MORELLI A BLABLABIKE. «COME PRATICARE SPORT "DA RECLUSI"»

INTERVISTA | 26/03/2020 | 08:15
di Giulia De Maio
Come possiamo mantenerci in forma, in questi giorni in cui non è permesso uscire in bici né andare in palestra? Nell’ultima puntata del podcast BlaBlaBike di TBRadio ce lo spiega Andrea Morelli, referente per i servizi del settore ciclismo di Mapei Sport per quanto riguarda la programmazione ed organizzazione dell'allenamento dei ciclisti professionisti e dei team che si affidano al Centro Ricerche di Olgiate Olona (Va).
 
«Bisogna trasferire con intelligenza l’allenamento che siamo abituati a svolgere su strada, in mtb o nel centro sportivo che abitualmente si frequenta. Non possiamo pensare di mantenere i volumi che avevamo in programma in questa fase dell’anno, in cui per i ciclamotori sarebbero iniziate le competizioni. Conviene concentrarsi sul lavoro specifico» spiega il preparatore erede di Aldo Sassi.
 
Praticare sport aiuta anche a distrarci e a tenere occupata la mente in questo periodo di “reclusione” forzata, ma non bisogna esagerare. «Lavorare in modo graduale e progressivo è la chiave per evitare di farsi male e mantenere una buona condizioni in vista di quando riprenderà l’attività. Per quanto riguarda la periodizzazione, resterei sulle due settimane di lavoro, seguite da una di scarico. Pedalare sui rulli concentra tanto l’intensità, quindi non bisogna andare oltre l’ora-ora e mezza consecutiva. Per chi in questi giorni ha più tempo libero rispetto a quando lavora regolarmente e ha voglia di fare consiglierei piuttosto una doppia seduta: 3h spezzate in due blocchi, uno al mattino e uno al pomeriggio. L’ideale, comunque, è alternare i rulli a esercizi a corpo libero. Ce ne sono un’infinità che si possono svolgere a casa, anche in coppia, pur non avendo a disposizione attrezzi specifici».
 
L’intervista completa ad Andrea Morelli è disponibile nell’ultima puntata di BlaBlaBike su TBRadio: per ascoltare, basta un clic sull'icona qui a fianco oppure CLICCA QUI
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Sono tante le iniziative partite in queste settimane di emergenza sanitaria, a testimonianza dell'ingegno, della capacità e della alacrità della gente d'Italia. Iniziative che hanno sempre un'unica idea di fondo, quella di aiutare. Ci piace segnalarvene una tra queste perché...


La gara vera è stata rinviata ma abbiamo limitato i danni visto che ieri la battaglia sui muri del Fiandre c’è stata ma è stata solo online. Oggi Bkool non è solo una semplice alternativa all’allenamento su strada, ma è...


  Andai a trovare Quirico Bernacchi a casa sua, a Pescia. Mi aprì la porta, il tinello e poi il cuore. Che era grande. “Mia mamma si chiamava Graziosa, lo era di nome e di fatto, un santa. Noi eravamo...


Un solo obbiettivo: la velocità. Velocity HD Race è il prodotto più innovativo ed aerodinamico della gamma Alé, interamente creato usando tessuti testati nella galleria del vento capaci di assicurare il minor attrito possibile con l'aria. per leggere l'intero articolo...


Chi non ricorda l’immagine dello scambio di borraccia al Tour de France del 4 luglio 1952 fra i due campionissimi italiani Fausto Coppi e Gino Bartali? Scambio che finì sulle più famose copertine dei giornali illustrati e rimase impresso una...


Ancora una volta Regala un Sogno è vicino chi soffre e scende in campo al fianco della Protezione Civile per l’emergenza Covid-19. A partire da oggi, infatti, saranno messe all’asta maglie prestigiose come quelle dei due Campioni del Mondo di...


Vicentino di Molina di Malo, a 30 km dal capoluogo, Davide Cattelan è un gigante di 190 centimetri per 80 chili di peso. Un cronoman fatto a misura per tirare il collo agli scalatori, ma anche ai passisti. Un passistone...


  Fino al 31 maggio l’attività ciclistica è sospesa, ma purtroppo come temevamo arrivano le prime soppressioni di gare previste nel mese di giugno. La prima ad essere rinviata al 2021 è la 2^ edizione della Valdibrana-Monsummano Terme per juniores,...


Alla maniera dei grandi: attacco secco sul Paterberg e via, con gli avversari che ti rivedono solo dopo il traguardo. Così Greg Van Avermaet ha vinto la prima edizione della Ronde Lockdown, il Giro delle Fiandre virtuale organizzato da Flanders...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155