 al 18 ottobre) Fedorov fu valente antagonista, l'outsider che contese a Celano il successo fino all'ultimo.


Compiva 20 anni proprio in quei giorni, il vitreo Yevgeniy. Con quello sguardo che non ti faceva capire minimamente cosa provasse realmente, occhio chiarissimo e sorriso perennemente abbozzato a mascherare qualsiasi eventuale turbamento o sofferenza. La struttura fisica di uno sprinter o un cronoman (è campione asiatico nella specialità contro il tempo) con una nonchalance disarmante in salita.


Sì, quel ragazzo stupiva. E chi scrive ebbe pure modo di dirlo, in un raffazzonato inglese corredato di gesti in aiuto, davanti alle telecamere della tv sportiva kazaka: una troupe era volata in Malesia per seguire le gesta di quel talento che, loro lo sapevano bene e lì lo scoprimmo anche noi, covava il giusto germoglio. Quello che lo aveva portato a fare incetta di titoli nazionali giovanili e che gli avrebbe procurato una pronta promozione dal vivaio alla "prima squadra" dell'Astana. E che stamattina, a due anni e mezzo di distanza da quel colpo di fulmine sulla via di Langkawi, lo ha vestito d'iride.

PS: nella 129esima puntata del nostro podcast BlaBlaBike, durante la Vuelta a fine agosto, Samuele Battistella tra le altre cose ci aveva fatto capire che Fedorov il motorone ce l'ha

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo tanta montagna, tornano protagoniste le ruote veloci. La diciottesima tappa del Giro numero 107 porterà da Fiera di Primiero a Padova per 178 km. La frazione odierna propone una sola asperità all’inizio (GPM a Lamon) seguita da circa 150...


Il Giro d’Italia oggi torna a Padova con una tappa adatta ai velocisti. Questo pomeriggio la corsa rosa approderà in una città ricca di storia e amore per il ciclismo. Nell’era recente il Giro fece tappa nella Città del Santo...


Wout van Aert è pronto per tornare a correre e oggi sarà al via del Giro di Norvegia, la breve corsa a tappe che si concluderà il 26 maggio. Il fiammingo è contento di rientrare nel gruppo, ma il recupero,...


Tadej Pogacar non ha vinto, ma anche ieri ha dimostrato di essere il signore assoluto di questo Giro d’Italia. Quando Martinez ha attaccato, lo sloveno non ha avuto dubbi e ha deciso di aumentare il passo e salire con il...


Dopo tanta montagna e tanto freddo anche, il Giro d’Italia ritrova una tappa fatta su misura per gli specialisti dello sprint, almeno quelli ancora presenti e che hanno salvato la gamba, come si suole dire, nelle impegnative frazioni immediatamente precedenti....


Giorno di incontri sportivi, quello di ieri al Giro. Se alla partenza dalla Val Gardena c'erano le stelle dello sci Nadia e Nicole Dorigo e Alex Vinatzer, sulle strade di quel Trentino che lo ha adottato abbiamo incontrato Yemaneberhan Crippa, per...


Data la caduta di Eddie Dunbar, la Jayco AlUla ha puntato su Filippo Zana per la classifica generale qui al Giro d'Italia. Ben disimpegnatosi in questa nuova veste, foriera di onori e oneri, l'ex campione italiano mette già nel mirino...


In salita, a cronometro e persino in volata,  Tadej Pogačar sta lasciando un segno indelebile sulle strade del Giro, confermando la sua classe e mostrando un valore che va oltre il gesto tecnico. Proprio per questo Enervit propone un concorso......


Ieri nella diciassettesima frazione della corsa rosa, Antonio Tiberi ha fatto ulteriori passi in avanti e con un terzo posto sul traguardo di Passo Brocon, può sperare di poter salire ancora in classifica generale. Il laziale è sempre quinto, ma...


Le ultime frazioni del Giro d’Italia al centro dell’appuntamento consueto con Velò, la rubrica di TVSEI dedicata al mondo del ciclismo. Il dominio di Tadej Pogaçar e i km restanti fino all’arrivo di Roma, nella discussione con l’ideatore della trasmissione,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi