TOUR. TOLTA LA PENALIZZAZIONE A URAN

PROFESSIONISTI | 14/07/2017 | 11:01
A metà matina Jonathan Vaughters, manager della Cannondale Drapac, twitta: «Incredible news!!! has reversed decision!!! No penalty for Rigo!!!! Thank you, Thank you, Thank you!!!».

Il colombiano, che era stato penalizzato con 20 secondi in classifica per rifornimento irregolare, si riporta così a 35" dalla maglia gialla Fabio Aru, sempre in quarta posizione della generale.

Tolta la penalizzazione anche all'irlandese George Bennett della Lotto NL Jumbo e a Serge Pauwels della Dimension Data. L'Uci ha decisio di cancellare le sanzioni in virtù del fatto che le ammiraglie erano rimaste bloccate dietro a numerosi gruppetti che si erano formati nel corso delle varie scalate di ieri.

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

1 Fabio Aru (Ita) Astana Pro Team 52:51:49
2 Chris Froome (GBr) Team Sky 0:00:06
3 Romain Bardet (Fra) Ag2r La Mondiale 0:00:25
4 Rigoberto Uran (Col) Cannondale - Drapac Pro Cycling Team 0:00:35
5 Daniel Martin (Irl) Quick Step Floors 0:01:41
6 Simon Yates (GBr) Orica - Scott 0:02:13
7 Mikel Landa Meana (Esp) Team Sky 0:02:55
8 Nairo Alexander Quintana Rojas (Col) Movistar Team 0:04:01
9 George Bennett (NZl) Team LottoNL - Jumbo 0:04:04
10 Louis Meintjes (RSA) UAE Team Emirates 0:04:51
Copyright © TBW
COMMENTI
W la Francia.
14 luglio 2017 11:10 Bastiano
Visto che si sarebbe dovuto penalizzare anche Bardet, si è fatta la scelta più nazionalistica possibile.

Chiarezza!
14 luglio 2017 11:36 geo
Sarebbe molto utile capire dove, come, quando, invece mettono e tolgono ammende con un arbitrio imbarazzante.

Evidentemente
14 luglio 2017 11:48 teos
Dovranno essersi resi conto anche loro che oramai la stavano facendo clamorosamente fuori dal vaso.. Nulla toglie comunque a quanto fatto finora in due settimane scarse di Tour. Inqualificabili.

UCI, Giuria
14 luglio 2017 13:21 canepari
sono delle Macchiette! Credibilitàzero! Povero ciclismo...

mossa inevitabile
14 luglio 2017 13:37 pickett
Essendoci un filmato che mostrava chiaramente Bardet ricevere una borraccia,se putacaso il francesino avesse vinto il Tour con meno di 20 secondi su Uran,la corsa francese sarebbe sprofondata nel ridicolo.

giuria
14 luglio 2017 14:43 bertu
Ricordo a tutti che la giuria è un organo indipendente dall\'organizzazione, internazionale e formato da giudici UCI. Inoltre c\'è anche una componente italiana.
Alberto Vico

Non serve ARU vince senza aiuto di nessuno
14 luglio 2017 21:05 franck
ARU vincere alla grande cosi non ci sono parole nessuno aiuto e meglio cosi forza campione !

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L’UCI fa il punto sulle corse annullate e sui programmi di ogni specialità alla luce della crisi pandemica. Ecco la situzione aggiornata: Mountain bikeLe manche della Coppa del Mondo di Mountain Bike UCI Mercedes-Benz 2020 di Lenzerheide (Svizzera) e Les Gets...


Il primo colpo di pedale sarà dato domani mercoledì 8 luglio alle ore 18 presso Opendream in Via Noalese, 94 a Treviso, alla presenza delle maggiori autorità locali. Un progetto ambizioso, che darà vita ad un nuovo concetto di benessere...


Sono i giorni più delicati per Alex Zanardi, che ieri, per la terza volta in 20 giorni, è stato sottoposto a un intervento chirurgico per la ricostruzione del volto dopo l'incidente occorsogli il 19 giugno, lungo la strada provinciale 146,...


La classica più antica, disputata per la prima volta nel 1876, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte in programma mercoledì 5 agosto, torna al passato anticipando di qualche giorno la Milano-Sanremo. Corsa nelle...


Torna il Cipo pensiero. Oggi il campione toscano presenta la sua riflessione sull'importanza delle cultura ciclistica. "Un patrimonio da valorizzare - sostiene Cipo - sulla spinta di FCI e Ministero dell'Istruzione".   


In Italia è necessario un cambiamento culturale, chi si occupa di mobilità sostenibile lo ripete da tempo. Lo ha ricordato lunedì sera anche l’architetto Matteo Dondè – esperto di mobilità ciclistica, sicurezza stradale e riqualificazione dello spazio pubblico – in...


Jovanotti è da sempre un grande fan di Zagor. Da questa sua passione nasce un’amicizia con Sergio Bonelli Editore che, dopo aver prodotto nella primavera del 2018 un albo speciale per celebrare Lorenzo e lo Spirito con la Scure, prosegue...


Stasera si sarebbe dovuto correre il trofeo Città di Brescia by Guizzi Memorial Fiori, appuntamento clou della stagione ciclistica dei dilettanti nella nostra provincia che ha valicato il traguardo del mezzo secolo di vita. Una occasione mondana per appassionati e...


Italiani e francesi: il binomio è spesso associato a rivalità storiche oltre che sportive. Questa storia, tuttavia, ci racconta un punto di vista diverso. Da inizio anno infatti, per la prima volta nella sua storia, il marchio italiano Ursus è...


Tornano i soliti problemi legati alla sicurezza stradale. Purtroppo non si può mai stare tranquilli perchè l'imprevisto è sempre dietro l'angolo. Spiacevole disavventura quella che è successa a Linus in bicicletta. Il popolare direttore di Radio Deejay è finito sul...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155