SVIZZERA, UN NUOVO COLPO ALLE PROFESSIONAL

PROFESSIONISTI | 22/01/2019 | 09:38
di Guido La Marca

Da mesi ormai abbiamo lanciato l’allarme sul futuro delle formazioni Professional, che rischiano di andare incontro all’estinzione alla luce delle nuove regole proposte dalla Riforma.

Bene, un altro colpo al futuro di queste formazioni arriva dalla possibilità offerta agli organizzatori di gare WorldTour di invitare una selezione nazionale al via della corsa.

Opportunità che gli organizzatori del Giro di Svizzera hanno sfruttato in pieno assegnando alla selezione elvetica una delle loro tre wildcard. Il selezionatore della nazionale Danilo Hondo naturalmente è contento di questa partecipazione: «Per noi è estremamente importante dare ai nostri giovani atleti la possibilità di misurarsi al più alto livello nella gara più importante del calendario elvetico».

Le altre due wildcard sono state assegnate alla statunitense Rally-UHC (una sorta di fusione fra Rally e UnitedHealthCare) e alla francese Direct Energie. Quest’ultimo team era presente alla corsa anche lo scorso anno insieme alla Aqua Blue Sport e alla Nippo-Vini Fantini.

Resta aperta la discussione sull’effettiva utilità di una wildcard concessa alla selezione nazionale elvetica: in una gara WordlTour, che vedrà al via anche corridori che affineranno la preparazione al Tour de France e che è sempre stata considerata piuttosto dura visto il tracciato ricco di salite. Il rischio di mandare allo sbaraglio dei ragazzi che ancora non sono pronti ad affrontare un simile impegno è davvero molto alto.

E in più si toglie alle formazioni Professional, sempre più appese al filo sottile delle wildcard per proseguire la loro avventura agonistica, una chance davvero importante.

Il discorso si ripeterà anche per il Giro di Romandia: ad annunciare l'arrivo di un invito alla selezione nazionale è stata direttamente Swiss Cycling, la federazione ciclistica elvetica.

Copyright © TBW
COMMENTI
ma l'ADAMS non è obbligatorio?
22 gennaio 2019 16:32 limatore
basta che i corridori delle Nazionali siano inseriti nell'ADAMS.... e no corridori di Continental

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Saranno 177 i corridori al via domenica nel campionato mondiale su strada. Numero 1 sulla schiena di Jakob fuglsang in onore del suo connazionale Mads Pedersen, vincitore un anno fa e assente a Iola perché il percorso non si addice...


Giornata dedicata alla ricognizione del percorso per le Nazionali di Ciclismo impegnate nei prossimo giorni nella rassegna iridata Imola2020. In mattinata hanno provato i professionisti, accompagnati da Davide Cassani e Marco Velo. Assente Matteo Fabbro che, in accordo con Davide Cassani, ha scelto...


Il grande giorno è arrivato. Con la presentazione ufficiale dei Campionati del Mondo di Ciclismo UCI 2020 di Imola – Emilia-Romagna si alza il sipario sulla rassegna iridata. Nella splendida cornice di Palazzo Varignana a Castel San Pietro Terme (BO) si...


Con la cronometro riservata alla categoria donne elite, domani prendono il via i Campionati del Mondo di Imola. L'Italia schiera due atlete: la navigata Vittoria Bussi quinta al recente campionato Europeo di Plouay (Francia), e la giovanissima toscana (19 anni)...


Alle prese con una condizione non ottimale, come ha evidenziato nell'ultima settimana del Tour, e con problemi relativi all'inchiesta giudiziaria che ruota attorno a lui, anche se non lo coinvolge direttamente, Nairo Quintana ha deciso di rinunciare alla convocazione per...


Sulle orme di papà. Nicolas Vinokourov, figlio del grande Alexander, vincitore di una Vuelta a España (2006) , un Giro di Svizzera, una Liegi-Bastogne-Liegi e una Amstel Gold Race , oltre ad un oro (Londra 2012) e un argento olimpico...


Lo confessa candidamente: «Se me l'avessero detto un mese fa che avrei guidato la nazionale in un mondiale su queste strade, mi sarei messo a ridere...». Davide Cassani non nasconde le sue emozioni prima di presentarci il campionato mondiale, descrivercelo...


A Tour de France appena conclusio, è già tempo di guardare oltre perché in questa stagione animala gli altri grandi giri incombono. In casa Cofidis sonos tate prese decisioni importanti circa le formazioni per Giro e Vuelta: Elia Viviani sarà...


L'incontro delle vecchie glorie del Triveneto a Ca’ del Poggio ha riservato una curiosa e certamente gradita sorpresa per Mario Beccia. Autore, manco a dirlo, lo scatenato Dino Zandegù che è tornato a vestire per un attimo i panni del...


L’Emilia-Romagna ospita la 93ª edizione dei Mondiali di ciclismo sulle strade che, nel 1968, consegnarono a Vittorio Adorni la maglia iridata. Di ritorno a Imola sette anni dopo Firenze 2013, sarà il tredicesimo Mondiale in Italia e sarà Eurosport a...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155