CLAMOROSO, FABRIZIO SALINI VUOLE CHIUDERE RAI SPORT

TV | 18/10/2020 | 14:21
di Guido La Marca

 


Speriamo di no, ma butta una brutta aria. Aria pesante, come quella insalubre che stiamo vivendo tutti noi in questo inizio d’autunno che preannuncia un inverno pesante. In casa Rai sono in atto grandi manovre e come riporta il “Il Fatto Quotidiano”, l’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, starebbe preparando una vera e propria rivoluzione per la TV di Stato, che prevede la chiusura di alcuni canali e la riorganizzazione della programmazione.


Nello specifico, Salini avrebbe presentato un nuovo piano industriale che prevede la chiusura di Rai Sport e lo stop alla rete istituzionale ed alla controparte in inglese, oltre che l’accorpamento di Rai Storia con Rai 5. Non dovrebbe invece essere cancellato Rai Movie, probabilmente perchè gli ascolti sono stati importanti.

Secondo Il Fatto Quotidiano, questo piano è risultato essere praticamente obbligato in quanto la Rai è costretta a mettere in campo una spending review per contenere i costi.

La decisione di chiudere Rai Sport, secondo Il Fatto, avrebbe spiazzato tutti in quanto pur non avendo uno share elevato (intorno all’1%), permetteva agli appassionati di sport di minori di seguire le loro competizioni preferite. Tali sport però non dovrebbero abbandonare completamente la TV, che potrebbe spostarli su Rai Due.

La Rai nell’ultimo semestre ha raggiunto un indebitamento totale di 275,9 milioni di Euro, in aumento dai 239,1 milioni precedenti. A fine anno la TV dovrebbe riportare un rosso di 130 milioni di Euro, una cifra destinata a salire anche nell'anno successivo.

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Beh
18 ottobre 2020 16:46 AlleCross
Non ci avevo mai pensato,ma....rai 5,rai 4,rai movie,rai gulp,rai scuola storia ed altri tipi....si forse qualcosa si può forse pensare di togliere....ma non rai sport...

con gli ascolti che fanno è il minimo
18 ottobre 2020 16:58 insalita
Ma come si può guardare un evento sportivo con commentatori che sono solo una lagna peggio di un bollito di gallina (anzi quello è buono per cucinare).... E' possibile mai che eurosporto con due commentatori in un acquario e non sul posto riescono a tenere incollati milioni di persone?? La sera fanno il programma 360 giro... tour.. vuelta che racchiude ironicamente l'intera tappa.... aspettando il giorno dopo per rivederla...
La rai è solo un contenitore di politici e basta.... inoltre è stato obbligato il pagamento del canone!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Rai
18 ottobre 2020 17:20 Anbronte
Se fosse vero, la persona da chiudere sarebbe questo Tizio ( Salini) in una bella RSA.

Logico
18 ottobre 2020 23:23 pickett
Essendo indebitata,la Rai ha pensato bene di portare al seguito del Giro un battaglione di opinionisti(Cunego,Bennati,Garzelli,Bugno,SaligariGenovesi)Alcuni di loro parlano 30 secondi al giorno,e sarebbe interessante conoscere il loro compenso.Oltre ,ovviamente,al costo degli alberghi e dei viaggi.

@insalita
19 ottobre 2020 00:02 fransoli
buongiorno benvenuto nel mondo di chi ha sempre seguito le regole, immagino tu fossi uno dei tanti furbetti che il canone non lo pagava a scapito di tutti gli altri contribuenti

comunque
19 ottobre 2020 00:09 fransoli
sarebbe scandaloso, si chiacchiera tanto dell'importanza dello sport e alla prima occasione si vuole togliere visibilità a discipline si minori ma magari facenti parte del panorama olimpico.. poi come al solito lamentiamoci perché gli sloveni in proporzione al numero di abitanti hanno più sportivi di livello di noi... che pena... invece di togliere Vespa e tutte quelle inutili trasmissioni politiche tutte uguali tra di loro con la solita gente che si parla sopra l'un con l'altro senza mai arrivare a niente

una volta c'erano rai sport 1 e 2
19 ottobre 2020 12:27 alerossi
poi si è passati ad un solo canale e ora toglierlo completamente. in italia lo sport è una cosa da bar, infatti una volta l'italia era in cima al mondo in tanti sport e ora è una piccolezza di contorno... povera italia

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Filippo Ganna oggi lascerà il velodromo di Montichiari per trasferirsi a Grenchen, la pista svizzera prescelta per andare a caccia del record dell'ora. Il corazziere della Ineos Grenadiers, scortato da Marco Villa e dallo staff prescelto per supportarlo in questa...


Si disputa oggi la 106a edizione del GranPiemonte lungo un percorso inedito che porterà il gruppo da Omegna e dalle rive del Lago d'Orta fino a Beinasco, in provincia di Torino: 198 i chilometri da percorrere. per seguire la cronaca...


Il calcio continua a far parte della vita di Remco Evenepoel e stasera al Lotto Park l campione del mondo riceverà un riconoscimento da parte del Royal Sporting Club Anderlecht, una delle squadre più importanti del Belgio. La storia tra...


Dopo il Mondiale su strada in Australia, dove ha chiuso al quarto posto, Wout van Aert potrebbe andare a caccia di un altro appuntamento iridato: quella della prova di coppa del mondo di Ciclocross, che si svolgerà a Benidorm, in...


Poco più di un anno fa, il primo settembre 2021, l’arrivo in Italia dopo la fuga precipitosa dall’Afghanistan riconquistato dai talebani. Ci sono riuscite grazie all’associazione Road to Equality di Alessandra Cappellotto, vicentina di Sarcedo, prima italiana a diventare campionessa...


Non solo Vincenzo Nibali. Un altro grande di questo sport come Alejandro Valverde si ritirerà con il Giro di Lombardia. Del Bala, di longevità ciclistica, ma anche di Mondiali, classiche monumento, radioline ed esasperazione dei giovani, abbiamo disquisito con il...


E’ stato ripreso il tradizionale e sempre partecipato incontro con il pubblico di un noto esponente del ciclismo proposto quasi all’immediata vigilia dell’arrivo del Giro di Lombardia a Como di sabato 8 ottobre 2022. L’iniziativa, “Aspettando il Lombardia”, a cura...


Il Lombardia e il record dell’ora di Filippo Ganna saranno i temi principali del trentunesimo appuntamento con Velò, la rubrica di TVSEI interamente dedicata al mondo del ciclismo. L’ultima grande classica della stagione è il bilancio del 2022 insieme agli...


È un’antica prova di ciclismo che oggi s’avvale delle più sofisticate tecnologie: prestigioso e affascinante, da Henri Desgrange a Parigi nel 1893, il record dell’Ora è stato migliorato trentatrè volte fino ai 55, 548 chilometri fissati lo scorso 19 agosto...


Dopo tre stagioni da dimenticare, Martin Nessler ha ritrovato la voglia e passione per puntare a qualcosa di grande. "Non vorrei sembrare banale, ma sì il sogno è correre tra i professionisti - spiega il trentino di Dro, classe 2000,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach