GHISALLO, INAUGURATA LA MOSTRA DEDICATA A VINCENZO TORRIANI

NEWS | 13/10/2021 | 07:44

Alla vigilia del Giro di Lombardia n. 115, venerdì 8 ottobre, il Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo ha inaugurato un’interessantissima mostra fotografica dedicata al “patron” per definizione, Vincenzo Torriani. La mostra, promossa dal Consorzio We Like Bike in concomitanza con il 25^ anniversario della scomparsa di Vincenzo Torriani, propone, a cura di Beppe Conti e Franco Bortuzzo, significative immagini tratte dal libro del figlio, Gianni Torriani, “L’ultimo Patron” edito da Ancora.


La mostra, con il titolo “Vincenzo Torriani – una vita per il Giro” è stata realizzata per la prima volta a San Daniele del Friuli, in occasione dell’arrivo della tappa del Giro d’Italia 2021 sullo Zoncolan, ottenendo notevolissimo successo .


Un successo che non mancherà certamente anche al Ghisallo, luogo iconico del ciclismo, a livello internazionale, dove sarà visitabile fino alla chiusura del Museo per il periodo invernale, ossia all’inizio del prossimo novembre.

Con Antonio Molteni, presidente della Fondazione Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo, presidente polivalente e multi task, come i suoi volontari, sedevano al tavolo della presidenza il nuovo e giovane presidente del CONI Lombardia, il lecchese di Galbiate, già valido pentathleta e pure appassionato delle due ruote, Marco Riva, Gianni Torriani, e i due volti noti, televisivi, di Franco Bortuzzo e Beppe Conti che ha curato le esaustive, corpose, coinvolgenti didascalie o diciture che dir si voglia a corredo delle immagini disposte su 50 pannelli, misura, 50x70 che illustrano motivi sportivi ad altri d’ambiente, di costume e anche di storia, con personaggi di vari settori, coinvolti nel ciclismo.

Fra i presenti, con i figli Marco e Milly Torriani e altri componenti la famiglia come Carlo Boldorini, in prima fila c’erano Gianfranco Josti, già firma del Corriere della Sera, Riccardo Magrini (e qui basta la parola), Riccardo Fracassi, nipote di Fiorenzo Magni che ha voluto e creato con la sua forza da leone (e non solo delle Fiandre) la moderna struttura museale a fianco del Santuario con la Madonna protettrice dei ciclisti.

Gianni Torriani ha donato al Museo una biciclettina da corsa, marchio Coppi, misura bambino, che nel 1958 gli regalò direttamente il grande Fausto e che ha sempre conservato gelosamente.

Rapidi ma sentiti e partecipati sono stati gli interventi che hanno ricordato episodi e circostanze collegati al Patron e alla sua straordinaria capacità intuitiva e realizzativa, coordinati da Carola Gentilini, direttrice del Museo.

E il giorno dopo le campane del Santuario, come vuole la tradizione, hanno salutato festosamente il passaggio del Giro di Lombardia.

 

g.f.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Gianni Moscon lascerà oggi l'ospedale universitario Torrette Lancisi di Ancona con un sorriso in volto largo così: il trentino, infatti, non dovrà subire alcun intevento al cuore. Gli esami svolti ieri dal professor Antonio Dello Russo, affiancato dal dottor Roberto...


«Ero un ragazzino scatenato, uno "da collegio" e posso dire che la bicicletta e il ciclismo sono stati la mia salvezza, mi hanno evitato di prendere strade sbagliate quando avevo 16-17 anni». È un Vincenzo Nibali con tanta vogla di...


Alejandro Valverde non si ferma ma rilancia per l'ultima volta: «Lo dico con assoluta chiarezza: il 2022 sarà il mio ultimo anno da ciclista professionista. Non ci sarà una pagina ulteriore della mia storia in bici» ha detto il quarantunenne...


Athletica Vaticana è diventata membro ufficiale dell’Unione ciclistica internazionale e domani ci sarà il battesimo ufficiale. Il riconoscimento per Vatican Cycling (sezione della polisportiva Athletica Vaticana) è avvenuto venerdì 24 settembre a Leuven, grazie all'abile lavoro diplomatico sportivo di Renato...


Il Team BikeExchange si assicura la medaglia olimpica Kelland O'Brien per le stagioni 2022 e 2023. Il 23enne australiano ha conquistato il bronzo nell'inseguimento a squadre a Tokyo e ora concentrerà tutta la sua attenzione sulla strada con il team...


La stagione agonistica si è appena conclusa e ancora una volta chiediamo ai lettori di esprimere il proprio voto per eleggere il miglior tecnico italiano della stagione. Insieme ad alcuni grandi saggi, abbiamo selezionato una rosa di sette tecnici per...


L'Oscar tuttoBICI Gran Premio Mapei riservato alle Allieve vede quest'anno il netto trionfo di Federica Venturelli, portacolori della Cicli Fiorin Lombardia. Federica ha dominato la stagione chiudendo con 186 punti, ben 70 in più rispetto a Valentina Zanzi della POL....


Anticipata dal Resto del Carlino, la notizia del ritorno del Giro d’Italia a Reggio Emilia dopo cinque anni trova subito conferma in un messaggio via social del sindaco Luca Vecchi. «E’ ufficiale: il Giro d'Italia 2022 farà tappa a Reggio...


A poco più di sei mesi dallo spettacolo dell’edizione 2021, il Tour of the Alps è pronto a svelare le proprie carte per il 2022, quando dal 18 al 22 Aprile i più importanti campioni internazionali di ciclismo torneranno a sfidarsi sulle strade dell’Euregio,...


TUTTI ASSIEME APPASSIONATAMENTE. Dal Trentino alle Fiandre, una lunga serie di successi e di emozioni senza tempo che con il tempo hanno a che fare. Nel senso che Filippo Ganna si è confermato in Belgio per il secondo anno consecutivo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO
SONDAGGIO
OSCAR TUTTOBICI 2021. SCEGLIETE IL MIGLIOR TECNICO ITALIANO DELL'ANNO
I voti dei lettori saranno conteggiati insieme a quelli di una giuria di addetti ai lavori e giornalisti specializzati





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI