ALLENAMENTO, CICLISTI PROFESSIONISTI E PISTE CICLABILI

GIUSTIZIA | 19/04/2019 | 07:42

Riceviamo e condividiamo questa nota relativa agli sviluppi riguardanti la vicenda del corridore professionista Davide Ballerini, un anno fa coinvolto in un incidente stradale.

Nel maggio 2018 Davide Ballerini rimaneva coinvolto in un sinistro stradale mentre si allenava nella strada lungolago di Como e veniva indebitamente contravvenzionato per non avere utilizzato la prospiciente pista ciclopedonale. La notizia veniva ripresa dai principali quotidiani locali e taluni nazionali.

L’atleta, per il tramite dell’avv. Filippo Martini di Bologna impugnava il provvedimento in quanto chiaramente lesivo del proprio diritto (costituzionalmente tutelato, come lavoratore) di poter svolgere liberamente la propria attività lavorativa di allenamento (che può svolgersi solo lungo le strade, non in campi sportivi, non in palestre come per altri sportivi). Inoltre, per il fatto che, come la maggior parte di quelle presenti in Italia, la pista in questione non era “esclusivamente ciclabile” ma ciclopedonale ossia promiscua nonostante la presenza di una legge (la 2 del 11.1.18) che disciplina lo sviluppo della mobilità ciclabile e la realizzazione di una rete nazionale di piste ciclabili ad hoc.

All’esito il Giudice di Pace di Como (sentenza n. 1027 del 13.11.2018) ha pienamente accolto il ricorso, consentendo così che non si radicasse un pericoloso precedente per i ciclisti, specie professionisti, che notoriamente si allenano con velocità, tempistiche e metodiche del tutto incompatibili con il lento traffico ed i frequenti ostacoli che si incontrano sulle piste ciclopedonali, spesso interrotte da saliscendi, panchine, pedoni, se non auto parcheggiate, fioriere e pali della luce.

Questo piccolo tassello, si va ad incardinare in un mosaico ben più strutturato, teso prima ancora che a radicare piste ciclabili sempre più sicure sui territori, a creare una cultura stradale educata al reciproco rispetto tra gli utenti. Battaglia, questa, in cui spicca per merito e impegno l’ottima Accpi presieduta da Cristian Salvato a cui auspichiamo poter dare questo piccolo contributo a supporto della meritoria opera portata coraggiosamente e indomitamente avanti.

Copyright © TBW
COMMENTI
Menomale
19 aprile 2019 08:01 Campa23
Ogni tanto un po di buon senso

Ciclabile, Ballerini
19 aprile 2019 11:38 Anbronte
La cosiddetta pista ciclabile che va da Como, Villa Olmo, a Cernobbio, non è altro che un marciapiede con rialzi ,ostacoli di metallo, pericolosissima per chi va in bicicletta, se una persona cade da questo marciapiede, molto alto, minimo si rompe la clavicola. Oltretutto è sempre molto affollata ,giustamente, da persone che camminano, corrono, portano a passeggio il cane. Sarà stata veramente collaudata come pista ciclabile?

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
"Il mio rammarico più grande in carriera? L'aver perso il Giro Baby del 2000. La concorrenza era tanta, ma io mi addormentai un attimo durante una tappa di montagna e non recuperai più il margine sui fuggitivi". Così parlò Franco...


Vi siete mai chiesti quanto valga una grande corsa a tappe, in questo caso la più importante, dal punto di vista economico? E' quello che hanno analizzato alcune società specializzate in marketing sportivo e di siti di settore, come Sporteconomy,...


Proprio in questi giorni ha festeggiato i 45 anni della sua prima fotografia (scattata ad un vittorioso Beppe Saronni): Roberto Bettini - per tutti «Clic» - è uno dei protagonisti dell asedicesima puntata di BlaBlaBike. Il fotografo milanese, che sin...


Tra due settimane farà finalmente ritorno in Europa - il 19 luglio è in programma il volo che dalla Colombia porterà tutti i professionisti del Paese nel Vecchio Continente - e intanto Egan Bernal si allena sulle strade di Zipaquira...


"Potevo essere al mare, con un piatto di tagliolini, e invece scelgo di soffrire a quasi 400 watt..." Tra masochismo, speriamo sano, e piacere...  Questo video di Mario Cipollini merita i 3 minuti della sua durata. Guardalo! :-)


Dopo due stagioni alla corte dell’Astana il cambio di casacca: dal Kazakistan alla Spagna nella Movistar Team dove il faro da anni è uno dei campioni che ha scritto la storia del ciclismo: Alejandro Valverde. Stiamo parlando di Davide Villella,...


Tea è una bambina. Ha sei anni e un gatto che si chiama Ulisse, le piace giocare a nascondino e va matta per le polpette della nonna. Quando si avvicina l’estate, i genitori progettano una vacanza al mare e le...


Ben Swift e tutti gli altri campioni nazionali di Gran Bretagna delle corse su strada, della Bmx e del fuoristrada continueranno ad indossare la loro maglia per un altro anno. La Federazione britannica ha infatti annunciato ufficialmente l'annullamento dei campionati...


Sono tornati a correre - anche se le disposizioni del Consiglio Federale del 30 giugno scorso imponevano il divieto di correre all'estero fino al 14 luglio - e sono stati protagonisti di una buona prova in terra ceca: parliamo di...


Avevano tutte le carte in regola per essere protagonisti di un grande Giro d'Italia Under 23 ma non saranno al via. Parliamo dei ragazzi del Team UAE Colombia i cui vertici proprio nelle ultime ore hanno scritto agli organizzatori della...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155