LORO CIUFFENNA. RIGATTI SI SBLOCCA E TRIONFA NELLA COPPA CIUFFENNA

DILETTANTI | 12/09/2023 | 16:57
di Antonio Mannori

Un’altra bella edizione in occasione della Festa del Perdono, per la Coppa Ciuffenna per élite e under 23, che conta 82 edizioni e che aggiunge alla sua primaria denominazione, anche quella di 95^ Corsa Antica, a ricordare la prima gara ciclistica nella località del Valdarno Superiore, organizzata dalla Lorese 1919 oggi presieduta da Luciano Gambini. Il successo primo stagionale per Tommaso Rigatti della Sissio Team dopo una prova esemplare che lo ha visto per oltre 100 chilometri in fuga con altri corridori, ma capace nel finale di essere ancora protagonista ammirato quando il ristretto drappello al comandi si è frazionato e Rigatti è rimasto in testa con l’ottimo Belletta che poi ha regolato in volata. Della fuga iniziale iniziata nel secondo giro dei dieci in programma faceva parte anche Manlio Moro che troviamo quarto al traguardo anticipato dal russo Igoshev già protagonista nel recente Giro del Valdarno.


CRONACA: Il ritrovo della corsa, valevole anche per il Trofeo Festa della Montagna, Memorial Massimiliano Parenti e Trofeo Enrico Giustini, presso il Comune in Piazza Matteotti in uno dei borghi più belli d’Italia, presente il sindaco Moreno Botti noto appassionato di ciclismo, con la consegna di alcuni riconoscimenti ai direttori di gara Carnasciali e Amantini, e tra gli ospiti il C.T. azzurro degli Under 23 Marino Amadori e il presidente del Comitato Regionale Toscana della Federciclismo Saverio Metti. Al via 160 corridori di 27 squadre e 10 giri di 14 km e 900 metri da percorre con la parte finale dell’anello in leggera salita. Dopo una ventina di chilometri la fuga che doveva risultare decisiva, e nel finale uno straordinario Rigatti che teneva testa a Belletta per poi vincere nettamente in volata la sua prima gara stagionale.


ORDINE DI ARRIVO: 1)Tommaso Rigatti (Sissio Team) km 149 in 3h32’05”, alla media di km 42,153; 2)Elis Pier Belletta (Biesse Carrera); 3)Egor Igoshev (PC Baix Ebre Spagna) a 7”; 4)Manlio Moro (Zalf Euromobil Desirèe Fior) a 8”; 5)Michael Belleri (Biesse Carrera) a 10”; 6)Francesco Parravano (Aran Cucine Vejus); 7)Filippo D’Aiuto (General Store Essegibi F.lli Curia); 8)Kristian Belohvosciks (Uc Monaco); 9)Maksym Bilyi (idem)a 17”; 10)Simone Carrò (Aries Cycling). Partiti 160, arrivati 68.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Le strade della Regione Veneto sono pronte a riempirsi di giovani corridori che, un giorno, sognano di diventare campioni. Dal 18 al 21 luglio, infatti, va in scena il Giro del Veneto Juniores 2024, che toccherà e colorerà le province...


Un grave lutto ha colpito Saverio Metti, presidente del Comitato Regionale Toscana della Federciclismo. Nel pomeriggio di oggi martedì 16 luglio, è morto suo padre Raffaello conosciuto da tanti amici come “Allolio”. Una scomparsa giunta improvvisa per Raffaello, dopo qualche...


Dopo il ritiro forzato dal Tour de France, Juan Ayuso è costretto a rinunciare anche alla prova a cronometro dei Giochi Olimpici di Parigi2024. Al suo posto correrà Oier Lazkano della Movistar. Ayuso resta tra gli iscritti della prova in...


Con il nuovo Cytal Carbon POC si conferma un marchio costantemente votato all’innovazione,  esattamente come accaduto in passato con i caschi Octal e poi Ventral. In questo caso ogni elemento essenziale di questo casco è stato ottimizzato, anzi, è stato...


I migliori atleti Under 23 si danno appuntamento dal 17 al 21 luglio al Giro della Valle d'Aosta che compie sessant'anni. La VF Group Bardiani-CSF Faizanè ha scelto i 5 giovani che prenderanno parte alla prestigiosa gara a tappe giovanile. Al...


In occasione del secondo giorno di riposo del Tour de France, torna protagonista Raymond Poulidor! La Alpecin-Deceuninck e @mathieuvanderpoel hanno lanciato infatti la nuova maglietta #MerciPoupou e la campagna di raccolta fondi 2024! Lanciata nel 2021 in ricordo del...


È la ricerca bellezza. È il nuovo ciclismo, la nuova frontiera della ricerca applicata allo sport, è un passo avanti dell'umanità nella direzione della perfezione e dell'armonia, perché questo insegue da sempre l'uomo e spesso lo fa prendendo abbagli e...


Il secondo giorno di riposo ha concesso un po' di tregua ai corridori del Tour, che vi sono arrivati dopo due tappe corse a velocità da record e due frazioni sui Pirenei che hanno segnato in maniera netta la classifica...


Jonas Vingegaard al Tour de France è venuto per vincere e lo ha confermato anche ieri durante la conferenza stampa nel giorno di riposo. Il danese ha vinto già due volte la Grand Boucle, ma questa volta deve confrontarsi con...


Il Tour de France 2024 riparte in direzione Nizza dopo il secondo e ultimo giorno di riposo per affrontare le ultime 6 tappe. Nelle 15 frazioni disputate finora sono 10 i corridori che hanno conquistato successi, in rappresentanza di 7...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi