tuttoBICI di SETTEMBRE è pronto: potete scaricarlo

TABLET | 22/09/2017 | 00:00
Il quarantacinquesimo numero della nuova era di tuttoBICI è disponibile nei chioschi virtuali. Da oltre tre anni e mezzo, infatti, abbiamo detto addio alla carta, addio alle edicole: tuttoBICI è stato il primo ad entrare nella nuova era digitale e su questa strada proseguirà il proprio cammino, guardando ad un futuro importante, quanto a quello passato.

Il settantacinquesimo numero della nuova era digitale di tuttoBICI è pronto da scaricare dall’App Store di Apple. Il numero di SETTEMBRE 2017 è disponibile a pagamento (all'indirizzo http://itunes.apple.com/it/app/tuttobici/id455233479?mt=8). I prezzi, imposti da Apple, sono molto interessanti: un numero a 4,49 €; tre mesi 11,99 €; 6 mesi a 21,99 €; un anno a 39,99).

Per il sessantesimo mese, inoltre, la rivista con supporto Android, è scaricabile sempre a pagamento anche sui tablet con quel tipo di supporto. Finalmente ora è possibile anche sottoscrivere un abbonamento annuale. Questo è il link: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.paperlit.android.tuttobici
E naturalmente è possibile acquistarlo nella versione SFOGLIABILE, pronta da leggere su qualsiasi computer.

Per completare la nostra offerta, da oggi è possibile acquistare e leggere tuttoBICI anche sul vostro smartphone!

La cover story è dedicata a Elia Viviani, il vero e proprio uomo dell'estate: il veronese ci racconta l'ultimo anno che ha vissuto a tutta velocità, da Rio a Plouay, e il sogno di disputare un grande mondiale.

A proposito di mondiale, abbiamo chiesto ai tecnici delle nazionali italiani di illustrarci il percorso iridato di Bergen, di spiegarci quali saranno le loro scelte tecniche e chi saranno gli avversari da tenere d'occhio. Parola quindi a Davide Cassani, Marino Amadori, Rino De Candido e Dino Salvoldi.

Vi raccontiamo poi le storie di Dylan Teuns, Matteo Fabbro e ancora l'euroepo di Kristoff, il Colorado di Senni, l'Avenir di Bernal, il Binck Bank Tour di Dumoulin, le ambizioni di Landa. E soprattutto vi proponiamo la storia di Robert Millar, il campione scozzese che esce allo scoperto e racconta la sua decisione di cambiare genere e diventare la signora Philippa York.

Riflettori puntati poi sui giovani azzurri, maschi e femmine, che hanno fatto faville su strada e in pista, ad europei e mondiali, su tutti, Elena Pirrone e Michele Gazzoli.

Come sempre ampio lo spazio dedicato ai giovani con le gare più importante del mese e i personaggi emergenti, le classifiche dell'Oscar tuttoBICI che sono giunte al momento decisivo, le squadre, le grandi classiche dell'estate, la tecnica... E poi le opinioni delle nostre firme di punta, le rubriche e tanto tanto da leggere...

Qualche semplice “touch” sulle vostre tavolette e la lettura sarà immediata. Buon divertimento!
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Dopo il successo ottenuto con il modello ASPIDE SUPERCOMFORT, Selle San Marco ha deciso di proporre ai propri clienti un altro modello SUPERCOMFORT, questa volta dedicato alla collezione MANTRA. per leggere tutto l'articolo CLICCA QUI


Ogni domenica si schierava al via di una corsa, era stato anche campione italiano Udace di seconda categoria, poi in settimana spediva i suoi uomini dagli “amici” cicisti con l’ordine di rubare loro bici di gran classe, Pinarello, Colnago, Wilier,...


Elia Viviani si presenta all’Adriatica Ionica Race 2018 con il ricordo ancora fresco di uno strepitoso Giro d’Italia concluso con quattro vittorie e la maglia ciclamino. Dopo qualche giorno di scarico, l’alfiere della Quick-Step Floors è pronto a dare il...


Dopo le fatiche del Giro d'Italia Under 23 con i nostri giovani, la Biesse Carrera è pronta a tornare in sella in occasione di un altro degli appuntamenti più attesi della stagione: la prima edizione della Adriatica Ionica Race.  Da...


Un soddisfatto Moreno Argentin apre la conferenza stampa preludio dell'Adriatica Ionica Race 2018 coccolandosi con lo sguardo i quattro campioni pronti a sfidarsi sulle strade dal Veneto al Friuli. Alla vigilia della corsa hanno parlato l'olimpionico e plurivittorioso allo scorso...


Sprint spettacolare sul traguardo della classica belga Halle-Ingooigem e successo al fotofinish per l'olandese Danny Van Poppel. Il figlio d'arte è riuscito a spuntarla per pochi centimetri sul neoprofessionista, e connazionale, Fabio Jakobsen della Quick Step Floors. Completa il podio...


Scatta l’operazione Giochi del Mediterraneo per il ciclismo italiano. Alla 17^ edizione della manifestazione, che si svolgerà a Tarragona, in Spagna, il Coordinatore delle Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione dei CT Marino Amadori e Dino Salvoldi ha convocato i...


Si alza il sipario sulla 3 Giorni ciclistica bresciana. Giovedì 21 giugno alle ore 11 a Palazzo Broletto, sede dell'amministrazione provinciale, il comitato organizzatore con in testa patron Giancarlo Otelli, riveleranno tutti i particolari della corsa riservata alla categoria Juniores...


Arriva per la Sangemini MG.Kvis Olmo Vega il momento di correre l’inedita Adriatica Ionica Race, corsa a tappe del calendario Europa Tour di classe 2.1 in programma, dal 20 al 24 giugno. Chiuso un Giro di Slovenia più che soddisfacente,...


Stamattina è morto Andrea Barro. Ottantasei anni, era veneto di Scomigo di Conegliano, la stessa frazione dove era nato Teofilo Sanson, il figlio della postina, che poi si impose come industriale dei gelati e sponsor del ciclismo. Barro fu professionista...


VIDEO





DIGITAL EDITION
I PIU' LETTI
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy