IL TOP GANNA FAN CLUB VOLA ALTO E AIUTA CHI SOFFRE

NEWS | 03/12/2019 | 11:35
Una grande festa condita da un fine benefico, in un salone polivalente di Vignone gremito in ogni ordine di posti, ha celebrato sabato sera il superlativo 2019 di Filippo Ganna, stretto dall'abbraccio del Top Ganna Fan Club. C'erano gli orgogliosi concittadini che con Filippo condividono l'attaccamento al paese inerpicato sopra Verbania con spettacolare vista sul Lago Maggiore, gli amici di sempre e i piccoli ciclisti del Pedale Ossolano (società che ha dato il via alla carriera del campione piemontese), tanti tifosi e appassionati, oltre a diversi colleghi dell'iridato piemontese.
Ad aprire la serata, presentata dal giornalista trentino Angelo Zambotti, un'emozionante video che tra gli scroscianti applausi del folto pubblico ha ripercorso un'annata indimenticabile, dal successo al prologo del Tour de la Provence al fenomenale record del mondo nell'inseguimento individuale (quel 4'02”647 riportato a caratteri cubitali su un enorme lenzuolo che dominava la sala) passando per il terzo titolo mondiale nella medesima specialità della pista, la maglia tricolore conquistata alla cronometro di Bedonia, la medaglia di bronzo ai Mondiali dello Yorkshire sempre nella prova contro il tempo, la vittoria alla crono del Binck Bank Tour, l'argento europeo nell'inseguimento a squadre e il secondo posto alla Chrono des Nations.
Al termine del filmato, il benvenuto del sindaco di Vignone Giacomo Archetti che ha espresso l'orgoglio del paese per il proprio campione, con Ganna che ha ricambiato regalando al primo cittadino una maglia iridata autografata. Poi spazio ai racconti di Filippo, che tra i ricordi di un 2019 ormai in archivio e gli sguardi verso il 2020 che culminerà nelle Olimpiadi di Tokyo è stato interrotto dalla telefonata da Hong Kong del ct azzurro Marco Villa, il quale – accompagnato dal finto comunicato preparato dalla segretaria federale del settore pista Paola Butrico, presente in sala – ha provato a improvvisare una convocazione in extremis per la prova di Coppa del Mondo su pista prevista in Nuova Zelanda nel fine settimana, ma senza riuscire a ingannare il verbanese.
Accanto a Ganna, gli ospiti Simone Consonni, amico di vecchia data che ora con il 23enne del Team Ineos condivide tanti momenti in azzurro, Simona Frapporti, che in Nazionale è per tutti “Mamma Frappi” visto il ruolo di leader del gruppo, Matteo Sobrero, Luca Mozzato e Andrea Bartolozzi: dopo alcuni aneddoti del “dietro le quinte” delle varie corse e tante parole di ammirazione espresse dai giovani neoprofessionisti che vedono in Filippo un esempio da seguire, la parola è passata all'ex pro di Ornavasso Paolo Longo Borghini e al presidente del Pedale Ossolano Florido Barale, i quali hanno ripercorso gli anni di crescita del tre volte iridato.
Si è quindi passati all'apprezzata cena a base di polenta e tapelucco preparata dal Gruppo Alpini di Arizzano e alla lotteria di beneficenza con due valigie di ottimo materiale tecnico messo in palio da Ganna, tanto che alcune perle (ad esempio un body di Campione Europeo o la maglia della Nazionale) sono andate all'asta raggiungendo cifre importanti: al termine della serata, sono stati assommati ben 2000 euro che saranno devoluti agli “amici dell’oncologia di Verbania”.
“Ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile questa stupenda serata – raccontano gli organizzatori, tra cui papà Marco, mamma Daniela e la sorella Carlotta – ovvero il Gruppo Alpini di Arizzano, in primis i cuochi Massimo e Vincenzo, poi l'Amministrazione comunale di Vignone per la disponibilità della sala e non solo, la Cascina Vella di Fontaneto d'Agogna, Bianchi Fiori, la Scuola di pasticceria di Gravellona Toce, le Cantine Giorgio Sobrero, Romina Borgotti, Marcello Pecci, Barchi Pubblicità di Omegna, Daniele Zanatta di DopoGara e Emanuele Nepi di WhiteRoads, BarzaDesign di Stefano Barza (creatore dei caschi in grande stile) e via via tutti i soci del Fan Club”. Chi vuole iscriversi al Top Ganna Fan Club o acquistare magliette e felpe del “Cinghiale” può inviare un messaggio alle sempre aggiornate pagine Facebook e Instagram o alla mail topgannafanclub@gmail.com .
 
foto di Arianna Tomola
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
"Il mio rammarico più grande in carriera? L'aver perso il Giro Baby del 2000. La concorrenza era tanta, ma io mi addormentai un attimo durante una tappa di montagna e non recuperai più il margine sui fuggitivi". Così parlò Franco...


Vi siete mai chiesti quanto valga una grande corsa a tappe, in questo caso la più importante, dal punto di vista economico? E' quello che hanno analizzato alcune società specializzate in marketing sportivo e di siti di settore, come Sporteconomy,...


Proprio in questi giorni ha festeggiato i 45 anni della sua prima fotografia (scattata ad un vittorioso Beppe Saronni): Roberto Bettini - per tutti «Clic» - è uno dei protagonisti dell asedicesima puntata di BlaBlaBike. Il fotografo milanese, che sin...


Tra due settimane farà finalmente ritorno in Europa - il 19 luglio è in programma il volo che dalla Colombia porterà tutti i professionisti del Paese nel Vecchio Continente - e intanto Egan Bernal si allena sulle strade di Zipaquira...


"Potevo essere al mare, con un piatto di tagliolini, e invece scelgo di soffrire a quasi 400 watt..." Tra masochismo, speriamo sano, e piacere...  Questo video di Mario Cipollini merita i 3 minuti della sua durata. Guardalo! :-)


Dopo due stagioni alla corte dell’Astana il cambio di casacca: dal Kazakistan alla Spagna nella Movistar Team dove il faro da anni è uno dei campioni che ha scritto la storia del ciclismo: Alejandro Valverde. Stiamo parlando di Davide Villella,...


Tea è una bambina. Ha sei anni e un gatto che si chiama Ulisse, le piace giocare a nascondino e va matta per le polpette della nonna. Quando si avvicina l’estate, i genitori progettano una vacanza al mare e le...


Ben Swift e tutti gli altri campioni nazionali di Gran Bretagna delle corse su strada, della Bmx e del fuoristrada continueranno ad indossare la loro maglia per un altro anno. La Federazione britannica ha infatti annunciato ufficialmente l'annullamento dei campionati...


Sono tornati a correre - anche se le disposizioni del Consiglio Federale del 30 giugno scorso imponevano il divieto di correre all'estero fino al 14 luglio - e sono stati protagonisti di una buona prova in terra ceca: parliamo di...


Avevano tutte le carte in regola per essere protagonisti di un grande Giro d'Italia Under 23 ma non saranno al via. Parliamo dei ragazzi del Team UAE Colombia i cui vertici proprio nelle ultime ore hanno scritto agli organizzatori della...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155