DOMANI SCATTA IL GIRO DI TURCHIA 2024, ECCO PERCORSO, PARTENTI E FAVORITI

PROFESSIONISTI | 20/04/2024 | 16:18
di Carlo Malvestio

Ultime corse di preparazione e poi sarà Giro d’Italia 2024. Dopo la parentesi di ottobre dell'edizione 2023, domani scatta il Giro di Turchia 2024, che torna nella sua collocazione originale e ci terrà compagnia dal 21 al 28 aprile, per 8 tappe che, come sempre, prevedono tanta pianura ma anche un interessante arrivo in salita. La corsa è nata nel 1963, ma solo dal 2008 è diventata a tutti gli effetti una corsa professionistica, ergendosi ad interessante ritrovo per diversi velocisti. La classifica generale, invece, è stata più spesso appannaggio di corridori di seconda linea, ma non mancano vincitori di prestigio come Giovanni Visconti, Adam Yates, Diego Ulissi e, l’anno scorso, Alexey Lutsenko.


IL PERCORSO


Come sempre tanto spazio per i corridori veloci, ma anche gli scalatori avranno la loro chance. Si parte con una tappa che ha partenza e ha arrivo ad Antalya, per 135 km complessivi che si concluderanno quasi sicuramente in volata. Un po’ più incerta la seconda frazione, che porterà i corridori da Kemer a Kaş per 191 km. A 55 km dall’arrivo, infatti, verrà affrontata una salita di 12 km al 5%, che potrebbe creare un po’ di selezione se fatta forte, e anche l’ultimo chilometro non è banale, visto che si sale al 5-6% e i velocisti più puri potrebbero essere tagliati fuori.

I corridori veloci dovrebbero essere protagonisti anche nella terza frazione, la Fethiye-Marmaris di 156 km, ma anche qui ci sarà da sudare, perché a un 11 km dall’arrivo c’è uno strappetto di 1300 metri al 7,3% che potrebbe scombussolare un po’ i piani di alcuni treni. Da Marmaris si ripartirà quindi per Bodrum, in una tappa di 138 km che potrebbe sorridere agli stessi corridori che si sono giocati la seconda tappa, visto che gli ultimi 700 metri salgono al 6% e obbligheranno gli sprinter a stringere i denti e scegliere il momento giusto per lanciarsi.

Sulla falsa riga delle precedenti è la tappa numero 5, la Bodrum-Kuşadası di 178 km, che presenta uno strappo di 1500 metri all’8,4% a 20 km dall’arrivo e costringerà nuovamente i velocisti a fare gli straordinari. Difficile prevedere se fino a questo momento ci saranno state schermaglie tra i corridori che puntano alla classifica generale, anche perché i giochi si faranno quasi tutti nella sesta tappa, la Kuşadası - Manisa (Spill Dagi), che prevede un arrivo in salita di 14 km al 7%. Su questo stesso arrivo, nel 2022, vinse Eduardo Sepulveda in maglia Androni Giocattoli. 

I velocisti torneranno poi protagonisti nella breve e rapida İzmir - İzmir di 125 km, che non presenta asperità negli ultimi 70 km di gara. Il gran finale, come di consueto, è affidato alla bellissima Istanbul, che ospita partenza e arrivo di una tappa lunga appena 105 km. Il finale, come di consueto, è un bel toboga sulle strade della capitale: negli anni ha regalato colpi di mano e cadute, volate e abbuoni. Attenzione, poi, che gli ultimi 600 metri salgono al 6%. Per gli uomini di classifica sarà vietato distrarsi. 

(altimetrie in copertina)

I FAVORITI

Startlist alla mano, lo spettacolo più bello dovrebbero regalarlo i velocisti. C’è Fabio Jakobsen (dsm-firmenich PostNL), che non si è ancora sbloccato quest’anno, e c’è Mark Cavendish (Astana Qazaqstan), ma ci sono anche Sam Welfsford (Bora-hansgrohe), che non è più riuscito a ripetersi dopo l’inizio magico in Australia, con Danny Van Poppel, Timoty Dupont (Tarteletto-Isorex), George Jackson (Burgos-BH) e Daniel Babor (Caja Rural-Seguros RGA).

Tante chances anche per gli italiani, con Enrico Zanoncello che difenderà i colori della VF Group-Bardiani CSF-Faizanè insieme a Luca Colnaghi e Mattia Pinazzi, Jakub Mareczko con Attilio Viviani (Corratec-Vini Fantini), Giovanni Lonardi (Team Polti Kometa) e Davide Persico (Bingoal WB).

In ottica classifica generale spiccano i nomi di Victor Langellotti (Burgos-BH), Jefferson Alveiro Cepeda (Caja Rural-Seguros RGA), Paul Double (Team Polti Kometa), Valerio Conti (Corratec-Vini Fantini), Mark Donovan e Carl Frederik Hagen (Q36.5), Vadim Pronskiy e Harold Martin Lopez (Astana Qazaqstan), Anatoliy Budyak e Merhawi Kudus (Terengganu).

I PARTENTI

BORA - hansgrohe
1. MACIEJUK Filip
2. HAJEK Alexander
3. WELSFORD Sam
4. LÜHRS Luis-Joe
5. MULLEN Ryan
6. VAN POPPEL Danny
7. WANDAHL Frederik

Team dsm-firmenich PostNL
11. ANDRESEN Tobias Lund
12. VAN DEN BERG Julius
13. VAN DEN BROEK Frank
14. DORUSSEN Johan
15. JAKOBSEN Fabio
16. PEATFIELD Benjamin
17. WELTEN Bram

Alpecin - Deceuninck
21. GHYS Robbe
22. PLOWRIGHT Jensen
23. RICKAERT Jonas
24. SINKELDAM Ramon
25. UHLIG Henri
26. DEHAIRS Simon

Astana Qazaqstan Team
31. CAVENDISH Mark
32. BALLERINI Davide
33. KANTER Max
34. SELIG Rüdiger
35. PRONSKIY Vadim
36. LÓPEZ Harold Martín
37. VINOKUROV Nicolas

Q36.5 Pro Cycling Team
41. ABREHA Negasi Haylu
42. CAMPRUBÍ Marcel
43. CONCA Filippo
44. DONOVAN Mark
45. HAGEN Carl Fredrik
46. TOWNSEND Rory
47. WHELAN James

Caja Rural - Seguros RGA
51. BABOR Daniel
52. BÁRTA Tomáš
53. CEPEDA Jefferson Alveiro
54. GONZÁLEZ David
55. JOHNSTON Calum
56. LEITÃO Iúri
57. MURGUIALDAY Jokin

Team Polti Kometa
61. MAESTRI Mirco
62. LONARDI Giovanni
63. DOUBLE Paul
64. PEÑALVER Manuel
65. SEVILLA Diego Pablo
66. PIETROBON Andrea
67. FETTER Erik

Burgos - BH
71. JACKSON George
72. MORA Sebastián
73. SAINBAYAR Jambaljamts
74. APARICIO Mario
75. LANGELLOTTI Victor
76. FRANCO Alejandro
77. DELGADO David

VF Group - Bardiani CSF - Faizanè
81. COLNAGHI Luca
82. MAGLI Filippo
83. PALETTI Luca
84. PINAZZI Mattia
85. TAROZZI Manuele
86. ZANONCELLO Enrico
87. ZOCCARATO Samuele

Bingoal WB
91. DE TIER Floris
92. PERSICO Davide
93. TEUGELS Lennert
94. TIZZA Marco
95. VAN ROOY Kenneth
96. VANDEPITTE Nathan
97. WEEMAES Sasha

Team Corratec - Vini Fantini
101. CONTI Valerio
102. VAN EMPEL Etienne
103. MASOTTO Giulio
104. ZAMBELLI Samuele
105. OLIVERO Simone
106. VIVIANI Attilio
107. MARECZKO Jakub

TDT - Unibet Cycling Team
111. BUDDING Martijn
112. NIELSEN Sebastian
114. STOKBRO Andreas
115. BOMBOI Davide
116. LOOCKX Lander
117. GELEIJN Owen

Team Novo Nordisk
121. POLGA Antonio
122. BRAND Sam
123. KOPECKÝ Matyáš
124. KUSZTOR Péter
125. LOZANO David
126. PERON Andrea
127. RIDOLFO Filippo

Terengganu Cycling Team
131. BUDYAK Anatoliy
132. EYOB Metkel
133. KUDUS Merhawi
134. MOHD ZARIFF Muhammad Nur Aiman
135. REGUIGUI Youcef
136. ROSLI Muhammad Nur Aiman Bin
137. MILTIADIS Andreas

China Glory - Mentech Continental Cycling Team
141. LYU Xianjing
142. MA Binyan
143. SMIT Willie
144. DE ROSSI Lucas
145. LI Zhen
146. TENG Geng
147. JANSE VAN RENSBURG Reinardt

Tarteletto - Isorex
151. CLAEYS Robbe
152. DUPONT Timothy
153. JOSEPH Thomas
154. MARCHAND Gianni
155. RELAES Jacob
156. SANTY Arne
157. VERWILT Mauro

BIKE AID
161. BERLIN Antoine
162. BOUVIER Léo
163. DORN Vinzent
164. EISENBARTH Pirmin
165. MATTHEIS Oliver
166. SCHIFFER Anton
167. YEMANE Dawit

Beykoz Belediyesi Spor Türkiye
171. BERHANE Natnael
172. MENGS Petros
173. KAYGISIZ Zeki
174. BULUT Samet
175. ÖZGÜR Batuhan
176. ERKAN Muhammed
177. EGIN Ali

REMBE Pro Cycling Team Sauerland
181. BORRESCH Julian
182. TEMMEN Jan-Marc
183. AGUIRRE Yago
184. WRIGHT Paul
185. ROTTMANN Jonathan Malte
186. APPELBAUM Henri Johannes
187. SCOTT Jacob

Sakarya BB Pro Team
191. ABAY Burak
192. AKCAM Furkan
193. ROSTOVTSEV Sergey
194. MIKAYILZADE Musa
195. YUCA Emre
196. UZUN Emir
197. TEMEL Sefa Süleyman

Kinan Racing Team
201. ARASHIRO Yudai
202. CAVANAGH Ryan
203. KREDER Raymond
204. LEBAS Thomas
205. MAGOSAKI Daiki
206. MOREY Drew
207. YAMAMOTO Genki

Adria Mobil
211. ĐURIĆ Đorđe
212. FINKŠT Tilen
213. GOJKOVIĆ Nicolas
215. SKOK Anže
216. TURK Aljaž
217. YILMAZ Ramazan

Mazowsze Serce Polski
221. BUDZIŃSKI Marcin
222. BANASZEK Norbert
223. BUDZIŃSKI Tomasz
224. KACZMAREK Jakub
225. PAWLAK Tobiasz
226. POMORSKI Michał
227. CZABOK Konrad

Spor Toto Cycling Team
231. DEPE Serdar Anıl
232. ÖRKEN Ahmet
233. ŞAMLI Feritcan
234. ARIKAN Doğukan
235. YIGIT Tahir
236. ÖZKALBIM Kaan
237. KANAT Mehmet

Konya Büyükşehir Belediye Spor
241. AKPINAR Ahmet
242. BADAK Fahrettin
243. GEDIK Serdar
244. KARAGÖBEK Muhammet Eyüp
245. MARAL Ahmet
246. TARAKCI Mustafa
247. TEKTAS Talha

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un poco alla volta le notizie su Jonas Vingegaard iniziano ad arrivare. Il due volte vincitore del Tour de France, dopo aver lasciato l’ospedale in Spagna, era tornato in Danimarca a Glyngøre e nelle scorse settimane aveva postato una foto...


In questi giorni le tinte rosa del Giro dominano l’Italia ma Piacenza sta cominciando a colorarsi di giallo Tour. La cittadina emiliana, sede di partenza della terza tappa della Grande Boucle 2024, si sta preparando allo storico evento del prossimo...


“Un giro nel Giro”, il circuito di pedalate amatoriali, dedicato a clienti e appassionati ciclisti, sul percorso del Giro d’Italia organizzato da Banca Mediolanum, da ventidue anni sponsor ufficiale della Maglia Azzurra del Gran Premio della Montagna, è pronto a...


Ci sono novità ai vertici di Specialized: Armin Landgraf è il nuovo CEO in sostituzione di Scott Maguire, che guiderà la nuova divisione di innovazione e tecnologia del marchio. per proseguire nella lettura vai su tuttobicitech.it  


Il Monumento ai Bersaglieri Ciclisti, donato al Comune di Parma dalla sezione Bersaglieri di Parma, è stato inaugurato domenica 19 maggio nel quadrante di verde pubblico attiguo al Parco Ducale recentemente riqualificato a cura del Comune di Parma e ricompreso...


La magia delle del ciclismo incontra la bellezza senza tempo delle Colline del Prosecco DOCG e della Regione Veneto con il Cycling Stars Criterium, un evento che celebra non solo lo sport, ma anche un territorio ricco di cultura...


È un progetto ambizioso, quello che coinvolge RilanciAMO l’Italia per il rilancio turistico dell’Irpinia: dieci Comuni irpini hanno infatti deciso di affidare a Onirica Srl, startup digitale proprietaria del marchio RilanciAMO l’Italia e dei domini web rilanciamolitalia.it e ciaobellezza.it, lo sviluppo della strategia di...


Un bel risultato è stato conseguito da Simone Gualdi nella corsa a tappe Triptyque Ardennais in Belgio. Il giovane bergamasco, 19 anni della continental Wanty ReUz Technord ha chiuso in seconda posizione la classifica generale a soli 14" dal compagno...


Sono tornati indietro di oltre 20 anni, in pratica all’inizio del ventesimo secolo, tra storie, ricordi, aneddoti. L’invito alla festosa cena di ritrovo tra abbracci, pacche sulle spalle, nei locali della Cotto Ref a Impruneta su invito del titolare dell’azienda...


Domenica 19 maggio le nostre ragazze hanno preso parte al GP Città di Mirano – Dedicato al Cav. Uff. Italo Bevilacqua, gara a cui partecipavano atlete provenienti da tutto il mondo. Il percorso prevedeva un circuito cittadino pianeggiante di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi