Q36.5 PRO CYCLING, ECCO LA MAGLIA PER IL 2024. GALLERY

ABBIGLIAMENTO | 11/01/2024 | 14:00

Q36.5 è orgogliosa di essere il primo sponsor e fornitore dell'abbigliamento tecnico del Q36.5 Pro Cycling Team per il secondo anno consecutivo. Oggi viene presentato il nuovo Kit Gara per il 2024.


Il kit ufficiale del team si compone degli innovativi capi Gregarius Pro (maglia e pantaloncini Gregarius Pro), delle scarpe Unique e delle nuove scarpe Dottore Clima, che saranno lanciate da Q36.5 a febbraio di quest’anno.


Nel 2023, durante la stagione di debutto, il Q36.5 Pro Cycling Team ha ottenuto sette vittorie e numerosi piazzamenti nelle gare a tappe del calendario ciclistico internazionale. L'obiettivo per la seconda stagione è quello di sfruttare lo slancio creato nel primo anno e ottenere migliori risultati a livello internazionale sviluppando i talenti dei corridori per puntare ad un maggior numero di vittorie. Il Team ha lavorato e continuerà a lavorare costantemente su aspetti come l'analisi delle prestazioni ed i miglioramenti tecnici per vivere continuamente la mission #RacingTheFuture. Otto nuovi corridori si uniscono al team multiculturale: l'ex campione europeo Giacomo Nizzolo, l'ex campione irlandese Rory Townsend, e Frederik Frison, David de la Cruz, Alessandro Fancellu, Jannik Steimle, Xabier Mikel Azparren.

IL KIT UFFICIALE DEL Q36.5 PRO CYCLING TEAM KIT 2024

 

La maglia e i pantaloncini Gregarius Pro sono due punti fermi della linea tecnica di Q36.5: sono capi tecnici avanzati e sostenibili che aiutano gli atleti ad affrontare i percorsi più difficili e impegnativi e a mantenere la temperatura corporea ideale di 36,5°C in ogni momento di gara e allenamento.

 

La grafica del kit per questa seconda stagione di gare si ispira all'impegno costante del Team per il progresso del futuro del ciclismo nel suo complesso. Il colore leggermente più scuro, gli elementi grafici che riprendono l’analisi della termoregolazione corporea e gli accents in colore neon, assicurano la massima visibilità in tutte le situazioni di gara.

 

La missione della squadra, #RacingTheFuture, è chiaramente evidenziata sul pannello posteriore della maglia, per sottolineare lo scopo del team, mentre le innovative tecnologie di mappatura e termoregolazione corporea fondamentali nel lavoro di Q36.5 sono un tema ricorrente in tutta la collezione Pro Team.

 

La maglia e i pantaloncini Gregarius Pro

 

La maglia Gregarius Pro Team di Q36.5 è estremamente leggera (pesa solo 110g), è traspirante e ad asciugatura rapidissima. Combina 4 tessuti proprietari, prodotti al 70% con filati riciclati e 11 pannelli, tutti posizionati strategicamente per consentire la massima aerodinamica e termoregolazione.

 

I pantaloncini Gregarius Pro Team di Q36.5 sono altrettanto leggeri, soli 175 grammi, incorporano il fondello proprietario Qlab Air e si caratterizzano per un sistema di bretelle elastiche ed una finitura con taglio al vivo sul girogamba, tutti sviluppati dal team di ricerca e sviluppo interno di Q36.5 per

 

ottimizzare il comfort ed il trasferimento di potenza. Realizzati con filati riciclati al 100% e, come l'intera linea di Q36.5, prodotti a mano nel raggio di 350 km dalla sede centrale di Bolzano, portano la sostenibilità e l'abbigliamento ciclistico ad un livello superiore.

 

Le scarpe del Q36.5 Pro Cycling Team

 

A differenza della stagione precedente, la squadra correrà sia con le scarpe Unique che con le nuove scarpe Dottore Clima, un'altra novità rivoluzionaria del Q36.5 LAB. Ciò si ricollega allo studio di Q36.5 sul sistema dei “3 Punti di Contatto”, che ottimizza i tre punti di contatto del ciclista con la bicicletta attraverso le scarpe, i pantaloncini ed i guanti, ottenendo guadagni marginali grazie a un trasferimento ottimale della potenza e al massimo comfort.

 

Luigi Bergamo, CEO e Responsabile Ricerca e Sviluppo Q36.5, commenta così il nuovo kit e la collaborazione con il team: “Ispirato dai nostri studi sul Body Mapping e basato sui nostri principi fondamentali di progresso e innovazione, il kit gara del Q36.5 Pro Cycling Team per questa seconda stagione è stato sviluppato per aiutare i nostri atleti a spingersi al limite ed oltre. Siamo estremamente orgogliosi di vedere i corridori della squadra beneficiare dei nostri prodotti e portare il ciclismo di performance ad un livello superiore. Insieme stiamo costruendo il futuro del ciclismo #RacingTheFuture”.

 

“Il nostro team ha davvero apprezzato nella prima stagione l'abbigliamento tecnico di Q36.5 che ha supportato gli atleti nelle condizioni più difficili e nei 200 giorni di gara”, dichiara Doug Ryder, Direttore Generale Q36.5 Pro Cycling Team. “Il fatto che i corridori abbiano trovato comfort e funzionalità tecnica nell'abbigliamento Q36.5 durante questi giorni di gara la dice lunga sulla qualità e l'affidabilità del marchio. Resistere alle diverse condizioni atmosferiche e agli ambienti ciclistici più ostili ha garantito il comfort fondamentale per ottenere prestazioni ottimali, e Q36.5 ha dato il meglio di sé su tutti i fronti. Il nuovo kit per la stagione 2024 si contraddistingue per l'incredibile design, dando maggior visibilità ai nostri partner e una maggiore consapevolezza visiva per i nostri corridori grazie agli accents al neon che consentiranno loro di essere riconoscibili mentre combattono da vicino nel gruppo”.

comunicato stampa

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Perché cambiare se le cose sono andate bene? È quanto deve aver pensato Geraint Thomas nel programmare la sua stagione 2024, che prevede, così come nel 2023, il Tour of the Alps prima del Giro d’Italia. «Mi sento abbastanza bene...


Sarà uno dei dorsali da tenere maggiormente d’occhio quello di Antonio Tiberi al Tour of the Alps 2024, corsa che, giunta alla sua 47ª edizione, ormai rappresenta uno dei classici e meglio frequentati appuntamenti di avvicinamento al Giro d’Italia. In...


Mathieu Van der Poel non ha vinto l’Amstel Gold Race e, senza troppo rammarico per un successo mancato, il campione del mondo ieri sera è già volato in Spagna, dove cercherà di recuperare e preparare la Liegi-Bastogne-Liegi. L’olandese ha preso...


La prima tappa del Tour of the Alps 2024 parte e termina in Alto Adige. Sono 133, 3 i chilometri da affrontare, da Egna a Cortina sulla Strada del Vino. Dopo i primi 25 Km pianeggianti in direzione...


Sole, una leggera brezza, le montagne della Bassa Atesina e l’imponente quartier generale Würth di Egna: è in questo scenario che ha avuto luogo la presentazione delle squadre del 47° Tour of the Alps, corsa organizzata dal GS Alto Garda...


La stagione 2024 è ancora giovane ma già si comincia a parlare di possibili movimenti di mercato. La data del 1° agosto, momento in cui sarà possibile ufficializzare i cambi di maglia, è ovviamente lontana ma i procuratori sono già...


La 31enne scalatrice italiana di Erica Magnaldi ha ottenuto un ottimo terzo posto nel GP Féminin de Chambéry. Questo terzo posto è il miglior risultato stagionale per la piemontese, atleta dell'UAE Team ADQ che oggi ha gareggiato in Francia con...


Il Team ECOTEK torna dalla prima trasferta internazionale con in valigia una doppia top 10. In Svizzera, nella prova di caratura nazionale disputatasi a Cama, i ragazzi diretti da Marco Zanotti hanno conquistato il quarto posto con Paolo Nica e...


  Uno scatenato Damiano Petri ha fatto il vuoto nel 41° Trofeo Beoni 4X4 a Pieve al Toppo alla periferia di Arezzo. L’atleta pistoiese della Polisportiva Monsummanese ha dato spettacolo giungendo da solo sul traguardo per cogliere il secondo successo...


Non si ferma l'onda arancione nella categoria Donne Juniores, dove il Team Biesse Carrera sta dettando legge in questo inizio di stagione 2024 che vede la formazione diretta da Andrea Manzini fare la voce grossa. A Bianconese (Parma), nel Trofeo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi