POGACAR E LE FIANDRE: «PRONTO A SCOPRIRE UN MONDO CHE NON CONOSCO»

PROFESSIONISTI | 29/03/2022 | 15:12

Prosegue la campagna del nord per l’UAE Team Emirates, pronta ad affrontare prima la Dwars door Vlaanderen (30 marzo), per poi schierarsi al via della seconda classica monumento della stagione, ovvero il Giro delle Fiandre (3 aprile). In entrambe le competizioni, la formazione emiratina sarà diretta dai tecnici Fabio Baldato (Ita), Aart Vierhouten (Ned) e Marco Marcato (Ita).


Sarà Matteo Trentin, in virtù della sua esperienza, a fungere da uomo guida di una formazione di livello che includerà Tadej Pogačar, al debutto nelle classiche del pavè.


Tadej Pogačar, attesissimo, spiega: “Sono contento di poter correre nelle Fiandre. La storia ciclistica e la passione per la bici sono uniche in Belgio, non vedo l’ora di fare parte di questi eventi.Cosa aspettarmi? La forma è buona, quindi la speranza è quella di poter essere vicino ai migliori, ma non mi faccio illusioni a riguardo di queste gare: qui tutto è differente rispetto a una gara normale. Proverò ad assimilare tutto quanto possa essermi utile per ben figurare e cercherò di apprezzare il più possibile questi appuntamenti. Il mio compagno di squadra Matteo Trentin conosce queste gare bene come nessuno, quindi in squadra faremo tesoro della sua esperienza. Per me si tratta di un passo verso qualcosa che ancora non conosco, questo mi suscita un grande entusiasmo”.

E da parte sua Matteo Trentin aggiunge: “Sto ancora lavorando per tornare al massimo della condizione dopo la pausa forzata seguita alla mia caduta alla Parigi-Nizza, ma guardo al Giro delle Fiandre con ottimismo. Conosco bene la corsa e questo conta molto nelle classiche del nord. Ritengo che Tadej possa fare bene anche qui, può adattarsi senza problemi alla differente modalità di correre richiesta in queste gare. E’ sempre un piacere correre con lui e non ho dubbi sul fatto che andrà forte. Abbiamo un gruppo in grado di ottenere validi risultati: se ci trovassimo con un buon numero di compagni di squadra nel gruppo di testa in vista del finale, allora potremmo ambire davvero a toglierci belle soddisfazioni”. Dwars door Vlaanderen (1.UWT – 30 marzo 2022): Mikkel Bjerg (Den), Alexys Brunel (Fra), Vegard Stake Laengen (Nor), Tadej Pogačar (Slo), Vegard Stake Laengen (Nor), Rui Oliveira (Por), Matteo Trentin (Ita) e Oliviero Troia (Ita)

Giro delle Fiandre (1.UWT – 03 aprile 2022). Mikkel Bjerg (Den), Alexys Brunel (Fra), Matteo Trentin (Ita), Rui Oliveira (Por), Tadej Pogačar (Slo), Vegard Stake Laengen (Nor) e Oliviero Troia (Ita)

Copyright © TBW
COMMENTI
Farai bene
29 marzo 2022 16:41 titanium79
Comunque vada, farai bene ed esplorerai nuovi scenari. Oliveira, assieme a suo gemello Ivo, non sono da Uae. Occhio a correre bene, se no poi ti danno un voto basso. E scattano le polemiche

Se non ora, domani
29 marzo 2022 20:15 vandermatti
Se perde, perde in volata.. Talmente di un altro livello che nel giro di un paio di anni vince tutte le classiche.

UAE
29 marzo 2022 22:57 fransoli
sulle pietre penso un gradino sotto rispetto a Jumbo e QS, Pogacar è forte ma gli altri potranno giocarsi la superiorità numerica. quando la corse si infiammeranno solo un Trentin in giornata può essere di qualche utilità... non ci sono i Majka o i Soler della situazione.

comunque strano
29 marzo 2022 22:59 fransoli
non vedere il nome di Hirshi nella liste

Forse
30 marzo 2022 11:49 Arrivo1991
Forse, gli manchera' un pochino di malizia sul pave' rispetto agli specialisti del nord, ma per me puo' far bene

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il messaggio che arriva dal Tour of the Alps, una volta di più, è diretto a chi la bici la pratica per diletto, per sport, per passione. Indossate il casco perché il casco può salvare la vita: come accaduto alla...


È una storia che viene scritta dal 1997 sulle strade della Francia e del mondo. Una storia di coesione, sudore, superamento di se stessi, aiuto reciproco ed emozioni forti. Da 27 anni, Cofidis è protagonista chiave nel ciclismo mondiale. Cofidis,...


Promosso in prima squadra e subito con una maglia da titolare per una delle corse più importanti del mondo. È la favola di Gerben Kuypers che entra con effetto immediato nel roster della Intermarché Wanty e domenica sarà schierato al...


Sarebbe bello proporre soluzioni avanzate ad un prezzo altamente accessibile, no? È così che prende l’abbrivio la vita di due nuovi prodotti per VISION, ovvero per le ruote SC45 e SC60. Il marchio non ne fa mistero e si propone con queste due...


Nei giorni scorsi Geraint Thomas ha deciso di prendere la parola per esprimere il suo sconcerto perché a suo avviso, nonostante i numerosi incidenti in corsa, nessuno realmente sta lavorando per diminuire i rischi. La sicurezza nel ciclismo è un tema...


L’ultima tappa del Tour of the Alps, interamente trentina, in Valsugana, con partenza e arrivo a Levico Terme, presenta un chilometraggio ridotto, 118, 6 Km, ma numerose asperità che possono rimescolare i valori in campo. E la classifica...


La figura di Andrew August non passa inosservata. Minuto, agile e dai lineamenti che non mascherano affatto la sua giovane età, quello della classe 2005 di Rochester è un profilo che non può non spiccare fra la silhouette imponente di...


Colnago annuncia la collaborazione con Pitti Immagine per un evento ciclistico a Firenze nei giorni precedenti il ​​111° Tour de France. Ospitato alla Stazione Leopolda, dal 26 al 28 giugno, l'evento si chiamerà Be Cycle e Colnago esibirà le proprie...


La puntata di Velò andata in onda ieri sera su TvSei è stata particolarmente interessante, si è parlato di classiche, di Giro d'Abruzzo professionisti e juniores e di tanto altro ancora con Luciano Rabottini, Riccardo Magrini e il presidente della Regione Abriuzzo Marco...


Ciclismo e arte convivono nei ritratti di Karl Kopinski, pittore inglese appassionatissimo di bici che a suo modo parteciperà al Giro d’Italia: in occasione dell’arrivo della quinta tappa, Lucca ospiterà una mostra dell’artista dedicata ai campioni del pedale. La rassegna,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi