Rebellin: l'Oscar tuttoBICI premia la voglia di ciclismo

| 29/11/2008 | 00:21
È un Davide Rebellin sereno e soddisfatto quello che stasera è salito sul palco del galà Cycling Real Time - Oscar tuttoBICI per ritirare - per la quarta volta in carriera - proprio l'Oscar tuttoBICI. «È un premio che mi rende orgoglioso perché va a premiare la regolarità di un corridore e quindi esalta le mie caratteristiche, che sono quelle di un atleta che quando si presenta al via di una corsa lo fa sempre per cercare la vittoria. Questa è sempre stata la mia filosofia e lo sarà ancora in futuro, perché io ho ancora tanta voglia di ciclismo. Ora torno a correre in Italia dopo uan lunga esperienza - sette anni - con la Gerolsteiner: penso che la Diquigiovanni Androni possa essere la squadra ideale con la quale raccogliere ancora tante soddisfazioni e chissà, magari conquistare ancora un Oscar tuttoBICI...».
Copyright © TBW
COMMENTI
Bravi
29 novembre 2008 11:27 il moro
Bravo tuttoBICI, brava la RAi, bravissimo Alessandro Fabretti perché non
è facile condurre una trasmissione fatta di in pratica solo di premiazioni.
Soprattutto bravi perché con il meglio del ciclismo italiano, c\'erano anche tanti
ragazzini.

Finalmentee!
29 novembre 2008 11:36 excalibur
questa sì che è staata una grande serata. Forse qualche premio di troppo, ma con tutti quei campioni capisco che non si potesse fare altrimenti! saremo al top quando anche queste srrate di ciclismo verranno trasmessse in chiaro come avviene ccon il calcio! io vi ho visto e vi ho applaudito... ah, complimenti per le vallette!

pubblicate solo i complimenti... bravi...
29 novembre 2008 14:05 febernacci
Gent.le Tuttobici, vedo con piacere che pubblicate solo i complimenti, dopo che per primo avevo criticato la serata di ieri sera e non avete pubblicato il mio post... vedo invece che pubblicate puntualmente i complimenti...

chi si loda si inbroda!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quando un essere umano arriva a spingere un 64, corona che in serata può tornare buona per servire la pizza a centrotavola, significa che quell'essere umano ha dentro una potenza spaventosa. Ganna più di tutti. La crono di Desenzano, piana...


Filippo GANNA. 10 e lode. Lacrime dolci singhiozzate con pudore. Parole spezzate dall’emozione di tornare a vincere sulle strade del Giro dopo tre anni. L’ultima corsa contro il tempo vinta dal gigante di Vignone era alla Vuelta: 5 settembre dell’anno...


Lacrime e commozione per Filippo Ganna, che al termine della cronometro di Desenzano sul Garda ha finalmente potuto festeggiare la sua vittoria alla corsa rosa. Nella prima cronometro a Perugia, il piemontese era arrivato secondo alle spalle di Pogacar, una...


Tadej Pogacar è soddisfatto della sua prova a cronometro e sapeva perfettamente che Ganna, su un tracciato piatto come quello di Desenzano sul Garda, sarebbe stato il super favorito per la vittoria.  «Sono molto felice di questo risultato, ma la...


E Filippo Ganna finalmente fa festa! Il campione italiano ha vinto la cronometro da Castiglione delle Stiviere a Desenzano del Garda: 35'02" il tempo di Top Ganna sui 31, 2 km del percorso, volati alla media di 53, 435 kmh....


Il norvegese Tord Gudmestad della Uno-X Mobility ha vinto in volata la Veenendaal Classic, disputata in Olanda sulla distanza di 171.8 km. Gudmestad ha preceduto nell’ordine Simon Dehairs della Alpecin-Deceuninck e Dylan Groenewegen del Team Jayco-AlUla. Ai poiedi del podio...


Sam Bennett, irlandese della Decathlon AG2R La Mondiale Team, ha vinto la quinta tappa della 4 Giorni di Dunkerque, la Arques - Cassel di 179.1 km. Per l’iorlandese, che ha preceduto Penhoet e Berfckmoes, si tratat del terzo successo in questa...


Freccia brittannica nella quinta tappa del Tour of Hellas, la Spercheiada - Chalkida di 196, 9 km: ad imporsi è stato infatti Dylan Hicks del Team Saint Piran che ha preceduto in una volata serratissima il polacco Rudyk e il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: dopo il colloquio, lo sloveno è sceso a colazione facendo le scale con lo skateboard. La Bora chiarisce che correre con attenzione quando c’è il vento è...


La Team SD Worx-Protime continua a dominare sulle strade della Vuelta a Burgos. la terza tappa - la Duero - Melgar de Fernamental di 122 km - si è conclusa con una volata che ha visto imporsi Lorena Wiebes che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi