LE STORIE DEL FIGIO. NOVO NORDISK, UN MESSAGGIO SEMPRE PIÙ ATTUALE. GALLERY

PROFESSIONISTI | 01/04/2019 | 07:24
di Giuseppe Figini

La vigilia della Milano-Sanremo, la “classicissima” per definizione che apre la stagione ciclistica che conta è, dall’anno 2012, la data di rilievo e significato che connota la presentazione ufficiale della squadra Team NOVO NORDISK, a Milano. Avviene sempre in contesti e ambienti rappresentativi e significativi che uniscono la componente sportiva a quella della sfera sociale mediante il valore e il messaggio di cui il team è portatore e propugnatore in tema diabete con la sua attività a livello internazionale a una platea allargata rispetto a quella tradizionale ciclistica. Iniziativa portata avanti con dedizione da corridori diabetici.


Quest’anno è stata la sede della Regione Lombardia a ospitare la presentazione con l’assessore Sport e Giovani, Marina Cambiaghi, a fare gli onori di casa. Con lei, al tavolo dei relatori, Phil Southerland, cofondatore e CEO del Team Novo Nordisk, Paolo Bellino, amministratore delegato e direttore generale di RCS Sport, Federico Serra, Government Affairs & External Relations Director Novo Nordisk, Michele Carruba, presidente Executive Committee di “Milano Cities Changing Diabetes”, il programma condiviso, a largo respiro e vasto raggio, diffuso a livello internazionale, per salvaguardare la salute e prevenire, anche mediante un corretto stile di vita, l’insorgere del diabete.


Un tema che ha suscitato varie e sentite testimonianze, anche personali, da parte dei relatori, in argomento fra i quali Maurizio Damilano, medaglia d’oro nella 20 km. di marcia alle Olimpiadi di Mosca 1980 e due volte mondiale, “ambassador” del programma.

Per l’aspetto sportivo Paolo Bellino – legato a Federico Serra anche da lunga amicizia nata e cresciuta sulle piste d’atletica, specialità 400 metri ostacoli per entrambi, con esperienze di livello pure in maglia azzurra della nazionale – ha ricordato la disponibilità particolare di RCS Sport per consentire la partecipazione, su invito, a importanti prove dell’organizzazione rosa per favorire la divulgazione del messaggio di cui il Team Novo Nordisk è portatore, aldilà della valenza peculiare della formazione che conta per il 2019 su sedici professionisti  di dodici diverse nazionalità, tutti accomunati dal diabete di tipo 1. Da parte sua Federico Serra lascia trasparire la soddisfazione della Novo Nordisk e prospetta un sogno: la vagheggiata partecipazione al Giro d’Italia in un futuro più o meno prossimo. “Affaire à suivre”, direbbero i francesi, con Paolo Bellino che ha aperto alla possibilità del raggiungimento dell’obiettivo attraverso un percorso di crescita, augurabile, supportato da risultati agonistici e condizioni regolamentari idonee all’ammissione nel novero delle squadre invitate alla corsa rosa del Team Novo Nordisk.

L’indomani, in gara, subito dopo il via, la fuga partita immediatamente e durata fino ai famosi capi della riviera ligure, è stata alimentata, fra altri, da ben quattro atleti in maglia Novo Nordisk sotto l’occhio delle telecamere: il finlandese Joonas Henttala, il francese Chrles Planet e i due italiani, veterani in materia, Andrea Peron e Umberto Poli, presenti anche alla Regione Lombardia, già da varie edizioni tenaci animatori della “Sanremo”.

Un obiettivo condiviso dal team manager Vassili Davidenko, con un passato di valido corridore professionista in formazioni italiane, dal d.s. Massimo Podenzana, due volte tricolore su strada professionisti e pure maglia rosa al Giro d’Italia 1988 e di tappa sia al Giro, sia al Tour, già suo coéquipier nella “Navigare” che sono riferimenti di collaudata e lunga appartenenza al Team Novo Nordisk che pedala da sempre sulle bici firmate da Ernesto Colnago, supporter di lungo corso del progetto – e dei messaggi insiti connaturati – del Team Novo Nordisk che ha la veneta GSG di Simone Fraccaro quale fornitore dell’abbigliamento tecnico.

 

 

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un tempismo perfetto! Con uno scatto negli ultimi trecento metri della Novelda - Alto de Pinos, Giulio Ciccone è andato a prendersi la seconda tappa della Vuelta Valenciana 2023 disputata sulla distanza di 178 chilometri.  Il 28enne della Trek Segafredo  ha anticipato Tao Geoghegan...


Si sono conclusi a Roma, presso l’Hotel Hilton di Fiumicino, gli stati generali dello sport organizzati dall’Associazione Direttori e Collaboratori Sportivi (ADICOSP) con il supporto di Lions H Corporate e in collaborazione con l'Università di Teramo. Presente, alla sua prima...


Ce lo aveva detto che aveva tanta voglia di vincere e oggi Davide Formolo è stato di parola, andando vicinissimo al successo nel scenografico arrivo di Harrat Uwayrid, quarta tappa del Saudi Tour 2023. Il corridore di Marano di Valpolicella...


La Bagard - Aubais, seconda tappa dell'Etoile de Besseges 2023, è stata neutralizzata a causa di una maxicaduta avvenuta quando mancavano 22 km dal traguardo e gli atleti ne avevano già percorsi 148. Al comando c'era un plotone di 18 uomini...


È un uomo felice, Paolo Belli, e lo racconta con una foto affidata ad Instagram. Tra una piece tratrale, un concerto e uno show, il cantante modenese non dimentica infatti il suo grande amore per la bicicletta e racconta: «Da...


Scalatori alla ribalta, come da copione, nella quarta tappa del Saudi Tour 2023, la Maraya - Harrat Uwayrid di 163.4 km. Ad imporsi è stato il portoghese Ruben Guerreiro, passato quest’anno alla Movistar, che ha preceduto Davide Formolo (UAE Team Emirates)...


L’edizione n. 46 del Tour of the Alps, l’evento ciclistico internazionale che andrà in scena dal 17 al 21 aprile sulle strade dell’Euregio, si profila in modo promettente. L’evento UCI Pro Series erede del Giro del Trentino ritrova tutto il...


Cresce l'attesa per la Milano-Sanremo presented by Crédit Agricole che, come da tradizione, aprirà la stagione delle Classiche Monumento. L'edizione 114 della "Classicissima", organizzata da RCS Sport e in programma sabato 18 marzo, farà registrare una novità importante in quanto prenderà il...


Turismo, Scatto (Lega – LV): “Il turismo parte preponderante dell’economia veneta. Il piano tratta di tematiche che partono dalla gestione dei flussi turistici allo sport in grado di attirare turisti” “Il turismo è parte fondamentale dell’economia del nostro Veneto e...


La Speedmax non è solo una semplice bici da triathlon,  è diventata leggenda a suon di record e vittorie ed è costantemente aggiornata e migliorata sotto ogni punto di vista dagli ingegneri Canyon. Con lei alcuni dei migliori atleti del pianeta hanno vinto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach