FISCO, COSÌ PER SPORT. OBBLIGO DI PUBBLICITA’ E TRASPARENZA

SOCIETA' | 31/01/2019 | 07:35
di Umberto Ceriani

La Legge di Bilancio 2018 prevede un nuovo obbligo per tutte le associazioni e le ONLUS che intrattengono rapporti economici con enti pubblici o  con soggetti controllati da enti pubblici e tale onere è stato oggetto di chiarimenti con la recentissima Circolare n. 2/2019 del Ministero del Lavoro.

Queste disposizioni (Art 1, comma da 125 a 129, Legge 124/2017) sono state introdotte al fine di aumentare la trasparenza e la pubblicità in materia di concorrenza ed afferiscono al corretto uso delle risorse pubbliche; l’onere riguarda tutte le forme associative, le imprese, le cooperative, le Onlus ecc che “intrattengono rapporti economici con la Pubblica Amministrazione o con altri soggetti pubblici o da essi controllati”.

Cosa prevede tale obbligo:
Entro e non oltre il 28 febbraio 2019 gli enti devono pubblicare sul proprio sito internet o sulla pagina Facebook “le informazioni relative a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e vantaggi economici di qualunque genere” ricevuti ed incassati dalla P.A. e dagli enti assimilati che non traggono origine da rapporti economici a carattere sinallagmatico dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2018 i quali, cumulativamente, raggiungono la somma di 10.000€. Quindi non devono essere pubblicati i contributi che vengono erogati in cambio di un servizio da parte dell’Associazione.

Il vantaggio economico può non riguardare solo risorse finanziarie, ma anche risorse strumentali come la concessione gratuita di un immobile comunale. In questo caso bisognerà far riferimento al valore dichiarato dalla Pubblica Amministrazione che ha concesso il bene.
L’obbligo di pubblicazione si applica  solo se la somma di tali sovvenzioni e contributi raggiunga la soglia minima di 10.000€ considerando il cumulo di tutti i contributi pubblici nel corso del 2018; tra le somme rientrano anche i contributi derivanti dal 5 x 1000 incassati nel 2018.

Le informazioni dovranno essere pubblicate in forma schematica come indicato dal Ministero, ossia:
    •    Denominazione e CF del ricevente
    •    Denominazione del soggetto erogante
    •    Somma incassata per ogni singolo rapporto giuridico
    •    Data di incasso
    •    Causale

Questi elementi devono essere pubblicati come dicevamo o sul sito o sulla pagina Facebook dell’ente non profit entro e non oltre il 28/02/2019. Non sembra essere prevista, almeno per il momento, una specifica sanzione per le associazioni che non ottemperino all’obbligo in quanto il Ministero afferma che la mancata pubblicità dei contributi è sanzionata con la restituzione dei medesimi solo nel caso delle Imprese (e quindi delle Cooperative sociali).

www.consulenza-associazioni.com

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Centodiciassette chilometri di emozioni allo stato puro. Con Vincenzo Nibali che va all'attacco da lontano con Peter Sagan, con Bardet che salta per aria già sul Col du Soulor, con Adam Yates che conferma di avere limiti notevoli e molla...


Stranieri al potere al Giro della Valle d'Aosta che oggi ha vissuto la quarta tappa in terra elvetica da Orsieres a Champex di 128 km. Protagonisti lo spagnolo Juan Pedro Lopez (Kometa Cycling Team) e il piccolo etiope Mulu Kinfe...


Emmanuel Macron, il presidente della Repubblica francese, è arrivato oggi al Tour de France. Dopo l'assenza dello scorso anno, dovuta al caso Benalla, l'uomo più importante di Francia è tornato alal Grande Boucle: appuntamento prima a Pau, poi a Tarbes...


Sono ormai in Gippone da qualche giorno i quattro azzurri che domani, domenica 21 luglio, prenderenno il via al test event di ciclismo Dario Cataldo, (Astana Pro Team), il campione italiano Davide Formolo (Bora Hansgrohe), Fausto Masnada (Androni Giocattoli Sidermec)...


Clement Champoussin, francese della Chambery Formation Cyclisme squadra satellite della Ag2r La Mondiale, ha vinto la Ciriè-Pian della Mussa anticipando Andrea Cacciotti del Team Casillo Maserati, e il connazionale Prodhomme. Ordine d'arrivokm 111 in 3h 03'50 media/h 36, 2281 CHAMPOUSSIN...


Mentre in Cina prosegue l’intenso Tour of Qinghai Lake, in Giappone questa domenica 21 luglio si svolgerà il test event di Tokyo 2020. Presenti molte selezioni nazionali ma anche team, tra i quali la squadra Italo-Giapponese con due dei migliori...


Non è una novità, anzi questa è una delle poche trattative già definite e cominicate: Andrea Bagioli, 20 anni, passerà professionista il prossimo anno con la Deceuninck Quick Step. Il valtellinese della Colpack, che quest’anno ha vinto la Ronde de...


Trionfo in piena regola per il Team Lvf nella terza edzione de "La Corsa del dottor Carlo" per juniores a Cepagatti, nel Pescarse. Ha vinto Gidas Umbri davanti ai compagni di squadra Gianmarco Garofoli e Immanuell D'Aniello.


  “Dai, Pellizzer, non mollare, c’è ancora questa salita, la discesa e poi il falsopiano”. La sua scrivania è il volante di un’auto, il suo telefono è la sua voce, il suo computer è una cartina geografica a portata della...


Anche la Movistar si sta muovendo dopo l’addio di Nairo Quintana, Andrey Amador e almeno altri quattro corridori, tutti destinati a finire all’Arkea Samsic, formazione bretone che prepara lo sbarco nel WorldTour. Eusebio Unzue, oltre a tenersi stretto Mikel Landa,...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy