OVO BRITAIN. PROVE DI MONDIALE, TRENTIN VINCE LA SECONDA TAPPA

PROFESSIONISTI | 08/09/2019 | 16:33
di Danilo Viganò

Sulle strade della Gran Bretagna, che a fine mese ospiteranno le sfide iridate, Matteo Trentin conquista la seconda tappa della OVO Energy Tour of Britain. Il portacolori della Mitchelton Scott si impone allo sprint a Kelso, dopo 165 km di gara, in cui supera il belga Jasper De Buyst (Lotto Soudal) e l'olandese Mike Teunissen (Team Jumbo Visma). Quarto un brillante Davide Cimolai (Israel Cycling Academy) che conferma di attraversare un buon momento di forma. Trentin è anche il nuovo leader della classifica generale che guida con 11" su Cimolai.

Soddisfatto il CT azzurro Davide Cassani. «È la conferma di quanto sapevo: Matteo sta davero bene - spiega a tuttobiciweb -. Di sicuro è uno dei nostri punti di riferimento. Le vittorie danno morale e sensazioni buone, e questa vittoria non fa che accrescere l'autostima di un corridore importante in chiave mondiale. Anche Cimolai è stato molto bravo». E Gianni Moscon?«È sotto osservazione, spero che esca bene da questa corsa. Lo sapete bene, io non chiudo la porta a nessuno, men che meno a lui».

Ordine d'arrivo

1 Matteo Trentin Mitchelton – Scott 03:55:53

 2 Jasper De Buyst Lotto – Soudal

 3 Mike Teunissen Team Jumbo – Visma

 4 Davide Cimolai Israel Cycling Academy

 5 Alex Edmondson Mitchelton – Scott

6 Ben Swift Team Ineos

7 Alex Dowsett Team Katusha – Alpecin

 8 Simon Clarke EF Education First

 9 Tom Van Asbroeck Israel Cycling Academy

 10 Danilo Wyss Team Dimension Data

11 Connor Swift Great Britain Cycling Team

 12 Sebastian Langeveld EF Education First

 13 Philip Walsleben Corendon – Circus

 14 Benjamin Declercq Sport Vlaanderen – Baloise

 15 Michal Golas Team Ineos

 16 Loic Vliegen Wanty – Groupe Gobert

 17 Mathieu van der Poel Corendon – Circus

 18 Tanel Kangert EF Education First

 19 Thomas Sprengers Sport Vlaanderen – Baloise

 20 Carlos Barbero Movistar Team

 21 Xandro Meurisse Wanty – Groupe Gobert

 22 Dylan Van Baarle Team Ineos

 23 Amund Grøndahl Jansen Team Jumbo – Visma

 24 Chris Hamilton Team Sunweb

25 James Shaw SwiftCarbon Pro Cycling

 26 Alexander Kamp Riwal Readynez

 27 Nils Politt Team Katusha – Alpecin

 28 Mickaël Cherel AG2R La Mondiale

29 Mark Donovan Team Wiggins-Le Col

 30 Julien Vermote Team Dimension Data

 31 Cameron Meyer Mitchelton – Scott

 32 Tony Gallopin AG2R La Mondiale

 33 Brent Van Moer Lotto – Soudal

 34 Andrey Amador Movistar Team

 35 Pavel Sivakov Team Ineos

36 Mark Christian Team Wiggins-Le Col

 37 Edward Dunbar Team Ineos

 38 Eduardo Sepulveda Movistar Team

 39 Lawrence Warbasse AG2R La Mondiale

 40 Gianni Moscon Team Ineos

41 Ryan Christensen Canyon DHB

 42 Ben Hermans Israel Cycling Academy

 43 Carlos Verona Movistar Team

 44 Otto Vergaerde Corendon – Circus

 45 Lucas Eriksson Riwal Readynez

46 Matthew Holmes Madison – Genesis

 47 Hector Carretero Movistar Team

 48 Luke Durbridge Mitchelton – Scott

 49 Tiesj Benoot Lotto – Soudal

50 Michael Cuming Madison – Genesis

 51 Sindre Skjøstad Lunke Riwal Readynez

 52 Chad Haga Team Sunweb

 53 Ben Gastauer AG2R La Mondiale

 54 Mikel Landa Movistar Team

55 Steve Cummings Team Dimension Data

 56 Axel Domont AG2R La Mondiale

 57 Florian Stork Team Sunweb

 58 Cees Bol Team Sunweb

59 Edward Laverack SwiftCarbon Pro Cycling

 60 Omer Goldstein Israel Cycling Academy

 61 Jimmy Janssens Corendon – Circus

 62 Benjamin Perry Israel Cycling Academy @ 36

 63 Conor Dunne Israel Cycling Academy @ 36

 64 Rory Townsend Canyon DHB @ 03:31

 65 Jake Stewart Great Britain Cycling Team

 66 Ethan Vernon Great Britain Cycling Team

 67 Jim Brown Great Britain Cycling Team

 68 Nils Eekhoff Team Sunweb

 69 Roy Curvers Team Sunweb

 70 Yoann Offredo Wanty – Groupe Gobert

 71 Lasse Norman Hansen Corendon – Circus

 72 Robert Scott Team Wiggins-Le Col

 73 Boris Vallée Wanty – Groupe Gobert

 74 Dries De Bondt Corendon – Circus

 75 Trond Håkon Trondsen Wanty – Groupe Gobert

 76 Joey Walker Madison – Genesis

 77 Harry Tanfield Team Katusha – Alpecin

 78 Matthew Bostock Canyon DHB

 79 Matthew Walls Great Britain Cycling Team

 80 Gabriel Cullaigh Team Wiggins-Le Col

 81 Rhys Britton Great Britain Cycling Team

 82 Luis Villalobos EF Education First

 83 Jack Bauer Mitchelton – Scott

 84 Mark Renshaw Team Dimension Data

 85 Bernhard Eisel Team Dimension Data

 86 Mark Cavendish Team Dimension Data

 87 Moreno Hofland EF Education First

 88 Jos Van Emden Team Jumbo – Visma

 89 Dylan Groenewegen Team Jumbo – Visma

 90 Alex Colman Canyon DHB

 91 Thimo Willems Sport Vlaanderen – Baloise

 92 Aaron Verwilst Sport Vlaanderen – Baloise

 93 Milan Menten Sport Vlaanderen – Baloise

 94 Jens Debusschere Team Katusha – Alpecin

 95 James Fouche Team Wiggins-Le Col

 96 Edoardo Affini Mitchelton – Scott

 97 Sacha Modolo EF Education First

 98 Jacob Scott SwiftCarbon Pro Cycling

 99 Erick Rowsell Madison – Genesis

 100 Wesley Kreder Wanty – Groupe Gobert

 101 Pascal Eenkhoorn Team Jumbo – Visma

 102 Remy Mertz Lotto – Soudal

 103 Emil Nygaard Vinjebo Riwal Readynez

 104 Tristan Robbins SwiftCarbon Pro Cycling @ 06:28

 105 Thomas Stewart Canyon DHB

 106 Jonathan Dibben Madison – Genesis

 107 Frederik Frison Lotto – Soudal

 108 Rasmus Byriel Iversen Lotto – Soudal

 109 Alex Paton Canyon DHB @ 07:43

 110 Peter Williams SwiftCarbon Pro Cycling

 111 Juri Hollmann Team Katusha – Alpecin

 112 Jonathan McEvoy Madison – Genesis

 113 Ben Hardy SwiftCarbon Pro Cycling

 114 Samuel Jenner Team Wiggins-Le Col

 115 Andreas Stokbro Nielsen Riwal Readynez @ 10:06

 116 Torkil Veyhe Riwal Readynez

 117 Gediminas Bagdonas AG2R La Mondiale

 118 Koen Bouwman Team Jumbo – Visma

 119 Mads Würtz Schmidt Team Katusha – Alpecin @ 15:15

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ciclismo giovanile comasco fermo fino al 2021. Niente gare e dispersione di corridori che, fermi da marzo e senza la prospettiva di competizioni, non si stanno più ripresentando agli allenamenti. È un quadro a tinte fosche quello che riguarda l’attività...


Le abbiamo viste i piedi di Gilbert in mezzo alla polvere della Roubaix, ma anche osservate bene indossate da Geraint Thomas e Carapaz, vincitori rispettivamente di Tour de France 2018 e Giro d’Italia 2019. Insomma,  le Infinito R1 di Fi'zi:k...


Manca meno di un mese alla tanto attesa quanto desiderata ripartenza, con il WorldTour che scatterà il primo di agosto con la “Classica del Nord più a Sud d’Europa”, vale a dire le Strade Bianche. Ed è proprio da Siena...


Anche in Franci a ieri si è ricominicato a gareggiare ed è stato Thibault Guernalec, portacolori del Team Arkéa-Samsic, a conquistare il successo nella crono SportBreizh di Plouhinec. La prova, aperta a professionisti e dilettanti epoi alle categorie giovanili, si...


E’ il 3 giugno 1990, si corre la Moena-Aprica, sedicesima tappa del Giro d’Italia. Per la prima volta la corsa rosa affronta il Mortirolo, seppur dal versante di Monno, il meno ripido. All’inizio della salita un ragazzino romagnolo classe ’77...


Il cognome Bergamo, nel ciclismo professionistico, si declina con i nomi propri si Marcello, Emanuele – due fratelli – e Marco, professionista trentino della Val di Non, per quattro anni, nella seconda metà del decennio 1980. Per spessore e rilevanza...


L'ispirazione l'ha avuta dal fratello Marco, ma il suo modello è Tom Dumoulin. Nicola Plebani, fino allo scorso anno juniores nel Team F.lli Giorgi, fa parte della nuova generazione di giovani talenti del bergamasco. Classe 2001, diciannove anni a ottobre,...


Quando ripartiremo? Una domanda che anche il mondo del ciclismo, tecnici, atleti e appassionati si sono ripetuti ossessivamente per mesi. Oggi questa domanda ha finalmente una risposta: si ripartirà mercoledì 9 luglio con la prima prova del Master delle Piste che...


  L’intervista. Ilaria Sanguineti, “Sono pronta per il rientro in Spagna”Dopo due anni in maglia Valcar-Travel & Service (e altrettanti quando era ancora una junior) Ilaria Sanguineti si appresta a vivere una stagione spartiacque della sua carriera. Sì, perché il...


Il portoghese della UAE Team Emirates si è imposto nella “Prova de Reabertura” del calendario ciclistico portoghese corsa oggi ad Anadia. Costa ha coperto i 22 chilometri del percorso in 28’10”. Secondo posto per Rafael Reis (Feirense) in 28’13”; terzo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155