CASENTINO. A MANUEL PESCI L'EDIZIONE NUMERO 103

DILETTANTI | 18/08/2019 | 16:00
di Antonio Mannori

Sono tante 103 edizioni di una gara ciclistica. E’ il numero raggiunto quest’anno dal Giro del Casentino vinto da grandi campioni del pedale come Fausto Coppi che si aggiudicò la gara 80 anni or sono. Proprio ricordando l’impresa del “Campionissimo” è stata percorsa la salita di Camaldoli lungo la quale (allora la strada era sterrata) Coppi staccò tutti e giunse ad Arezzo con 5 minuti e venti di vantaggio sugli inseguitori. Il Giro del Casentino 2019, in passato vinto anche da Gino Bartali e Gastone Nencini, è stato firmato dall’aretino Manuel Pesci che ha così regalato al prima vittoria stagionale al Team Malmantile La Seggiola. Una vittoria aggiungiamo meritatissima conquista al termine di una gara impegnativa condotta a 42 di media e che premia un corridore bravissimo per tutta la stagione con la conquista di numerosi piazzamenti, l’ultimo dei quali prima del successo sul traguardo di Corsalone, il quinto posto giovedì scorso ella Firenze-Viareggio. Grandissima la gioia del vincitore, dell’intero staff dirigenziale di Malmantile presieduto da Luciano e Elisa Lari e del direttore sportivo, l’ex professionista Gennaro Maddaluno. La vittoria di Pesci, ottimo velocista non è stata facile in una gara con 156 partenti dei 167 iscritti, mentre il traguardo di Corsalone località a due passi da Bibbiena è stato tagliato da 71 corridori. Dietro a Pesci si è classificato Quartucci del Team Cinelli, quindi l’umbro Corradini ed il recentissimo vincitore della gara internazionale di Capodarco Zana, seguito a sua volta da Radice e Mazzucco, ovvero altri due recenti e brillanti vincitori nel panorama ciclistico dilettanti. Il Giro del Casentino prevedeva l’ascesa di Sarna, quindi il passaggio nel centro di Arezzo davanti al Duomo, quindi la lunga e impegnativa salita di Montanino di Camaldoli. Alla fine una gruppo di atleti è rimasto sulla testa della corsa e Pesci si è dimostrato il più forte di tutti in volata mentre esplodeva la gioia nel clan biancorosso del Team Malmantile per questa prima vittoria stagionale.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Manuel Pesci (Team Malmantile La Seggiola) Km 170, in 4h02’49”, alla media di Km 42,007; 2)Lorenzo Quartucci (Team Cinelli); 3)Michele Corradini (Team Fortebraccio); 4)Filippo Zana (Sangemini-Trevigiani); 5)Raffaele Radice (VPM Porto Sant’Elpidio); 6)Fabio Mazzucco (Sangemini-Trevigiani); 7)Walter Ghigino (Team Cinelli); 8)Andrea Di Renzo (VPM Porto Sant’Elpidio); 9)Gianni Pugi (Sangemini- Trevigiani); 10)Evgenii Tikhonin (Nazionale Russia).

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un filo di voce, ferma. Come una vita spezzata. «Sono a pezzi, non ho parole - spiega a tuttobiciweb Marco Velo -. Eravamo in mezzo alla campagna, dove il traffico in pratica non c'è. Avevamo proprio scelto la campagna per...


E' una di quelle decisioni che un organizzatore non vorrebbe mai trovarsi costretto ad assumere. Una scelta che diventa ancor più difficile e triste quando quell'organizzatore risponde al nome dell'appassionatissimo Giampietro Bonin e la corsa in questione è il 45° Gp Sportivi...


Il giovane talento belga Mauri Vansevenant ha firmato ufficialmente un contratto con la Deceuninck Quick Step fino alla fine del 2023 e dal 15 luglio sarà a tutti gli effetti un professionista. «Volevo concludere la scuola prima di questo salto,...


"Abbiamo appreso con sorpresa da fonti parlamentari del ritiro dell'emendamento al Decreto rilancio, depositato dall'On. Nobili in fase di conversione e finalizzato a introdurre alcune importanti modifiche al codice della strada: è una decisione che prende in contropiede il mondo delle...


Una tragedia, l'ennesima, che scuote il mondo del ciclismo tutto e va a toccare una delle figure più conosciute del nostro movimento, Marco Velo, braccio destro di Davide Cassani. Questa mattina ha perso la vita la compagna dell'ex professionista bresciano,...


Per il protocollo sicurezza varato dall’Uci e dal Direttore sanitario dell’organizzazione mondiale del ciclismo il Professor Xavier Bigard ai primi di maggio vale solo un punto: «il protocollo rimane dipendente dalle leggi e dalle misure locali e nazionali in vigore...


Nairo Quintana dovrà osservare due settimane di riposo assoluto dopo l'incidente di cui è stato vittima ieri, quando è stato investito da una vettura mentre si allenava insieme al fratello Dayer e a Cayetano Sarmiento. Colpito dallo specchietto retrovisore di...


Il motore FSA System HM 1.0 era stata una delle più belle sorprese di Eurobike e oggi la stessa FSA ne annuncia con entusiasmo l’avvio per la produzione di massa. Questo vuol dire che i produttori di telai e-road potranno...


Non solo i ciclisti ma tutta la carovana sta lucidando ottoni e attrezzature per rimettersi in moto in occasione delle prime gare di stagione, dopo il lungo lockdown che ha bloccato i ciclisti. E non fa eccezione casa Astoria che...


Proprio in questi giorni ha festeggiato i 45 anni della sua prima fotografia (scattata ad un vittorioso Beppe Saronni): Roberto Bettini - per tutti «Clic» - è uno dei protagonisti dell asedicesima puntata di BlaBlaBike. Il fotografo milanese, che sin...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155