ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: DAL TOUR DE BRETAGNE CON UNA VITTORIA

PREMI | 27/09/2021 | 10:59

Ci si è messa ancora una volta anche la sfortuna, ma l’ultima trasferta della stagione in Francia al Tour de Bretagne per l’Androni Giocattoli Sidermec resterà da ricordare comunque e soprattutto per una vittoria, dei bei piazzamenti e per l’ennesima prova di carattere della squadra.


Il successo lo ha portato Leonardo Marchiori con una bella volata nella quinta tappa della corsa transalpina che era cominciata lunedì scorso e si è chiusa ieri dopo sette frazioni. Prima era stato lo stesso Marchiori a chiudere due volte nella top-10 con un settimo e un ottavo posto. Sesto, invece, aveva chiuso nella terza tappa Nicola Venchiarutti, poi costretto, causa caduta, a ritirarsi. Stessa sorte toccata a Mattia Viel. Bravo, infine, ieri in una tappa insidiosa Filippo Tagliani, appena fuori dalla top-10 (11°). Protagonista nella settimana francese anche lo stagista Rocchetta, bravo ad infilarsi in qualche azione d’attacco.


Sulla corsa francese (Uci 2.2), dove a guidare la squadra c’era Gian Paolo Cheula, ecco il commento del team manager Gianni Savio: «È arrivato un altro successo in Francia, dopo quelli in estate di Santiago Umba e Jefferson Cepeda nel Tour d’Alsace e al Tour de Savoie. Come nel caso di Umba ad affermarsi è stato un altro neo professionista, Leonardo Marchiori, che ancora una volta dimostra la validità del nostro progetto giovani».

ENGLISH VERSION

Bad luck has once again taken place, but the last trip of the season to France at the Tour de Bretagne for Androni Giocattoli Sidermec will remain to be remembered anyway and above all for a victory, good placings and yet another proof of character of the team. Success brought Leonardo Marchiori with a good sprint in the fifth stage of the transalpine race which started last Monday and ended yesterday after seven fractions.

Before, it was Marchiori himself who finished twice in the top-10 with a seventh and an eighth place. In sixth place, however, Nicola Venchiarutti had finished in the third stage, then forced, due to a crash, to retire. Same fate befell Mattia Viel. Finally, yesterday in an insidious stage Filippo Tagliani was good, just out of the top-10 (11°). The intern Rocchetta also starred in the French week, good at getting into some attacking action. On the French race (Uci 2.2), where Gian Paolo Cheula was leading the team, here is the comment of the team manager Gianni Savio: «Another success has arrived in France, after those in the summer of Santiago Umba and Jefferson Cepeda in the Tour d'Alsace and the Tour de Savoie. As in the case of Umba, another new professional, Leonardo Marchiori, who once again proves the validity of our youth project, established himself».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Gianni Moscon lascerà oggi l'ospedale universitario Torrette Lancisi di Ancona con un sorriso in volto largo così: il trentino, infatti, non dovrà subire alcun intevento al cuore. Gli esami svolti ieri dal professor Antonio Dello Russo, affiancato dal dottor Roberto...


«Ero un ragazzino scatenato, uno "da collegio" e posso dire che la bicicletta e il ciclismo sono stati la mia salvezza, mi hanno evitato di prendere strade sbagliate quando avevo 16-17 anni». È un Vincenzo Nibali con tanta vogla di...


Alejandro Valverde non si ferma ma rilancia per l'ultima volta: «Lo dico con assoluta chiarezza: il 2022 sarà il mio ultimo anno da ciclista professionista. Non ci sarà una pagina ulteriore della mia storia in bici» ha detto il quarantunenne...


Athletica Vaticana è diventata membro ufficiale dell’Unione ciclistica internazionale e domani ci sarò il battesimo ufficiale. Il riconoscimento per Vatican Cycling (sezione della polisportiva Athletica Vaticana) è avvenuto venerdì 24 settembre a Leuven, grazie all'abile lavoro diplomatico sportivo di Renato...


Il Team BikeExchange si assicura la medaglia olimpica Kelland O'Brien per le stagioni 2022 e 2023. Il 23enne australiano ha conquistato il bronzo nell'inseguimento a squadre a Tokyo e ora concentrerà tutta la sua attenzione sulla strada con il team...


La stagione agonistica si è appena conclusa e ancora una volta chiediamo ai lettori di esprimere il proprio voto per eleggere il miglior tecnico italiano della stagione. Insieme ad alcuni grandi saggi, abbiamo selezionato una rosa di sette tecnici per...


L'Oscar tuttoBICI Gran Premio Mapei riservato alle Allieve vede quest'anno il netto trionfo di Federica Venturelli, portacolori della Cicli Fiorin Lombardia. Federica ha dominato la stagione chiudendo con 186 punti, ben 70 in più rispetto a Valentina Zanzi della POL....


Anticipata dal Resto del Carlino, la notizia del ritorno del Giro d’Italia a Reggio Emilia dopo cinque anni trova subito conferma in un messaggio via social del sindaco Luca Vecchi. «E’ ufficiale: il Giro d'Italia 2022 farà tappa a Reggio...


A poco più di sei mesi dallo spettacolo dell’edizione 2021, il Tour of the Alps è pronto a svelare le proprie carte per il 2022, quando dal 18 al 22 Aprile i più importanti campioni internazionali di ciclismo torneranno a sfidarsi sulle strade dell’Euregio,...


TUTTI ASSIEME APPASSIONATAMENTE. Dal Trentino alle Fiandre, una lunga serie di successi e di emozioni senza tempo che con il tempo hanno a che fare. Nel senso che Filippo Ganna si è confermato in Belgio per il secondo anno consecutivo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO
SONDAGGIO
OSCAR TUTTOBICI 2021. SCEGLIETE IL MIGLIOR TECNICO ITALIANO DELL'ANNO
I voti dei lettori saranno conteggiati insieme a quelli di una giuria di addetti ai lavori e giornalisti specializzati





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI