LIDL TREK. ARRIVA CARLOS VERONA, PER LUI UN CONTRATTO BIENNALE

MERCATO | 04/09/2023 | 11:29
di Comunicato Stampa Lidl Trek

Lidl Trek è entusiasta di annunciare l'ingaggio dello spagnolo Carlos Verona con un contratto di 2 anni. Verona si è conoscere come uno dei migliori spagnoli del gruppo ed è motivato a contribuire al continuo successo di Lidl-Trek dal 2024 in poi. Mentre la maggior parte della sua carriera è stata dedicata ad aiutare i suoi leader, Verona è stato in grado di ottenere una splendida vittoria di tappa nel Critérium du Dauphiné 2022, che si trova orgogliosamente in cima al suo palmarès.


«Dopo cinque anni molto belli nel Movistar Team ho avuto la sensazione che fosse il momento giusto per guardarmi intorno per trovare una squadra in cui poter continuare a crescere come ciclista", ha spiegato Carlos Verona. «Voglio godermi i migliori anni della mia carriera con nuovi obiettivi e motivazioni e fortunatamente l'opportunità di unirmi a Lidl-Trek è arrivata proprio al momento giusto. Tutto accade per un motivo e sono molto felice di questo viaggio che sta per iniziare»


«Ciò che mi attrae di più di Lidl-Trek è il modo in cui la squadra di solito gareggia. Puoi sentire come ogni membro della squadra combatte per gli obiettivi della squadra, giocando con carte diverse divertendosi. Non vedo l'ora di far parte di un gruppo internazionale di persone in cui l'influenza di diversi paesi e culture rende il team così interessante per ogni membro del team».

Penso di avere così tante cose da imparare dai miei futuri membri del team e non vedo l'ora di condividere le mie conoscenze con i più giovani, lavorare il più duramente possibile per i nostri team leader, che è ciò che mi piace di più, ma anche cogliere le mie opportunità quando possibile per le vittorie di tappa. Penso che il modo in cui le gare Lidl-Trek possa aiutarmi molto a sviluppare questa parte "nascosta" dei miei punti di forza»

«Inoltre, sono molto felice di unirmi a un progetto che è all'inizio di una nuova era con Lidl come nuovo sponsor, insieme alla conoscenza di Trek dietro il team e inoltre sono davvero felice di continuare a lavorare con SRAM. Penso che abbiamo tutti gli ingredienti necessari per crescere, rappresentare i nostri sponsor nel miglior modo possibile e renderli orgogliosi dentro e fuori strada. Non vedo l'ora di far parte di Lidl-Trek dal 2024 in poi!»

Il direttore generale di Lidl-Trek, Luca Guercilena, ha condiviso la sua entusiasmo per l'arrivo di Carlos. «Carlos Verona è uno dei corridori più rispettati del gruppo grazie alla sua incrollabile etica del lavoro e ai suoi forti valori. È coerente e affidabile, che sono due qualità essenziali per una domestica di prima classe. Carlos ha 12 anni di esperienza nel WorldTour, ma sia il Team che il corridore credono di poter fare un passo avanti con l'ambiente che Lidl-Trek fornirà»

 

English Version

Lidl-Trek is thrilled to announce the recruitment of Spanish all-rounder Carlos Verona on a 2-year contract. Verona has made a name for himself as one of the best domestiques in the peloton, and is motivated to contribute to Lidl-Trek’s ongoing success from 2024 onwards. Whilst the majority of his career has been dedicated to helping his leaders, Verona was able to take a stunning stage win in the 2022 Critérium du Dauphiné, which sits proudly at the top of his palmarès.

“After five very nice years in Movistar Team I had the feeling that it was the right moment to look around to find a team where I could keep growing as cyclist,” explained Carlos Verona. “I want to enjoy the best years of my career with new goals and motivations and luckily the opportunity to join Lidl-Trek came just at the right moment. Everything happens for a reason and I am very happy about this journey that is about to start.

