L'ORA DEL PASTO. UNA SETTIMANA PER LA BICI

INIZIATIVE | 14/09/2018 | 07:43
di Marco Pastonesi

Una settimana per pedalare in città e in campagna, a pedali e a parole, da soli o in gruppo, inseguendo o fuggendo, sprintando o sostando, anche in treno e in metropolitana.

Una settimana per esprimere sogni e fantasie rotonde, rivelare memorie e strategie raggianti, proporre propositi e progetti gommosi, raccontare storie e viaggi rotanti.

Una settimana per unire la bicicletta al ciclismo, i gregari agli architetti, i campioni ai meccanici, gli artisti ai meccanici, anche i tandem ai cancelli, i tricicli ai ricicli, le “gravel” alle grazielle.

Una settimana per collegare le mille isole dell’arcipelago a due ruote, perché chiunque vive a pedali – dagli ambientalisti agli agonisti, dai turisti agli scattisti – ha la stessa grammatica, forse anche la stessa religione.

Una settimana per ricordarci che la bici è un modo per stare al mondo, nel senso del vivere e del sopravvivere, del respirare e a volte perfino del cospirare, dell’esistere e del resistere, dell’essere più che dell’avere, e del diventare.

Una settimana l’anno, poco, niente, abbastanza, finché le settimane saranno così tante da non sentirne più il bisogno, perché così è, così deve essere, così dovrà essere tutto l’anno.
Dal 16 al 22 settembre la Fiab, Federazione italiana amici della bicicletta, partecipa alla Settimana europea della mobilità, quella dolce, quella pura, quella a pedali. Fra le tante iniziative, in quasi tutta Italia, la 5^ Giornata nazionale Bike To Work di venerdì 21 settembre, con il testimonial Riccardo Iacona (conduttore di “Presa Diretta” su Rai 3) che invita a provare, almeno in questo giorno, ad andare a lavoro in bicicletta; l’iniziativa #CarFreeWeek, che sfida tutti a non usare la propria auto per l’intera settimana e a condividere la propria esperienza sui social; la Bike Challenge, una competizione divertente e gratuita rivolta alle aziende e ai loro dipendenti che premia chi, tra il 15 settembre e il 31 ottobre, avrà utilizzato più volte la bicicletta negli spostamenti quotidiani in particolare sui tragitti casa-lavoro.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Per il secondo giorno consecutivo, Thibaut Pinot ha dato spettacolo, ha staccato tutti i rivali nella corsa alla maglia gialla (ad eccezione del Landa di oggi) e ha recuperato terreno in classifica generale. «Da oggi è iniziata la mia rimonta...


Simon Yates firma la sua seconda grande impresa in questo Tour de France: dopo Bagnères de Bigorre, il britannico corona il suo straordinario weekend pirenaico vincendo a Foix Prat d'Albis: «È stata una grande vittoria e confesso di essere molto...


Per la prima volta in due settimane, Julian Alaphilippe è andato in difficoltà e ha ceduto terreno. Poco, in realtà, ma la tappa è stata davvero impegnativa: «Mi aspettavo un giorno duro come è stato in realtà, voglio ringraziare la...


Il Team Ineos continua a puntare su due cavalli, con una gestione tattica che a volte fa discutere: oggi Egan Bernal ha risposto a Pinot staccando Geraint Thomas, mentre il gallese poi ha reagito staccando a sua volta la maglia...


Con il coraggio dei grandi, Giulio Ciccone ha fatto di tutto per entrare nella fuga di giornata e provare ad essere protagonista in una delle tappe più attese del Tour. «Non c'è niente da fare, continuo ad avere mal di...


Ha chiuso ventiseiesimo a 4'45" ed ora in classifica generale Fabio Aru occupa il diciassettesimo posto a 14'15" da Alaphilippe. «Anche quella di oggi è stata una tappa molto impegnativa - spiega il sardo della UAE - e l'abbiamo corsa...


Il Tour più bello degli ultimi anni non tradisce nemmeno oggi e ci regala un'altra tappa entusiasmante. A metter il suo sigillo sulla frazione numero 15 - la Limoux-Foix Plat d'Arbis - è stato Simon Yates, che ha posto il...


Ormai scarseggiano gli aggettivi per descrivere la grandezza di Peter Sagan. Ne volete un'altra prova? Guardate cosa ha fatto ieri sul Tourmalet...


E' il veneto Alessio Delle Vedove ad imporsi nel Trofeo città di Castelnuovo di Asola per allievi che si è svolto nel Mantovano. Il corridore dell'Uc Mirano batteo Daniel Polato del team Aspiratori Otelli VTFM Carin Nacanco e Diego Ressi...


  Tappa ad Andrea Bagioli, Giro a Mauri Vansevenant. Il 56° Valle d’Aosta ha assegnato i suoi due ultimi verdetti ai piedi della Gran Becca, punto di arrivo per scalatori a due ruote, base di partenza per arrampicatori a ramponi...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy