È UFFICIALE: MATTEO FABBRO CORRERA' NELLA BORA HANSGROHE

MERCATO | 15/10/2019 | 11:06

Ve lo avevamo anticipato alla vigilia del Lombardia e ora la notizia è ufficiale: Matteo Fabbro correrà il prossimo anno con la Bora Hansgrohe.

Il ventiquattrenne friulano ha firmato un contratto di un anno e metterà il suo talento di scalatore al servizio della squadra. «Devo dire che sono estremamente felice e grato che Ralph Denk mi abbia dato questa opportunità. In questo team, nonostante le aspettative siano elevate, ho l'impressione che tutti riescano anche a divertirsi correndo ed è una cosa che mi piace molto. Voglio sicuramente crescere con il supporto del team e svuiluppare quello che è il mio potenziale. Ho intenzione di dare il massimo e spero che questo sia l'inizio di una collaborazione lunga e di successo. Vorrei anche ringraziare Katusha per avermi dato la possibilità di esordire tra i professionisti e di avermi aiutato in questi anni».

A sua volta Ralph Denk, Team Manager della formazione tedesca, aggiunge: «Crediamo che Matteo abbia un grande potenziale. Negli ultimi anni, sfortunatamente, non sempre è stato in grado di metterlo completamente in mostra, ma noi pensiamo di poterlo aiurtare a migliorare. In diverse occasioni abbiamo dimostrato di essere in grado di aiutare i corridori a crescere. Matteo è un vero specialista della montagna e useremo questo suo talento: sarà un corridore prezioso, in particlare nei grandi giri».

 

ENGLISH VERSION

The 24-year-old Italian climbing specialist has signed a one-year contract with the team from Raubling. Fabbro, who has proven his talent in the past, will add greater consistency to his performances while at BORA – hansgrohe to support the team, particularly in the high mountains. 
 
“I have to say that I’m extremely happy and thankful that Ralph Denk has given me this opportunity. The team operates in a very professional manner and the equipment is really state of the art. Although so many well-known riders are under contract at BORA – hansgrohe and there are accordingly expectations of high standards, I have the impression that everyone also knows how to enjoy racing. That’s something which I really like. I definitely want to further develop at BORA – hansgrohe and take the next step in fulfilling my potential and talent, with the support of the team. I’m going to give it my all and hope that this is the beginning of a long and successful partnership. I would also like to thank Katusha for making my transition into the professional ranks possible, and I’ll always be grateful for that.” – Matteo Fabbro
 
“We believe that Matteo has great potential. Over the past few years, he has unfortunately not always been able to completely fulfil this, however we will do everything together to add consistency to his performances. I think that he fits well in our team, and we have proven on several occasions that we are able to develop riders. Matteo is a true mountain specialist, and we will use this talent accordingly. He will be a valuable rider, particularly for our stage race squad.” – Ralph Denk, Team Manager

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Wout VAN AERT. 10. Come un anno fa, chi porta a casa la Strade Bianche ha la strada spianata verso Sanremo. Percorso vecchio, nuovo o quasi nuovo, contano le gambe e una resistenza non comune. Il belga...


Allupati dopo interminabile astinenza, caricati a pallettoni perchè quest'anno bisogna fare tutto in fretta, tutto e subito, li abbiamo ritrovati proprio veri, come li avevamo lasciati e come temevamo di non rivederli per un po'. Evviva anche questa roba qui,...


Una fantastica, solitaria impresa iniziata ad una cinquantina di chilometri dalla linea del traguardo ha permesso a Remco Evenepoel di vincere la quarta tappa del Tour de Pologne che oggi impegnava il gruppo da Bukovina Resort a Bukovina Tatrzanska. Il...


C'è un sorriso quasi incredulo sul volto di Wout Van Aert che abbraccia la fidanzata prima di rispondere alle domande dei cronisti: «Sul Poggio sono arrivato al limite, Alaphilippe è partito molto presto e ha fatto un grande numero. Per...


Julian Alaphilippe prova a cercare un motivo per sorridere nonostante l'amarezza per il secondo posto odierno: «Sapevo che sarebbe stato difficile e che Wout sarebbe stato molto forte, dopotutto era il principale favorito, ma ho dato il massimo e...


Vincenzo Nibali e la sua Trek Segafredo hanno provato ad inventarsi qualcosa, come il siciliano aveva promesso:«Van Aert aveva già dimostrato di essere il favorito di giornata, alla Strade Bianche era andato fortissimo. Io sono soddisfatto per quanto fatto. Forse...


Brilla la stella di Wout Van Aert a Sanremo, brilla la stella di un corridore che in questo inizio di nuova stagione si è confermato campione di spessore autentico. Una settimana fa la Strade Bianche vinta da dominatore, oggi la...


Con un allungo ai mille metri finali Davide Bauce ha vinto la seconda semitappa della terza e ultima tappa del Tour of Szeklerland (Romania) che si è concluso a Miercurea Ciuc. Bauce ha preceduto il polacco Stanislaw Aniolkowski (CCC Development)...


Volata a due nel Trofeo Luigi e Davide Guerci prima prova della Challenge GranMonferrato per dilettanti, e successo di Luca Colnaghi. Il lecchese, portacolori della Zalf Euromobil Désirée Fior, sul traguardo di Fubine ha superato Matteo Zurlo della Casillo Petroli...


Seconda volata vincente consecutiva per il belga Jordi Meeus sulle strade del Czech Tour. Dopo il successo di ieri, il portacolori della SEG Racing Acadcemy si è ripetuto oggi precedendo nell'ordine il tedesco Kanter e l'estone Laas. ORDINE D'ARRIVO 1...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155