“What attracts me most to Lidl-Trek is the way the team usually races. You can feel how every team member fights for the team goals, playing with different cards while having fun. I can’t wait to be part of a such international group of people where the influence of different countries and cultures makes the team so interesting for every team member.” “I think I have so many things to learn from my future team members and also I am looking forward to share my knowledge with the younger ones, work as hard as I can for our team leaders, which is what I enjoy most, but also take my own opportunities when possible for stage wins. I think the way Lidl-Trek races can help me a lot to develop this ‘hidden’ part of my strengths.

“On top of that I am very happy to join a project that is in the beginning of a new era with Lidl as a new sponsor, along with the knowledge of Trek behind the team and additionally I am really happy to keep working with SRAM. I think we have all the ingredients necessary to grow, represent our sponsors in the best way possible and make them proud on and off the road. I can’t wait to be a part of Lidl-Trek from 2024 onwards!”

Lidl-Trek General Manager, Luca Guercilena, shared his excitement for Carlos’ arrival. “Carlos Verona is one of the most respected riders in the peloton because of his unfaltering work ethic and strong values. He is consistent and reliable, which are two essential qualities for a top-class domestique. Carlos has 12 years of WorldTour experience, but both the Team and rider believe he can take a step forward with the environment Lidl-Trek will provide.”

 

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tadej POGACAR. 10. “Gna fà”, non ce la fa a regalar tappe. È un agonista e come tale si comporta. Non è qui per fare le pierre, è qui per vincere il Tour de France, a viso aperto. I saggi...


Ancora una volta UAE Development Team conquista una Top 5 e ancora una volta la velocista Sara Fiorin ha ottenuto un buon risultato. Dopo il terzo posto conquistato nella seconda tappa del Baloise Ladies Tour oggi è andata in scena...


In questo Tour de France non ce n'è per nessuno, anche sulle Alpi Marittime Tadej Pogacar (UAE) va a prendersi il suo trionfo vincendo l'ennesimo duello di questa edizione con Jonas Vingegaard (Visma Lease a Bike). A completare il podio della...


Dopo 17 anni è tornato il ciclismo dilettanti sul circuito collinare empolese di Corniola ed al termine di una gara selettiva con soli 23 arrivati sui 94 partenti, è stato il valdarnese di Incisa Matteo Regnanti ad aggiudicarsi il Gran...


La legge della salita è una sola: chi ha le gambe vince. E questa è anche la legge di Jarno Widar (Lotto Dstny Development) che a Champoluc si prende tappa e maglia gialla di leader. Il belga, già vincitore del...


Doppio colpo per Erazem Valjavec al Giro del Veneto juniores. Il figlio d'arte della Autozai Contri trionfa nell'arrivo in salita a Passo Croce d'Aune dove lo sloveno si scatena rifilando 40" ad Andrea Bessega (Borgo Molino Vigna Fiorita) e 43"...


Questa settimana Radiocorsa va in onda oggi, sabato 20 luglio, alle 18 su Raisport. Per celebrare due donne, due cicliste, che hanno fatto grande il movimento azzurro negli ultimi tempi. La piemontese Elisa Longo Borghini, con la sua vittoria al...


Era un pistard e con la maglia gialloblu della nazionale ucraina aveva partecipato a diverse edizioni dei campionati europei stabilendo anche dei record nazionali nel km da fermo e nella velocità a squadre. Andreyi Kutsenko aveva studiato all'università di Leopoli,...


Le lacrime e il lungo abbraccio con la moglie Trine: questa è l’immagine di Jonas Vingegaard dopo il traguardo a Isola 2000. Il danese che il Tour lo ha vinto già due volte, nella diciannovesima tappa si è arreso, ammettendo...


Qualcuno lo ha definito il nuovo Cannibale, perché non ha lasciato vittorie a nessuno. Lo sloveno domenica a Nizza salirà sul podio del vincitore e per lui questo sarà il terzo successo finale al Tour de France. «Quando Simon Yates,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi