ASSEGNATO AD ANDREA PICCOLO IL PREMIO "LE VELO"

PREMI | 03/12/2019 | 15:24
di Antonio Mannori

A due passi dall’Autodromo Internazionale del Mugello, nel consueto scenario della Fattoria Il Palagio a Scarperia grazie all’ospitalità squisita del suo titolare Leonardo Mansani, si è tenuta ieri sera la cerimonia di consegna del 23° Premio Internazionale “Le Velò – L’Europa per lo sport”. Cinque i protagonisti (erano assenti per impegni dell’ultimo ora la pattinatrice Giada Cavataio e il motociclista Nicola Dutto), dai campioni dello sport a personaggi del panorama italiano ed internazionale scelti non solo per la bravura, ma anche per l’impegno, i valori e gli aspetti umani. La manifestazione si è avvalsa della collaborazione dell’USSI Toscana ed il patrocinio dei Comuni del territorio, ideata e portata avanti dal senatore Riccardo Nencini dal 1997, che all’inizio della cerimonia ha portato il saluto, ricordando come nacque il premio inserito nel contesto delle iniziative del Consorzio Mugello Mediceo, che vuol promuovere il territorio e le eccellenze mugellane.

Per il ciclismo la scelta della Commissione ha premiato una delle più belle promesse, il diciottenne Andrea Piccolo che con la maglia del Team LVF è stato anche in questa stagione grande protagonista. Ha raggiunto il Mugello e Scarperia assieme alla mamma per ricevere i complimenti di tutti e gli applausi dei presenti alla festosa cerimonia.

“Sono soddisfatto dell’annata, con il titolo Europeo e italiano a cronometro, il bronzo nella prova europea in linea, la vittoria nel Giro della Lunigiana, contrastata fino all’ultimo per il valore e la bravura degli avversari, ma che mi ha dato una gioia immensa. Peccato per il mondiale, sarebbe stata la classica ciliegina sulla torta, ma quel giorno non ho reso come speravo. Per fortuna della Nazionale è stato magnifico Antonio Tiberi nel conquistare l’oro”.

Già e l’anno prossimo sarete assieme nel Team Colpack.

“Il debutto negli Under 23 sarà in una società che da anni è protagonista di spicco e che ha allestito un bel gruppo anche per il 2020. Spero di essere ancora protagonista, sono tranquillo e fiducioso, poi penseremo alla massima categoria con la stagione 2021 avendo già un contratto con il Team Astana. Sono contendo di essere ancora in Toscana e qui a Scarperia per ricevere un premio importante assieme ad altri protagonisti e personaggi dello sport. La Toscana mi porta bene, in questa Regione vinsi anche il titolo italiano juniores a cronometro nel 2018”.

Una bella serata, con storie di merito e di eccellenza; un evento come strumento per sensibilizzare l’opinione pubblica nel comprendere come lo sport non sia soltanto passione e competizione, ma anche veicolo di unità e solidarietà.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Tutto pronto per la Red Bull Fingers Cross 2019. Organizzata dal Prorider Marco Aurelio Fontana, la corsa gravel, tra le più difficili nel panorama italiano, è giunta alla terza edizione e si svolgerà anche quest’anno a Vernasca, in provincia di Piacenza. L’appuntamento è per domenica...


Giorgio Squinzi, Presidente di Mapei, scomparso lo scorso 2 ottobre, ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro alla memoria, la massima onorificenza del Comune di Milano per l’impegno profuso nel dare lustro alla città. Le motivazioni del riconoscimento sono state: “Non per nascita,...


A volte ritornano. La novità del 2020 riguarda il ritorno degli stranieri in Italia nelle formazioni della categoria Juniores. Ci eravamo lasciati a fine anni Novanta con la FCI che aveva chiuso le frontiere concentrando tutta l'attenzione del movimento sui...


È un look tutto nuovo, una piccola rivoluzione interna, quello presentato dalla Bahrain McLaren per il 2020. Il team bahrenita dice addio ai colori oro e blu, che con il rosso appaiono nella bandiera del Bahrain, per privilegiare una maglia...


Settimane difficili, tensione alle stelle, futuro incerto, addio sempre più vicino e poi, quasi insperata, la soluzione del caso. Riccardo Minali ha firmato il contratto e nella prossima stagione correrà con la Nippo Delko One Provence. Il veronese figlio d'arte...


Le anticipazioni sono confermate: Rohan Dennis correrà con la maglia del Team INEOS nei prossimi due anni. «Questo era un mio sogno da quando sono diventato professionista. Guardandolo da fuori, sono sempre stato un grande fan del team, sin dai...


La Russia è fuori dai Giochi, almeno per ora. Questa mattina infatti, il Comitato Esecutivo della Wada ha ufficializzato la notizia che era nell'aria da giorni: con decisione unanime, è stata infatti sancita l'esclusione della Russia dai Giochi Olimpici e...


Scott Thwaites e lo scalatore Samuel Gaze saranno compagni di squadra di Mathieu van der Poel alla Corendon-Circus. Ad anticiparlo è il sito olandese WielerFlits. Gaze è neozelandese, ha 24 anni e arriva dalla mounatin bike dove è un talento...


L’esperienza di un grande corridore e poi grande tecnico al servizio delle atlete della Canyon Sram. Rolf Aldag, ex direttore delle prestazioni della Dimension Data, si lancia in una nuova sfida come direttore sportivo della squadra femminile tedesca. «Il ciclismo...


Se ne parla da settimane, ma ora sembra esserci qualcosa di più concreto. Il quotidiano australiano The Advertiser, infatti, annuncia infatti il passaggio di Rohan Dennis al Team Ineos nella stagione 2020. Dopo il burrascoso addio alla Bahrain Merida, il...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy